Come aiutare mia nipote?

Inviata da Paola · 25 apr 2014 Violenza sessuale

Mia nipote mi ha confidato di essere stata violentata a 13 anni adesso la sua vita è un inferno . Diete severe, sport senza fine, mania x la pulizia di casa, il suo fidanzato dopo venti giorni di felicità con lei si è trovato di fronte un altra persona . Dice di odiarlo, non vuole uscire con lui però quando lui dice di troncare il rapporto lei dice non mi lasciare . Cosa possiamo fare quale è lo specialista adatto a questo tipo di problema? Abitiamo a Caserta

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 28 APR 2014

Carissima, visto che tua nipote ha avuto il bisogno di informarti del trauma subito, significa che ha un altrettanto bisogno di liberarsene e per questo indirizzala verso una consultazione psicologica nella vostra zona. Sarà sicuramente orientata verso una psicoterapia probabilmente breve, data la sua giovane età. Sono a vostra disposizione da qui per eventuali chiarimenti.

Dott.ssa Carla Panno Psicologo a Milano

1057 Risposte

682 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 APR 2014

Gentile Rosa,
credo sia utile contattare uno psicologo specializzato in psicoterapia, meglio se ad indirizzo psicodinamico.

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo, Psicoterapeuta Viterbo

Dott. Giuseppe Del Signore Psicologo a Viterbo

834 Risposte

777 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 APR 2014

Gentile Rosa,
complimenti per il Suo coraggio nell'affrontaere questa difficili rivelazione.
L'abuso è un evento che lascia tracce pesanti non solo sulla sessualità, ma anche sulla personalità: infatti si è stati traditi da chi più ci si fidava. E dunque insicurezza, amare/odiare contemporaneamente. E sulla corporeità/sessualità, castighi, paura del piacere, sensi di copla. situazione complessa dunque. Lei potrà aiutare Sua nipote stimolandola ad avvicinarsi ad una psicoterapia, che la aiuti a "prendere in mano" i fili che l'esperienza della violenza ha strappato. Lo specialisto è lo Psicologo, meglio se Psicoterapeuta e ottimo se Sessuologo clinico. Anche presso il Consultorio della Sua città è possibile trovare questi specialisti gratuitamente. Ci faccia sapere!
Saluti cari.
Dott. Brunialti

Dott. Carla Maria Brunialti Psicologo a Rovereto

215 Risposte

750 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 APR 2014

Gentile signora Rosa, sua nipote ha bisogno di essere supportata da uno psicologo psicoterapeuta, pubblico o privato che sia, che sia in grado di darle il sostegno continuo e necessario per affrontare il trauma subìto. A modo suo, sua nipote sta cercando di gestire la situazione, come può, mettendo in atto comportamenti che sottendono forme di controllo sul proprio corpo e in qualche modo sui propri pensieri, al fine - forse - di non pensare a quanto le è successo. Ma da sola non potrà reggere a lungo ed è per questo che deve poter essere seguita. D'altro canto, il rapporto che ha con il suo fidanzato sembra essere l'espressione del suo disagio e della sua confusione. Da una parte vorrebbe che se ne andasse, dall'altra che rimanesse con lui. Vi consiglio, quindi, di contattare un centro antiviolenza che saprà darvi il giusto apporto non solo psicologico quindi, ma anche legale, per affrontare la faccenda in modo definitivo.
Cordiali saluti

Dr.ssa Francesca Orlando Psicologo a Roma

7 Risposte

13 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 APR 2014

Buongiorno Rosa, sua nipote ha trovato la forza e il coraggio di condividere con lei l’accaduto e questo fa pensare che abbia le risorse per affrontare questo grande dolore che si porta dentro. Chiedere aiuto infatti non è semplice ma è il primo passo per poter superare un evento così devastante, emotivamente.
L’ideale sarebbe intraprendere un percorso di psicoterapia. Suggerisca a sua nipote di prendere contatti con uno psicoterapeuta che potrà così accoglierla, capirla e aiutarla ad elaborare le emozioni che si porta dentro.
Un caro saluto
Dott.ssa Silvia Lodovica Pusceddu

Dott.ssa Silvia Lodovica Pusceddu Psicologo a Cagliari

14 Risposte

16 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 APR 2014

Gentile Rosa,
complimenti per il Suo coraggio nell'affrontare queta difficile situazione in aiuto della nipote.
La violenza sessuale nell'età adolescenziale crea una profonda ferita psicologica (oltre che fisica) nella identità della persona. Che si sente sporca, ferita, colpevole... anche se nella realta non c'è niente di tutto ciò.
Il fatto è che l'ombra di questo evento passato si allunga sulla vita presente, oscura le relazioni che nascono, riempie di inquietudine l'innamoramento.
Occorre proprio rivolgersi a uno specialista (psicoterapeuta sessuologo clinico) al fine di potersi liberare di questi fantasmi che ingombrano la vita mandando a monte amori anche ben avviati.
Incoraggi Sua nipote a farlo, o anche rivolgendosi a un Consultorio (gratuito). Saluti cari!

Dott. Carla Maria Brunialti Psicologo a Rovereto

215 Risposte

750 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 APR 2014

IL suo aggressore era il fidanzatino che la violentava nel bagno della scuola, a casa, ovunque se lei si rifiutava la picchiava senza pietà. Lei mi ha detto che lo amava e per questo stava in silenzio,

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Violenza sessuale

Vedere più psicologi specializzati in Violenza sessuale

Altre domande su Violenza sessuale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 30050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18850

psicologi

domande 30050

domande

Risposte 102450

Risposte