Come comportarsi?

Inviata da sara.l · 26 ott 2015 Terapia di coppia

Buongiorno!
circa un anno fa tramite social ho un conosciuto un ragazzo di 9 anni più grande.
All'inizio della nostra conoscenza mi ha spiegato che era uscito da quasi anno da una relazione complicata di 5 anni, si parlava di matrimonio; una relazione pieno di litigi, andata avanti solo perché lui non volesse lasciarla perché lei non era in piena delle sue forza fisica (quindi deduco che avesse avuto qualche problema). Una relazione iniziata quasi subito qualche giorno di conoscenza, mi continuava a specificare! E che non era intenzionato ad avere nessun tipo di amicizia con lei, anzi non la salutava neanche per strada, perché ha sofferto molto. Non sono mai voluta entrare nello specifico per rispetto ed anche perché lui non ne voleva mai parlare, era sempre lui ad uscire l'argomento quando si parlava di una nostra relazione. Dopo alcuni mesi di "frequentazione come amica" (parole sue), in cui ci vedeva una volta a settimana, qualche volta passava dal negozio dove lavoro, ma raramente si usciva insieme il sabato e domenica (preferiva stare con gli amici), mi parlò chiaramente che non era intenzionato ad avere una relazione seria, che voleva stare da solo, non voleva avere legami. Siamo andati avanti fino ad agosto vedendoci qualche volta, non vedendoci per niente per settimane, litigando perché non rispondeva ai messaggi, ignorandomi per ore nonostante era online (la tecnologia rovina i rapporti). Da un po' di tempo a questa parte continuava ad uscire la scusa di non volermi far affenzionare di più perché non vuole legami con nessuna, che ormai mi voleva bene come un'amica, quindi preferiva non vedermi e non rispondere ai messaggi, anche se gli mancavo molto. Io molto ostinata insisto e non convinta del suo cambiare versione e scusa ogni volta, scopro alla fine che la sua ex lo aveva ricontattato e che lui era confuso sul che fare e che vuole essere lasciato in pace. Ci sono momenti in cui risponde ai miei messaggi e momenti in cui mi ignora totalmente; non risponde alle mie chiamate e non vuole vedermi. Non so cosa fare, non so come comportarmi. Ho paura che assillandolo posso avere l'effetto di allontanarlo e ho paura che lasciando lo spazio che vuole possa comunque portarlo a riscegliere la ex. Ho paura che si vedano, che possano toccarsi, baciarsi; sono anche convinta che a lei risponda ai messaggi, che il messaggio del buongiorno ormai sia inviata a lei. E sono anche convinta che lui stia valutando di tonarci insieme, perché da come parla me lo fa credere ("non è niente di sicuro, non so se stare con lei,sto valutando che fare e come comportarmi" parole sue). Non so sinceramente come comportarmi, mi sto logorando. Cosa posso fare? Io provo qualcosa di forte per lui e mi dispiace vedere alla fine che lui butti un anno di sentimenti di tutte e due, nonostante abbia fatto di tutto per lui.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 26 OTT 2015

Gentile Sara,
mi pare di capire che questo ragazzo non si è mai voluto impegnare e fin dall'inizio ha inteso la relazione con lei come semplice amicizia.
E' evidente che su questa scelta ha pesato lo strascico della rottura della relazione precedente che lui aveva con l'altra nonostante a lei piace pensare che quello fosse un legame inconsistente.
I fatti sembrano dimostrare che forse le cose non stanno proprio così e d'altra parte lei non può imporre nulla.
Se vuole può rimanere in stand-by aspettando di vedere cosa succede ma io le suggerirei di considerarsi libera.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7351 Risposte

20701 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

27 OTT 2015

Buongiorno Sara,
dalla sua lettera comprendo che questa relazione sia per lei fonte di sofferenza e malessere. Nelle sue parole colgo il coinvolgimento di una donna che ha investito molto in un rapporto sentimentale in cui la parola sicurezza e reciprocità sembrano essere assenti fin dall'inizio. Lei ha sviluppato un forte attaccamento per un uomo che non ricambia in maniera autentica il suo amore. La sua richiesta di capire come comportarsi la ritengo più che comprensibile, visto che quest'uomo non è affatto chiaro nè sui suoi sentimenti nè tanto meno nel comunicarle che tipo di coinvolgimento vorrebbe avere nei sui confronti.Partendo dal presupposto che non possiamo modificare il comportamento di quest'uomo, le suggerisco di fermarsi e provare a fare chiarezza nel suo cuore per comprendere il perchè invece di aprirsi a possibili relazioni in cui sentirsi amata, stimata e rispettata, sta cercando in quest'uomo un qualcosa che non riuscirà ad ottenere.
Il sostegno, in un momento di difficoltà, potrebbe aiutarla a fare chiarezza e a prendere una decisione su cosa fare e cosa scegliere per il suo bene.
Un cordiale saluto
Dott.ssa Raffaella Celi

Dott.ssa Raffaella Celi Psicologo a Milano

10 Risposte

17 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

27 OTT 2015

Cara Sara,
quello che tu puoi fare è rispettare le sue scelte. Come tu dici, assillandolo potresti ottenere l'effetto contrario ed allontanarlo e non sarebbe comunque il modo più idoneo a fargli cambiare idea verso di te. Come hai pensato, potresti lasciargli lo spazio di cui ha bisogno, credo sia la cosa più opportuna, anche perchè se lui decidesse di tornare con la sua ex non dipenderebbe molto da quello che potresti fare, avendo già fatto molto per lui. Rispettare le sue scelte sarebbe anche, da parte tua, indice di grande rispetto nei suoi confronti.

Buona fortuna,
Dr.ssa Ilaria Terrone, Bari

Dott.ssa Ilaria Terrone Psicologa Bari Psicologo a Bari

160 Risposte

235 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

26 OTT 2015

Cara Sara,
in questa storia lei ha dato molto e ha dedicato molto tempo ad aspettare, pazientare, impegnarsi per far decollare un amore.

Dalle sue parole sembra che il ragazzo non abbia fatto altrettanto e che si sia protetto dall'avere una relazione d'amore con lei, mentre ad oggi pare disposto a correre il rischio di tornare con la ex.

E' doloroso veder vanificati sforzi e sogni e può muovere un senso di ingiustizia, frustrazione, gelosia, rabbia, tristezza.

Non possiamo sapere come andranno le cose, ma si chieda se vale la pena investire ancora risorse e energie. Potrebbe essere arrivato il momento di pensare a se stessa.

Un saluto
Dott.ssa Francesca Fontanella

Dott.ssa Francesca Fontanella Psicologo a Rovereto

1030 Risposte

2103 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18000

psicologi

domande 27750

domande

Risposte 95700

Risposte