Come convincere mia madre ludopatica a farci vedere il suo conto corrente?

Inviata da Cinzia · 18 feb 2018 Ludopatia

Buonasera, mia madre soffre di una grave forma di ludopatia, a insaputa di mio padre tant'è che ha ripulito il conto in banca, chiedendo anche un finanziamento che le ritirano dallo stipendio e adesso abbiamo saputo da un mio amico che ci lavora, che ha chiesto anche un fido di €2500 già intaccato per € 2000. La psicologa del sert che la segue, ci consiglierebbe di portarla in banca con me e mio fratello e farci vedere tutti i movimenti del suo conto, ma la vedo dura! Come possiamo convincerla??

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 21 FEB 2018

Gentile Cinzia in aggiunta a quanto ben detto dalla collega aggiungo che in caso di reiterato rifiuto della madre a mettere sotto controllo le sue spese, primo passo comportamentale di una seria cura della ludopatia, può utilmente chiedere una consulenza ad un avvocato che potrebbe proporre l'istituto dell'amministratore di sostegno, figura giuridica pensate proprio per chi ha parzialmente perso la capacità di rispondere resposabilmente delle proprie azioni. E' un lavoro altamente interdisciplinare. Solo accennare a questo forse potrebbe far scattare la disponibilità di sua madre al controllo delle spese... Buon cammino.

Dr. Paolo Ciotti Psicologo a Carate Brianza

57 Risposte

51 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 FEB 2018

Carissima Cinzia,
La situazione della tua mamma comporta un lavoro serio su più fronti.
Se è già in carico dal Sert, un primo step è stato raggiunto. Di solito, oltre ad un lavoro di tipo individuale, che mi pare, la mamma abbia già intrapreso.I Sert territoriali,poi, previo colloquio clinico, sono strutturati attraverso gruppi terapeutici attraverso i quali, le persone che soffrono di questo disturbo sono accompagnate ed aiutate ad intraprendere un percorso riabilitativo che, coinvolge anche i familiari che diventano, spesso garanti e tutori della gestione del denaro del proprio congiunto, fino a quando ci sarà bisogno. Se la famiglia, sta già affiancando la mamma, a mio parere, siete già a buon punto, si tratta, ora, di continuare, con costanza e fiducia. Il percorso, potrebbe rivelarsi lungo, con ricadute, ma anche queste, all'interno del gruppo, vengono rielaborate e comprese.
Dott.ssa Milena Angeli
Padova

Dott.ssa Milena Angeli Psicologo a Padova

67 Risposte

39 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Ludopatia

Vedere più psicologi specializzati in Ludopatia

Altre domande su Ludopatia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24800 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24800

domande

Risposte 88400

Risposte