come capire se è l'indizio della fine di un amore?

Inviata da Virginia · 30 mar 2015 Terapia di coppia

Salve,
ho 24 anni e sono fidanzata da 4 con un ragazzo di un anno più grande di me. La nostra storia non è sempre andata rose e fiori perché dopo il primo anno ho scoperto mi tradisse con la ex...da lì ci siamo separati x mia scelta e lui ha cercato di recuperare e così nonostante io sia molto gelosa e possessiva sono andata oltre e la storia è finalmente partita e ci siamo innamorati.
Lui è il mio opposto: molto pacato, paziente, tranquillo e forse anche troppo rispetto a me sempre esuberante, espansiva, emotiva. La nostra storia in questo momento è molto stabile e già a gennaio-febbraio mi sono sentita poco stimolata ma sono andata oltre perché ero super stressata per università, lavoro...spesso mi sembra di fare tutto da sola, lui è un ragazzo talmente semplice e col motto del vivere giorno x giorno che non si preoccupa di curare il rapporto anche a livello sentimentale. Dormiamo insieme e riusciamo abbastanza a vederci e quindi passando il tempo con lui lo sento che ci tiene veramente perché quando ci vediamo stiamo bene... Magari lo sento lontano quando non ci vediamo da un po o lui ha molto da fare perché x carattere è solitario e x come è fatto non sempre ha la necessità di sentirci durante la giornata.... So che a volte lo fa solo x me....nella vita il nostro modo di essere si rivede anche nell'affrontare studio e lavoro...io ho finito i 5 anni di uni e lui è ancora nel limbo x finire i 3 della mia stessa università... E se penso al mio futuro con lui questo fatto mi preoccupa perché non lo vedo motivato o voglioso di darsi da fare veramente....a livello di interessi poi abbiamo entrambi lo sport che ci unisce xche' ognuno partecipa e supporta l'altro in questo però x esempio lui non si trova a suo agio con i miei amici...tanto che se li vediamo capisco lo faccia x me e non si impegna ad interagire e così negli anni mi rendo conto di essere entrata più io nella sua vita che lui nella mia.......le mie amiche forse x qst motivo e x il tradimento non lo vedono il ragazzo adatto a me..............detto questo ho sempre lottato e ho sempre impiegato tante energie x questo rapporto e anche se abbiamo litigato x questi motivi non ho mai pensato di lasciarci...purtroppo anche il dialogo manca...io provo ogni tanto a far chiarezza ma i momenti in cui ho veramente capito il suo pensiero è stato nei momenti critici di litigi importanti istigati da me che mi lamentavo x qualcosa............
Ad oggi è successo che ho riparlato e risentito un ragazzo conosciuto all'Università ,quindi ormai anni fa, con cui ho sempre parlato molto bene tanto da allontanarlo in varie fasi in questi anni e così è sempre successo che passassero mesi senza sentirci x mio volere e poi ogni tanto una chiamata x parlare del più del meno ma anche confidarci....quest ultima volta abbiamo chiacchierato al telefono dopo mesi per 3 ore ed era la prima volta che succedeva ed ha scatenato in entrambi la voglia di riparlare....dal vivo ci saremo visti si e no 10 volte in tutto e mai da soli o in contesti diversi da quello universitario xcio parlando è venuta anche la curiosità di vederci.... Però io non lo incontrerei mai visto che so che non è un amico e visto che rispetto il mio ragazzo (anche se sbaglio a parlarci) x ciò non capisco cosa succede...è come se questo rapporto speciale con sto ragazzo abbia scosso il mio sentimento x il mio ragazzo....quindi non saprei cosa fare se sopprimere le chiacchiere con l altro e concentrarmi su cosa sento....so che 4 anni sono tanti e ho paura! Un consiglio????

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 31 MAR 2015

Cara Virginia, da ciò che leggo posso desumere che la sua relazione con il suo fidanzato è una relazione in cui si è quasi messa in ombra pur di farla funzionare. Una relazione funziona se ci sono il dialogo, la condivisione e l'impegno da entrambe le parti, altrimenti ricerchiamo come nel tuo caso, ciò che non abbiamo in altre persone. Non posso dire se la sua relazione sia al capolinea o se il suo vecchio amico sempre tenuto lontano ma allo stesso tempo sempre ricercato abbia un ruolo fondamentale, ma mi permetto di dirle di fare chiarezza su ciò che vuole, e Che in una relazione sana e sincera non si nascondono le cose e non si compiace il partner per paura di perderlo.

Dott.ssa Barbara Anfosso Psicologo a Martano

15 Risposte

27 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

31 MAR 2015

Cara Virginia
quello che a me sembra emergere dalla sua lettera è che tutto il rapporto col suo attuale fidanzato sia molto "sfuocato" nonostante lei cerchi di "metterlo a fuoco" (ed è quello che sta facendo anche con questo scritto a noi).
È come se volesse convincersi che le cose vanno bene così...ma serpeggiano dei "ma"... non riconosciuti apertamente.
Posso sbagliarmi però, sto parlando di mie sensazioni, ma è lei che vive la storia!
Ci rifletta bene!
La nuova relazione invece mi sembra ricca di possibilità comunicative...attenzione a non bruciare tutto con queste mega telefonate che sembrano voler stabilire fin da subito una reciproca dipendenza (a mio parere sarebbero da evitare).
Un caro saluto
Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicoterapeuta in Ravenna

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

7031 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

31 MAR 2015

Cara Virginia,
da ciò che leggo posso desumere che il suo rapporto con il suo fidanzato è un rapporto costruito sulla sua volontà,sulle sue energie. È il suo mettersi sempre in ombra pur di farlo funzionare ad ogni costo. Un rapporto in cui mancano dialogo e condivisione è sempre un rapporto in cui uno dei due rinuncia a qualcosa...che spesso ricerca in altre persone. Sono pochi gli elementi per poter dire se è una storia finita o in realtà mai cominciata o se il suo amico ha un ruolo importante. Quello che mi sento di dirle è che un rapporto funziona se c'è la volontà e l'impegno di entrambi senza dover nascondere o dover rinunciare a niente.

Dott.ssa Barbara Anfosso Psicologo a Martano

15 Risposte

27 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24700

domande

Risposte 88200

Risposte