Come aiutare il proprio partner

Inviata da Eleonora · 3 lug 2017 Terapia di coppia

Buongiorno, sto da un anno insieme al mio ragazzo, all'apparenza è una persona normalissima con le altre persone è socievole, disponibile, tranquillo. Ma da quando stiamo insieme ho conosciuto il suo vero io, è un ragazzo con molte paranoie, insicurezze,ha paura dell'abbandono cerca attenzioni disperate minacciando il suicidio. All'inizio pensavo che fossero dovute alla situazione in quanto i suoi genitori si sono separati e la madre non l'ha voluto con se e che fossero quindi passeggere, ma ho capito con il tempo che lui reputa tutte le donne che gli stanno accanto come sua madre. Con lui vivo una relazione altalenante, ci sono periodi in cui non gli va mai bene niente di quello che faccio, sminuendo sempre tutto e poi ci sono quelle poche giornate dove lui è calmo e si riesce anche ad avere dei discorsi tranquilli senza mettere ogni singola cosa anche la più futile sul litigio, usando anche una violenza verbale nei miei confronti che mi destabilizza. Io vorrei proporgli un paio di sedute da uno psicologo ma so che sarà contrario. Non so come aiutarlo mi sento impotente. Cosa posso fare? spero in una risposta.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 4 LUG 2017

Cara Eleonora,
non deve essere facile vivere in questa situazione: nella coppia si cercano valori positivi e, invece, ha ritrovato una realtà complessa e mortificante. Provi a parlarne con il suo ragazzo, se è spaventato all'idea di essere solo, potreste intraprendere delle sedute in coppia, per "rompere il ghiaccio".
Se, poi, si dovesse rendere conto che il disagio è prevalentemente il suo, le consiglio di contattare uno psicologo per ricevere sostegno in questo momento di difficoltà e darle delle strategie per imparare a gestire al meglio la situazione.
Per approfondimenti non esiti a contattarmi
Un saluto
Dott.ssa Ilaria Albano
Psicologo a Roma

Dott.ssa Ilaria Albano Psicologa Psicologo a Milano

269 Risposte

319 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 LUG 2017

Gentile Eleonora,
Non è semplice motivare il partner ad una consulenza psicologica.
Potrebbe tentare in maniera assertiva di accompagnarlo da uno specialista, non è detto che funzioni.
Senza consenso e fiducia non è possibile iniziare la relazione.
Lei come si sente in questa relazione? Che cosa la destabilizza?
Altra alternativa potrebbe essere che lei acceda ad uno spazio di consulenza psicologica per individuare strategie comunicative e relazionali che possano aiutarla con il partner.
Cari saluti
Dott.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2641 Risposte

2197 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 22900 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16550

psicologi

domande 22900

domande

Risposte 84200

Risposte