Come cambiare lavoro

Inviata da Fede · 28 lug 2021

Buongiorno,mi chiamo Federica ho 44 anni e sono arrivata nel classico punto della vita,dove voglio cambiare tutto,non mi va più bene niente. In realtà alcune cose vanno alla grande,altre come il lavoro,le sto mettendo seriamente in discussione. Non voglio più fare l'operatore socio sanitario,un lavoro che mi dà e mi ha sempre dato molte soddisfazioni,ma che ora non sento più nelle mie corde. Su quali altri lavori potrei orientarmi,restando sempre nella relazione d'aiuto? Grazie per la vostra disponibilità.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 30 LUG 2021

Carissima Federica,
come psicologa mi occupo di benessere lavorativo e orientamento professionale, e conosco bene la situazione, anche per storia personale.
Quando dopo tanti anni di esperienza professionale, in un ambito o una mansione, che ci ha sempre gratificato, qualcosa cambia e non ci ritroviamo più in quel ruolo o in quel contesto, può essere fonte di "smarrimento".

La risposta alla sua domanda la potrà trovare lei stessa, ma solo facendo un lavoro di riflessione su ciò che la sta spingendo a valutare altro (quali aspetti del lavoro non sono più nelle "sue corde"?), su quali sono le sue competenze professionali (sono spendibili in altri contesti?), cosa la contraddistingue in termini di soft skills (in soldoni le sue doti personali), i suoi valori, motivazioni e bisogni di questo particolare momento della sua vita.
E nel caso dovesse decidere che davvero l'attuale lavoro non è più ciò che desidera per sé, valutare se per il cambiamento desiderato può servire apprendere nuove competenze.

Può provare a fare una riflessione su questi aspetti, fare qualche ricerca sulle possibili alternative (il mondo del sociale può offrire diverse opportunità), e se dovesse sentire la necessità di un supporto, sono disponibile (anche online).

Saluti,
Melania
Dott.ssa Melania Rivalta - Psicologa

Dott.ssa Melania Rivalta Psicologo a Ravenna

19 Risposte

11 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 LUG 2021

Gentile Fede,
la scelta di svolgere una professione, imperniata sulla relazione d’aiuto, non è una scelta neutra.
Intendo dire che chi sente attratto da questo tipo di professione ha una particolare sensibilità verso la sofferenza altrui.
Ma questa sensibilità è connessa con esperienze di propria sofferenza.
E’ proprio da questa che si origina il desiderio di attenuare il dolore altrui, insito nella professione scelta.
Ma il rischio maggiore in questi casi è legato all’aver o meno concluso un proprio percorso di bonifica di tale sofferenza infantile, grande o piccola che sia stata.
Se questo passaggio non si è concluso ne deriva un forte calo motivazionale, ad un certo punto del percorso professionale, o un vero e proprio burn out.,
Pertanto il mio consiglio è di valutare la sua condizione, se crede con un professionista, e di operare una scelta solo in seconda battuta.
In questo modo avrà la serenità necessaria per svolgere questi tipi di professioni, con un costo emotivo molto minore.
Un augurio
Giordana Milani

Dott.ssa Milani Giordana Psicologo a Biella

180 Risposte

58 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 LUG 2021

Carissima Federica,
in alcuni momenti e periodi della vita può capitare a causa di nostri fattori interni o esterni di voler cambiare qualcosa.
Quanti anni è che fa l'assistente socio sanitario?
È un lavoro che dà soddisfazioni ma vi è anche un rischio burnout elevato in questo lavoro.
Adesso, forse, si trova a non sapere cosa scegliere come lavoro essendo specializzata in questo settore e così si sente spaesata.
Le consiglierei di fare due tre consulenze se sente il bisogno di fare il punto della situazione e capire in quale direzione procedere per prendere una decisione pratica.
Resto a disposizione anche online.
Cordiali saluti.

Dott.ssa Margherita Romeo

Dott.ssa Margherita Romeo Psicologo a Roma

743 Risposte

236 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 LUG 2021

Buongiorno Federica,
è molto bella questa chiamata professionale così specifica e importante. Puoi sempre intraprendere un percorso di bilancio di competenze così da misurare la tua possibile nuova professione con le tue caratteristiche principali.
Rimango a disposizione e ti auguro il meglio
Dott.ssa Oriana Parisi

Dott.ssa Oriana Parisi Psicologo a Bari

493 Risposte

299 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18650

psicologi

domande 29750

domande

Risposte 101250

Risposte