Come affrontare una pausa di riflessione?

Inviata da Francy · 4 gen 2016 Terapia di coppia

Buongiorno, ho 22 anni e sono fidanzata da quasi 5 anni con un ragazzo davvero stupendo che non mi ha mai fatto dubitare del suo amore per me. Da qualche mese però ho cominciato ad avere io dei dubbi sulla nostra relazione, mettendo in forte dubbio anche i miei sentimenti per lui. Ero arrivata al punto di non stare più così bene con lui, quasi mi annoiavo quando eravamo soli. Il mio ragazzo, per quanto maturo nella nostra relazione, non è maturo in molte altre situazioni e spesso sono io a dover sbrigare faccende sue. È brutto da dire, ma sono arrivata al punto di non percepire più un'affinità mentale con lui proprio per questo motivo e la diversità di maturità dei nostri discorsi. Ho parlato con lui di queste cose e del fatto che non ero più certa di essere innamorata di lui. Da quel giorno ha fatto di tutto per starmi vicino, è diventato ancora più comprensivo ed affettuoso del solito e sta cercando pian piano di maturare. Nell'ultimo periodo quando stavo insieme a lui mi sembrava come se fossero gli ultimi giorni da passare insieme e non nego che questo pensiero mi faceva molto male. Gli ho chiesto così una pausa di riflessione per poter analizzare meglio non solo me stessa, ma soprattutto i miei sentimenti. È da pochi giorni che siamo in pausa, devo dire che sto molto male, mi manca e vorrei averlo vicino a me. Non so se è per abitudine (alla fine sono quasi 5 anni che ci sentiamo e vediamo tutti i giorni). C'è un pensiero che però mi spaventa: in questi giorni sto vivendo questa pausa come se fosse avvenuta una definitiva rottura tra di noi. Il tutto mi provoca tanto dolore, sento un vuoto dentro e mi sento piuttosto apatica. In cosa devo riflettere durante questa pausa per venirne fuori? Come scopro se c'è ancora del sentimento o è solo abitudine? Sono davvero tanto confusa.
Grazie a tutti coloro che risponderanno

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 5 GEN 2016

Cara Francy,
se durante questa pausa di riflessione senti la mancanza del tuo ragazzo, qualcosa vorrà pur dire!.
Ma se entri nel "dubbio sistematico" chiedendoti se ti manca perchè sei ancora innamorata oppure perchè ti sei solo abituata alla sua presenza, rischi di non uscirne più!
Penso che dovresti farti bastare il fatto che la sua assenza non ti fa stare meglio ma peggio e che, essendo lui disposto a mettersi in discussione pur di continuare a stare con te, puoi, da sola o con l'aiuto di una psicoterapia di coppia, ottenere che impari ad essere più attivo e responsabile per ottimizzare la vostra relazione.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7126 Risposte

20287 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

6 GEN 2016

Gentile Francy,
in base a quello che lei scrive, secondo me è difficile dire se è ancora innamorata o meno del suo ragazzo. Quello che le consiglio, è riflettere su questa domanda: cosa la fa stare più male, la solitudine o lo stare lontano dal suo fidanzato?

Cordialmente
Dott.ssa Pamela Formaggi
Psicologa, Conduttrice di Training Autogeno
Treviso

Dott.ssa Pamela Formaggi Psicologo a Treviso

13 Risposte

26 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 GEN 2016

Salve Francy. Comprendo il suo malessere che trapela nelle parole che scrive. Penso che lei ami il suo fidanzato, altrimenti non soffrirebbe per il distacco. In ogni caso sarebbe bene a rivolgersi a uno Psicologo per una consulenza, cosi tramite una raccolta anamnestica sarà possibile capire la situazione. Sono certa che attraverso a degli incontri con uno/a specialista riuscirà a fare luce sul suo mondo relazionale. Resto a disposizione. Cordialmente.
D.ssa Loredana Ragozzino

Dott.ssa Loredana Ragozzino Psicologo a Falconara Marittima

16 Risposte

10 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 GEN 2016

Cara Francy,
Spesso il sentimento dell'amore è più complicato di quello che pensiamo. Sicuramente fra lei e il suo ragazzo c'è un forte legame ma chi meglio di lei può comprendere cosa prova per lui?
Questo è un momento di confusione ma se lei dovesse pensare alla sua vita senza di lui come si vedrebbe tra 5 anni?
Secondo me la risposta a questa domanda potrebbe aiutarla a comprendere meglio cosa desidera.
In bocca al lupo.

Dott.ssa Alessandra Scaccia Psicologo a Frosinone

11 Risposte

21 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 GEN 2016

Cara Francy
quello che sta avvenendo nel breve arco di tempo di questa pausa appena iniziata mi sembra abbastanza chiaro e cioè che lei ama ancora questo ragazzo.
Però deve essere lei a comprenderlo bene, è importante che lei valorizzi quello che prova interiormente.
Può regolarsi in questo modo: se il senso di sollievo nel pensarsi da sola supera il senso di malessere dovuto alla di lui mancanza , allora non è amore; se la mancanza supera il senso di sollievo allora, probabilmente c'è ancora amore verso di lui.
Lo so sembra che le abbia dato una regoletta spicciola, ma ha il suo senso.
Il fatto che lei abbia provato stanchezza per il suo ragazzo e abbia pensato di lasciarlo, mi sembra più dovuto ad una stanchezza per le cose che lui non fa (e addossa a lei), più che per disinnamoramento.
Ora i comportamenti di lui potranno essere corretti se lei vorrà continuare la relazione.
Ci pensi e continui a riflettere
Cari saluti
Dott Silvana Ceccuccu psicologa psicoterapeuta

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

7031 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24700

domande

Risposte 88200

Risposte