Come devo comportarmi con mio figlio?

Inviata da Nadia · 22 dic 2016 Psicologia sociale e legale

Salve,sono la mamma di Vlad un bimbo di 3 anni e sono disperata! Vlad a cominciato da 4 mesi la scuola materna e non e stato accetato ancora alla mensa:fa un orario dalle 08-12.Prima di tutto lui non parla dice solo mamma, quando ne ha voglia.Le maestre mi dicono che lui non vuole partecipare a nessuna attivita che si fa in gruppo,gioca molto da solo,non ama il chiasso degli altri bimbi(ex.quando ai bimbi viene letto un libro e sono tutti tranquilli solo allora Vlad si avvicina per ascoltare.Appena finito il libro e comincia il chiasso se ne va per i fatti suoi.) la mattina non vuole fare la colazione con gli altri,se lo portano con la forza si butta per terra è comincia a gridare,non li si puo dire di no! Vlad ha fatto 2 anni di asilo nido( anche quelli con problemi). se le puo essere utile:in casa si parlano 2 lingue. Da quasi un anno abbiamo cominciato a parlare con lui di piu in italiano,con la speranza che comincerà a parlare.Che cosa dobbiamo fare? è giusto che lui resti cosi poco a scuola? per fare parte di un gruppo non dovrebbe fermarsi per tutto il giorno? Grazie!

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 23 DIC 2016

Gentile Signora Nadia,
siamo a dicembre e non si disperi. Il suo bambino non è il primo, ne sarà l'ultimo, a non essere pronto per sostenere l'intera giornata alla scuola materna.
Il fatto che partecipi ai momenti tranquilli di lavoro a scuola (lettura di un libro) è un aspetto molto positivo su cui far forza. Sarebbe meglio avere un colloquio con le maestre per rinforzarle sul fatto di dedicare al bimbo più tempo, in lavori di piccolo gruppo, per aiutarlo ad integrarsi, un po' alla volta, nel grosso gruppo, certamente più rumoroso. Non forzatelo, ovviamente, a mangiare e a fare qualcosa per cui non è pronto, ogni bimbo ha i suoi tempi. La lingua potrebbe essere un problema (ogni caso è a sé), vi consiglio di continuare a parlare in italiano, se non migliora la situazione, consultate una logopedista, un bimbo di tre anni ha tutto il tempo per sistemare le difficoltà di linguaggio.
Cordiali saluti
Dott.ssa Sabrina Fontolan

Dott.ssa Sabrina Fontolan Psicologo a Piove di Sacco

203 Risposte

242 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 DIC 2016

Gentile Nadia
Non ci sono regole valide per tutti. Se suo figlio mostra un disagio nello stare all'asilo non lo deve obbligare per forza a starci tutto il giorno. Direi che piuttosto è meglio iniziare con metà giornata ma trascorsa serenamente. Le due lingue in casa non sono un problema anzi, però se non notate miglioramenti dopo il terzo anno di vita è meglio consultare un logopedista per valutare se ci sono o meno dei ritardi. Per gli aspetti relazionali le suggerisco di parlare con le maestre e se ne avesse il bisogno con uno psicologo dell'età evolutiva.
Saluti
Dott.ssa Serena Costa psicologa dell'infanzia Trentino

Anonimo-154581 Psicologo a Pergine Valsugana

125 Risposte

132 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Psicologia sociale e legale

Vedere più psicologi specializzati in Psicologia sociale e legale

Altre domande su Psicologia sociale e legale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 28400 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18200

psicologi

domande 28400

domande

Risposte 97500

Risposte