Come convincere un bipolare ad andare da un dottore?

Inviata da Franca real · 30 set 2020

Salve! Da ormai un anno abbiamo scoperto che mia sorella soffre di disturbo bipolare, prima di quest'anno pensavamo fosse solo un po' " particolare" ma quando i sintomi si sono fatti più intensi abbiamo capito che qualcosa non andava! Dopo svariate ricerche e ricerche di pareri anche di psicologi di conoscenza ci siamo resi conto io e i miei genitori che si tratta sicuramente di disturbo bipolare! Di fatti alterna momenti di eccessiva euforia e periodi neri di depressione , di mezzo c'è anche la fase irritante dove diventa intrattabile e violenta verbalmente , non riusciamo purtroppo a convincerla a farsi aiutare , sono mesi che le proviamo tutte e vederla così ci fa stare molto male , come si può convincere un bipolare ad andare da uno psichiatra?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 5 OTT 2020

Gentile Franca,
in effetti uno degli ostacoli più rilevanti della cura del disagio psichico risiede proprio nel coinvolgimento diretto della persona stessa che spesso può non avere percezione del suo problema o non considerarlo tale. Per avviare un qualsivoglia trattamento occorre che la persona adulta sia motivata e rivolga personalmente richiesta di consulenza ad uno specialista.
Ora, da ciò che lei segnala, probabilmente sua sorella ha delle remore nell'intraprendere delle cure, per vergogna o, forse, non percepisce come disturbante la propria condizione. Potrebbe essere utile accompagnarla ad una maggiore consapevolezza facendole notare, con pazienza e fermezza, il suo umore labile e la difficoltà di restare in sua compagnia nei momenti in cui è verbalmente violenta.

Per quanto riguarda la scelta del percorso specialistico, fermo restando che potrebbe essere utile parlarne con il vostro medico di famiglia così da avere sue indicazioni in merito, segnalo che, accanto alla consulenza psichiatrica, al fine di un'eventuale terapia farmacologica, è molto importante che sua sorella svolga una consulenza psicologica.

Sperando di esserle stata utile,
saluto cordialmente.
Dott.ssa Barbara Furlano
Psicologa, psicoterapeuta,
Specialista in Psicologia Clinica

Dott.ssa Barbara Furlano Psicologo a Asti

96 Risposte

160 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 36450 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 21250

psicologi

domande 36450

domande

Risposte 124050

Risposte