Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Come affrontare la mancanza di un prof.?

Inviata da Elisa · 18 mag 2014 Relazioni sociali

Dopo tre anni di liceo, la nostra professoressa di matematica se ne va dalla scuola per motivi personali, lasciando la nostra classe, a cui sembra molto affezionata. All'inizio della prima i rapporti erano freddi e distaccati, ma dopo questi anni si è creato un rapporto di intesa e di complicità tra lei e tutti i componenti della classe. La scuola finirà tra meno di un mese e già tutti noi sentiamo la sua mancanza, come faremo a sopportare il vuoto che la sua assenza ci lascerà? Abbiamo deciso di farle una piccola festa in classe e le abbiamo già scritto una lettera, siamo tutti molto tristi e dispiaciuti, perché è stata una dei pochi professori a entrarci così dentro sia a livello di istruzione sia a livello umano.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Cara,
il ciclo della vita ci conduce a cambiamenti quotidiani e spesso a fare delle scelte oltre che vivere dei distacchi.
Questo succede nelle relazioni famigliari, nel contesto amicale, nel rapporto piu' profondo a livello affettivo (ragazzo), nella scelta di una sede di lavoro o di studio.
Altre volte il distacco è piu' doloroso, dovuto ad una perdita (morte).
In tutti questi casi il senso di vuoto e l'emozione che si prova è forte, sa di abbandono e quanto piu' è percepito tanto piu' è significativo e profondo, si vive uno stato di disagio quasi come se fossimo isolati ma, per fortuna da quello che leggo l'insegnate che ha saputo entrare in relazione non solo sotto l'aspetto professionale ma anche empatico-emotivo con te e con tutta la classe ha arricchito il vostro processo evolutivo. Come in tutti i processi di relazione il tempo e di contesto questo ha portato a dei cambiamenti e come affermi all'inizio il clima che vivevate con questa docente era piuttosto formale e distaccato mentre ad oggi è profondo e significativo. Se nel passato si è manifestato e concretizzato questo cambiamento, dobbiamo tenere da conto oggi del fatto che ci troviamo di fronte ad un altro cambiamento, il distacco a prescindere dalle motivazioni.
La parte bella, interessante e significativa è che la docente è rintracciabile e con la quale si puo' continuare a mantenere una relazione seppur extra-scolastica, piu' in forma amicale e rispettosa della professione, quindi non tutto è perso definitivamente.
Il fatto di organizzare una festa e mantenere attivo il contatto è fantastico, costruirete un ponte che manterrà saldo nel tempo futuro la relazione che ne rafforzzera' il legame.
Altra cosa importante è mantenere vivo e con consapevolezza che il periodo trascorso insieme non svanisce nel nulla ma è sempre presente nel vostro bagaglio culturale scolastico che è entrato a far parte della vostra storia di vita.
Come vedi sono molte le cose che viste sotto questo punto di vista vi possono aiutare a condividere la scelta della docente di lasciare la scuola ma non per questo voleva lasciare voi. Importante è anche contestualizzare che i cambiamenti sono all'ordine del giorno a volte dopo qualche minuto, l'equilibrio relazionale di ognuno di noi è dato proprio dalla capacità di gestire i distacchi attribuendo ad essi il giusto senso e significato di processo di cambiamento.
Un saluto.
Dott. Pietro Tranchitella

Dott. Tranchitella Pietro Psicologo a Nichelino

18 Risposte

13 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Valeriè, provare dispiacere per la perdita di una persona che ci ha fatto da guida, diventando un punto di riferimento importante, non solo da un punto di vista scolastico, è assolutamente umano. A questo si deve aggiungere il fatto che non potrà a accompagnarvi fino alla fine della scuola e questo è davvero un peccato! Penso però che tu abbia fatto già molto per affrontare questa situazione: ne hai parlato con qualcuno, hai condiviso i sentimenti che provi esternandoli alla tua insegnante (organizzandole la festa e scrivendole la lettera). Credo che queste piccole ma importanti azioni siano già molto utili nell’ accompagnarti in questa fase di cambiamento. In più, credo che tu possa prendere anche in considerazione l’idea di mantenere il rapporto con lei, una volta che se ne sarà andata, mantenendo i contatti e perché no, andando per esempio a farle visita con qualche altro tuo compagno di classe. Credo che questo potrà fare molto piacere anche a lei! Quando si incontra una persona ‘speciale’ meglio tenersela stretta, no?

Dott.ssa Giorgia Fantinuoli

Dott.ssa Giorgia Fantinuoli Psicologo a Torino

4 Risposte

1 voto positivo

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Valeriè
è successo a tutti noi di creare un forte legame con qualche bravissimo ed indimenticabile Proff. che ci ha guidati e ci ha fatto comprendere quanto sia bello ed importante imparare e che pure ci ha donato amicizia e comprensione indispensabili alla crescita soprattutto a quell'età della vita in cui si ha tantissimo entusiasmo ma poca esperienza.
E' davvero bello e commovente quello che scrivi e lo è ancor di più anche perchè si tratta di una insegnante di matematica che è una materia difficile e ostica per tanti. Credo questa Insegnante sia proprio Speciale.Per questo motivo va rispettata totalmente la sua scelta e la sua decisione (che tu dici per motivi personali) di effettuare un cambiamento. Certo il distacco peserà molto anche a lei ma la certezza del rapporto che vi ha unito e che, se volete, vi unirà ancora può essere confortante. Certo non vi vedrete più come prima tutti i giorni o quasi, ma si può essere in contatto con mail, telefonate, lettere e skype. Si può continuare a sentirsi vicini ..oggi la tecnologia aiuta.
La cosa migliore da fare però è fare tesoro dei suoi insegnamenti...soprattutto dal lato umano.Fare come se fossero semi piantati in un terreno fertile; innaffiarli ricordandoli, non dimenticarli e farli fiorire e vivere mantenendo un senso di affetto e gratitudine per lei. Questa cosa può essere il miglior riconoscimento e il miglior modo per onorare una così bella e profonda amicizia e può aiutare a superare questo sofferente distacco!
Un abbraccio e complimenti alla tua Prof.
Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicoterapeuta in Ravenna

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

6849 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Valerie', è bellissimo che sia tu che la tua classe vi siate affezionati ad un'insegnante che ha fatto bene il suo lavoro sia dal punto di vista didattico che personale.
Avete l'opportunità di stare male o di godervi gli ultimi giorni con lei al meglio, portando con voi un ricordo e un insegnamento e lo stesso farà lei di voi. Manifestate le vostre emozioni tra di voi è con lei, creerete un legame più forte della distanza fisica.
Un caro saluto
Dott.ssa Elisa Zocchi

Dott.ssa Elisa Zocchi Psicologo a Samarate

109 Risposte

102 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Valeriè,non si capisce se scrivi a nome di tutti i tuoi compagni ,come te affezionati alla prof., oppure soltanto per una tua difficoltà personale. La premessa è fondamentale per proseguire con maggiore chiarezza. Se desideri approfondire, sono a tua disposizione.
Dott.ssa Carla Panno

Dott.ssa Carla Panno Psicologo a Milano

1057 Risposte

630 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Valerié,
le separazioni con persone importanti sono sempre un momento difficile. Tutti perdono qualcosa. Non esiste un antidoto al dolore in questi casi. L'unica cosa che può fare è cercare di vivere tutte le emozioni legate all'evento, manifestandole e condividendole.
Si ricordi: "L'unica certezza nella vita è il cambiamento" così è per lei, così per la sua professoressa.

Restiamo in ascolto

Dr Mori, Psicologo Sessuologo Psicoterapeuta Psicologo a Siena

573 Risposte

375 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Relazioni sociali

Vedere più psicologi specializzati in Relazioni sociali

Altre domande su Relazioni sociali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20800 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16100

psicologi

domande 20800

domande

Risposte 80500

Risposte