Come accettare una malattia psichiatrica grave di un famigliare.

Inviata da Rebecca · 6 mar 2018 Terapia familiare

Buongiorno.
Io e la mia famiglia stiamo combattendo da ormai parecchi anni con la malattia psichiatrica di mio fratello, ovvero la schizofrenia di tipo paranoide. Si è ammalato dopo il quinto anno di scuola, si è diplomato e ha preso anche la patente. Dopo di che, tutto è precipitato. Non fa uso di sostanze (test effettuati da subito), è sempre stato un tipo chiuso in se stesso ma mai avremmo pensato ad una patologia così invalidante. Ci troviamo all'ennesimo ricovero, dopo circa 9 anni di malattia, siamo a quota 10 ricoveri.
Siamo distrutti, non sappiamo come aiutarlo e soprattutto vedendolo stare male, non sappiamo come comportarci.
Lui sta male, noi nel vederlo star male ed essere impotenti, ancora di più. Ha provato un sacco di farmaci, tante terapie che non hanno portato a nulla. Al posto di migliorare per ogni ricovero e cura diversa che fa, sta peggiorando. Ora è appena tornato a casa da mesi in ospedale. Non ha più deliri o pensieri strani ma non ricorda le cose che gli vengono dette, inizia a fare un'azione semplice e nel farla si ferma perchè non sa cosa stava facendo un secondo prima.... Mai successo che dopo un ricovero ritornasse a casa così. Nel suo caso la malattia non sta mollando la presa anzi, si sta prendendo in modo completo la vita di mio fratello e di riflesso anche la nostra. Cosa possiamo fare per stargli vicino? Lui per me è un pensiero costante; come faccio ad accettare che una persona così giovane, così intelligente e brillante possa avere una malattia così terrificante?
Siamo completamente in balia del nulla....

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 8 MAR 2018

Gentile Rebecca,
comprendo l’enorme sofferenza derivante dal senso di impotenza di fronte ad una patologia che colpisce così duramente una persona a te molto cara.
Penso che tu e la tua famiglia vi stiate già adoperando per garantirgli il miglior intervento terapeutico.
Potrebbe essere utile per voi familiari avere un supporto psicologico, che vi aiuti ad elaborare i vissuti derivanti da questa situazione e che possa contribuire a mantenere quel benessere ed equilibrio necessari per continuare a rimanergli accanto in maniera propositiva ed accogliente.
I miei migliori auguri
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1356 Risposte

1204 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 MAR 2018

Buongiorno Rebecca, grazie per aver condiviso la tua storia familiare. Certo non è facile gestire una malattia così difficile come la schizofrenia paranoide, soprattutto se coinvolti emotivamente. Tuo fratello dovrà continuare ad insistere finché non trova la terapia adatta a lui e iniziando una terapia occupazionale con un sostegno psicologico. Voi come familiari e caregiver, potreste chiedere aiuto ad uno psicologo che vi spiegherà come meglio prendervi cura di lui, ma anche di tutelare il vostro benessere psicologico. Rimango a disposizione.
Dott.ssa Fiorella Iannetta

Dott.ssa Iannetta Fiorella Psicologo a Bergamo

32 Risposte

7 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia familiare

Vedere più psicologi specializzati in Terapia familiare

Altre domande su Terapia familiare

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 22900 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16550

psicologi

domande 22900

domande

Risposte 84150

Risposte