Come aiutare il mio ragazzo a superare gli attacchi di ansia e di panico?

Inviata da carepaure. 28 dic 2015 6 Risposte  · Ansia

Buonasera,
vi scrivo non perché le problematiche legate agli attacchi di panico interessano me, ma il mio ragazzo. Molto spesso si parla di questo sintomo, e troppo poco però leggo cosa possano fare i cari per poter aiutare queste persone. Purtroppo al mio ragazzo....da poco ex, vengono dei forti attacchi perché pensa al nostro rapporto, che però è sempre stato bello, fatto di amore e piccole cose. Abbiamo provato più e più volte a continuare...ma dopo un po'...gli ritornano e sta male..malissimo. A breve sentirà uno psicologo, nel frattempo mi chiama, dice che gli manco, che vorrebbe stare con me ma questi attacchi sono così forti che non riesce, quando mi guarda a volte mi sembra come se in me vedesse un demone. Cosa posso fare per poterlo aiutare? Mi sembra assurdo tutto ciò. Grazie mille.

panico , rapporto , ragazzo , male , amore

Miglior risposta

Gentile lettrice,
non ci dici se questi attacchi di panico del tuo ex-ragazzo si sono manifestati fin dall'inizio del vostro rapporto o sono insorti in seguito dopo qualche litigio o altro evento particolare.
Ad ogni modo, siccome l'oggetto fobico sembri essere tu, non puoi fare altro, quando dice che gli manchi, che invitarlo ad iniziare al più presto una buona psicoterapia per guarire da questa fobia e da altri possibili disturbi.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Carissima,
per curare l'ansia si potrebbe nel frattempo prendere un ansiolitico. La psicoterapia dovrebbe funzionare, ma ha tempi più lunghi. Lo supporti in queste due scelte che dovrebbero andare assieme.

Angelo Feggi

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

25 DIC 2018

Logo Dott. Angelo Feggi Dott. Angelo Feggi

474 Risposte

704 voti positivi

Cara
probabilmente la causa dell'ansia e degli attacchi di panico del suo ex, non è legata solamente alla vostra relazione ma a qualcosa di più complesso e antecedente. Possiamo dire che, forse, la vostra storia ha avuto un effetto scatenante e ha "slatentizzato" qualche problematica presente in lui in forma sopita.
Non possiamo dunque sapere molto di quello che si cela sotto questi sintomi che, peraltro hanno portato a conclusione, la vostra relazione.
I veri motivi di quest'ansia saranno portati alla luce con un percorso di psicoterapia che potrà chiarire le dinamiche interne alla struttura psichica del soggetto in questione.
Un caro saluto
Dott. Silvana Ceccucci Psicologa Psicoterapeuta

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

31 DIC 2015

Logo Dott.ssa Silvana Ceccucci Dott.ssa Silvana Ceccucci

3084 Risposte

6582 voti positivi

Si tratta della classica angoscia di separazione. Quando il tuo ragazzo si recherà dallo specialista (psicologo specializzato in psicoterapia ad indirizzo psicodinamico), troverete entrambi la giusta risposta ed il programma terapeutico da seguire. Se necessiti di qualche chiarimento supplementare, sono disponibile da qui
Dott.ssa Carla Panno
psicologa-psicoterapeuta in Milano

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

30 DIC 2015

Logo Dott.ssa Carla Panno Dott.ssa Carla Panno

1057 Risposte

605 voti positivi

Buongiorno,
Ha scritto che andrà da uno psicologo. Può solo lasciare che faccia il suo percorso e spronarlo a continuare.
Buona giornata e in bocca a lupo

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

30 DIC 2015

Logo Dott.ssa Valeria Bugatti Dott.ssa Valeria Bugatti

105 Risposte

44 voti positivi

Buonasera,
da quello che lei descrive, non mi è molto chiaro se gli attacchi di panico del suo ex ragazzo siano legati direttamente al vostro rapporto; per comprendere ciò, sarebbe utile capire da quanto tempo avvengono e in quali circostanze.
Penso in ogni caso che lei non debba sentirsi in colpa per questa patologia che affligge il suo ragazzo, ma invitarlo a recarsi al più presto da uno psicoterapeuta che lo possa aiutare ad individuare le cause e le possibili soluzioni.
Cordiali saluti
Angela B. Marino
Psicologa

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

29 DIC 2015

Logo Dott.ssa Angela Beatrice Marino Dott.ssa Angela Beatrice Marino

49 Risposte

37 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Passato, ansia e attacchi di panico

3 Risposte, Ultima risposta il 05 Febbraio 2019

Ansia, attacchi di panico e paura della gente

6 Risposte, Ultima risposta il 30 Giugno 2017

Attacchi di panico, ansia.. Cosa mi sta succedendo?

4 Risposte, Ultima risposta il 28 Febbraio 2017

Lasciato da due mesi, ansia, attacchi di panico da 4 anni

1 Risposta, Ultima risposta il 23 Giugno 2016

Ansia, attacchi di panico: doc da relazione o non lo amo più?

3 Risposte, Ultima risposta il 27 Giugno 2018

Attacchi di panico e ansia ingestibile

4 Risposte, Ultima risposta il 07 Agosto 2018

Ansia ed attacchi di panico

14 Risposte, Ultima risposta il 26 Luglio 2012

Sovrappensiero, attacchi di panico/ansia, sogni ricorrenti

4 Risposte, Ultima risposta il 25 Agosto 2015

ATTACCHI DI PANICO E ANSIA.. COME POSSO AFFRONTARE UNA GRAVIDANZA?

2 Risposte, Ultima risposta il 12 Giugno 2019