come approccio con il mio fidanzato per parlargli riguardo la sorella?

Inviata da aurora00 · 5 ott 2019

Salve dottore, le scrivo perché tra pochi mesi dovrei traslocare da Napoli e lasciare la mia famiglia (sono anche figlia unica, ho perso un fratello in un incidente quindi la scelta mi è risultata ancora più difficile da fare) e andarmene a convivere col mio ragazzo, perché lui ha deciso di lavorare al Nord.
Inizialmente sono stata male all'idea di andarmene per sempre, poi man mano ho assimilato la cosa ed ho deciso di andare.
Dopo finalmente essermi tranquillizzata è arrivata la notizia che mia cognata, della nostra stessa età ha deciso di venire a vivere con noi, con la scusa di dividere l'affitto vuole appunto crearsi anche lei una vita al nord, stando appunto a casa nostra.
Il fratello le ha detto che va bene, io sinceramente ho seriamente paura che questa cosa possa rovinare il nostro rapporto di coppia, che si sarebbe formato ancora di più vivendo da soli dopo tanti anni di fidanzamento. Non ci sarà privacy, giustamente essendo anche lei una convivente vorrà dettare le sue regole e conoscendola si intrometterà spesso nelle cose del fratello, non facendomi cosi avere il mio ruolo nella casa.
Questa cosa mi sta facendo venire molta ansia e sono sempre nervosa, perchè non so come affrontare la situazione col mio ragazzo e non so in che modo approcciare con lui, ne come iniziare il discorso per non farlo offendere, perchè per lui la presenza della sorella nella quotidianetà è normale, per me no e non so se sono disposta ad accontentarmi.
Dovrei essere più flessibile? non so proprio come devo fare.
Non voglio essere la persona che rinuncia a tutto e si fa mettere i piedi in testa da tutti.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 14 OTT 2019

Gentile Aurora,
in una coppia le decisioni dovrebbero essere condivise e concordate. Qui sembra, invece, che la decisione di spostarsi al Nord per lavoro sia stata presa solo dal suo ragazzo e lei si sia rassegnata a seguirlo senza molta convinzione.
Non è nemmeno chiaro se può interessare anche a lei la possibilità di trovare più facilmente un lavoro al Nord.
Pertanto anche la richiesta di sua cognata dovrebbe ugualmente essere oggetto di confronto e accordo tra lei e il suo fidanzato per poter essere accolta o rigettata sulla base delle possibili interferenze nella vostra privacy.
Se così non è stato, il suo nervosismo e la sua ansia sono giustificate e corrispondono ad una sua scarsa assertività e ridotto peso nella relazione che sembra squilibrata riguardo alla gestione del potere all'interno della coppia.
Senza voler cercare motivi di litigio col fidanzato o con la cognata, lei dovrebbe migliorare il suo livello di assertività e di autostima tramite un percorso di psicoterapia preferibilmente cognitivo-comportamentale.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7718 Risposte

21527 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 OTT 2019

Carissima Aurora,
perché trasferirsi da Napoli al Nord per Lei rappresenta una partenza senza ritorno? Napoli sarà lontana, ma oggi i mezzi di comunicazione sono molto efficienti e veloci, potrà far ritorno a Napoli più spesso di quanto crede. Inoltre non è detto che questa situazione sia necessariamente irreversibile: Lei voleva partire?
Il secondo punto riguarda la sorella del Suo fidanzato: ne avete parlato prima che Lui dicesse sì o è stata una decisione presa solo da lui? Che genere di rapporto c'è tra Lei e la sorella del Suo fidanzato?
Affrontare il discorso non è facile, ma se Lei parlerà al suo fidanzato delle Sue perplessità e dei Suoi perché dovrebbe offendersi? Sembrano perplessità ragionevoli, in fin dei conti si tratta di una vita a tre, di cui la Vostra di coppia è anch'essa da costruire.
Affronti l'argomento con serenità.

A disposizione

Cordiali saluti
Dott.ssa Fornari Daniela
(Iseo - BS)

Dott.ssa Daniela Fornari Psicologo a Iseo

395 Risposte

438 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 31200 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 19350

psicologi

domande 31200

domande

Risposte 107000

Risposte