Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Come affrontare una relazione difficile

Inviata da LETIZIA il 13 feb 2017 Terapia di coppia

Buongiorno,
mi sono innamorata di un ragazzo che è allergico alle cose di coppia. quando sto con lui sto benissimo. Ci vediamo una volta a settimana e le ore insieme le viviamo intensamente. Prima che iniziasse questa "relazione" lui mi ha confidato che aveva una relazione con una donna sposata e a lui andava bene cosi perchè non voleva legami ed io stavo uscendo da una storia di 9 anni. poi inaspettatamente è nato qualcosa tra noi e io non pensavo di innamorarmi. abbiamo iniziato ad avere un rapporto più intenso fino a che poi io mi sono aperta a lui confidandogli il mio interesse piu' profondo nei suoi confronti. lui dice che l'amore non ha bisogno di definizioni(coppia, fidanzati..). un giorno gli ho chiesto se aveva altre storie oltre me e lui è stato onesto. io ho pianto e lui mi ha abbracciato. volevo chiudere, perchè volevo essere una delle tante e lui mi ha detto che sono la donna della vita e che non esistono paragoni per lui.che io ero io. sono caduta come una pera cotta..in confusione e ho continuato ugualmente. ho inoltre dubbi sul suo interessamento perchè lui non mi cerca mai in settimana. mi cerca per uscire il week end. il fatto è che quando sto con lui mi tratta come se fossi la sua ragazza. mi abbraccia mi guarda intensamente è dolce.percepisco sincerità in questo senso. è molto sensibile ed empatico. mi dice che anche se io gli faccio tutti questi discorsi gli piaccio proprio per come sono. pero' ho l'impressione che lui abbia paura di innamorarsi. mi domando il perchè non mi cerchi. un buon giorno..un qualcosa insomma. come puo' un uomo dare tanto di presenza e essere assente poi? due settimane fa ho parlato ancora con lui e gli ho detto che nn riuscivo a pensare a lui con qualcun altra e che avevamo obiettivi differenti, mostrandogli l esigenza di sentirlo in settimana. gli ho detto che se un uomo è coinvolto davvero cerca la propria donna e se io sento questa esigenza perche non la sente lui?non voglio che mi cerchi perche lo dico io ma comunque mi faccio delle domande se non lo fa. lui mi ha detto che se ho voglia di sentirlo non vede il problema perchè io nn debba farlo e che lui non crede che la dimostrazione di interesse verso una ragazza sia questa.e che se avessi deciso di chiudere non avrei ottenuto in risposta il fatto di ricevere pià messaggi. sta di fatto che quella sera l ho rifiutato sotto l aspetto intimo, soltanto qualche effusione. non me la sentivo. lui mi ha tenuto tutta la notte da lui e siamo stati abbracciati. il giorno dopo, mentre mi stavo cambinado per andare via, l ho visto strano. sdraiato sul divano, sembrava abbattuto, come se volesse piangere. mi ha detto che non aveva niente. dopo qualche giorno ci siamo visti. solite cose, abbracciati e poi ci siamo baciati in modo cosi passionale che stavamo andando oltre e io l ho femato anche li. mi ha guardato intensamente per mezz'ora. poi mi ha confidato che si sentiva un burattino e rifiutato. gli ho spiegato il perchè e lui mi ha detto che non mi forza, pero era il caso di contenersi le prossime volte, non baciarsi in modo cosi intenso e che comunque è contento di uscire con me anche senza farlo. sono molto confusa. l ho visto ieri, ero standa e mi ha fatto sdraiare sul divano, mi ha coperto e mi accarezzava fino a farmi addormentare, quiando ho aperto gli occhi lui era li che mi gardava con un sorriso tenero e dopo ore insieme è successo di fare l amore. oggi gli ho scritto e poi lui mi ha chiamato e gli ho chiesto se stavamo insieme e lui mi ha detto che non era in forma come ieri e che sarebbe stato a casa e io gli ho detto che mi sarebbe piaciuto comunque stare a casa con lui a coccolarlo ma lui ha preferito stare da solo. la mia testa dice che sono una stupida, penso che non sia coinvolto abbastanza, ma il mio cuore no. sento un qualcosa per lui che mi dice di lottare e non so perchè. sono confusa e non so cosa fare. per questo chiedo una consulenza. Io so cosa voglio, ma purtroppo sono coinvolta sentimentalmente e sto sbagliando tutto. Dovrei pretendere il meglio per me stessa, lottare per cio' che mi fa stare bene, ma non so perchè mi trovo in questa situazione cosi ambigua.Spero forse che lui conoscendomi meglio le cose migliorino. non voglio cambiarlo, sapebbe innaturale e impossibile, ma spero capisca meglio i suoi sentimenti. Spero di avere chiarezza e avere la forza di affrontare la realtà.Grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Cara Letizia, non dici quanti anni hai e da quanto state insieme... ma da quello che racconti questo ragazzo mi sembra molto coinvolto da te, visto che accetta di stare con te senza fare l'amore! non è in cerca di una storiella. Quello che dici lo capisco benissimo, un messaggio, una telefonata, sono importanti per mantenere quel filo di contatto visto che vi vedete una volta la settimana. Comunque gli we sono dedicati a te e questo è positivo. Ma vi vedete anche con altre persone? in pubblico è espansivo? se ti va di messaggiarlo, fallo pure, magari tutte le mattine per una settimana con un Buongiorno... poi interrompi. Probabilmente ti messaggera lui. Forse non è abituato alle tenerezze tipiche degli innamorati.
Io ti consiglierei di resistere e di essere te stessa nelle manifestazioni! Finché stai bene con lui, perché rinunciare? Auguri dr. Annalisa Lo Monaco

Dott.ssa Annalisa Lo Monaco Psicologo a Roma

552 Risposte

791 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19950 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15750

psicologi

domande 19950

domande

Risposte 79450

Risposte