Come convincere qualcuno a smettere di fumare?

Inviata da LUISA · 17 ott 2016 Smettere di fumare

Buongiorno,
mio marito è un forte fumatore e a causa di ciò soffre di patologie cardiache e vascolari molto importanti e la sua situazione è molto a rischio. Nonostante le sue patologie invalidanti e limitanti, lui non accetta il fatto di essere malato e non vuole smettere di fumare.
Io non so come fare per aiutarlo; inutile dire che la situazione familiare sta diventando molto pesante da sostenere e non vorrei soccombere io prima di lui.
Un colloquio con uno psicologo potrebbe essermi utile?
Grazie
Cordiali saluti
Luisa

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 17 OTT 2016

Gentile Luisa,
tenga conto che il forte fumatore è un soggetto che ha acquisito dipendenza dalla nicotina, sostanza notoriamente dannosa, insieme ad altre, per l'apparato respiratorio, cardiovascolare ed anche nervoso.
Negare di avere problemi fisici e psicologici anche di fronte all'evidenza è una forma di difesa che lascia trapelare un elevato livello di rigidità mentale per cui, in assenza di motivazione sarà abbastanza difficile che suo marito smetta di fumare.
tuttavia, il colloquio con uno psicologo le può essere utile soprattutto per reggere meglio lo stress derivante da questa situazione ed apprendere strategie comunicative più efficaci con suo marito al quale per il momento può provare almeno a chiedere di accompagnarla.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7205 Risposte

20470 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 OTT 2016

Cara Luisa,
convivere con l'idea di essere malato e per questo dover fare delle rinunce è molto difficile. Anche di fronte all'evidenza, spesso le persone la negano e continuano a fare di testa loro non tenendo in considerazione né i consigli dei medici né quelli dei familiari. Per lei questo è molto pesante da accettare soprattutto perchè sa che suo marito sta facendosi del male ma sta anche facendo soffrire lei. Un colloquio con un professionista potrebbe essere utile ad entrambi.

Cari saluti
dott.ssa Carla Francesca Carcione

Dott.ssa Carla Francesca Carcione Psicologo a Capo d'Orlando

263 Risposte

421 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Smettere di fumare

Vedere più psicologi specializzati in Smettere di fumare

Altre domande su Smettere di fumare

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 26500 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17650

psicologi

domande 26500

domande

Risposte 92200

Risposte