Come accettare il suo inspiegabile allontanamento?

Inviata da Mia · 16 mag 2014 Terapia di coppia

Io ho 20 anni, lui é piú grande di me, ne ha 30...ci conosciamo da circa un anno, non é moltissimo tempo ma fin da subito tra noi c'é stata una grande alchimia...quando ci siamo conosciuti per lui non era un bel periodo, era uscito da poco da una brutta storia durata quasi 2 anni...inizialmente é stata piú che altro un'attrazione a livello fisico, ma col tempo io ho imparato a conoscere dei lati del suo carattere che mi piacevano, il suo modo di fare, la sua dolcezza, le sue attenzioni verso me, la sua "parola di conforto" sempre pronta per me, nei miei momenti "NO", insomma tutti elementi che mi hanno portato sempre piú a legarmi a lui...il tutto é cominciato circa 3 mesi fa...lui un pomeriggio mi volle incontrare, mi disse che sentiva il bisogno di stare un paio di ore da solo con me, perché mi voleva parlare...io subito accettai, senza pensarci su neanche per un istante, anche perchè mai, neanche lontanamente, avrei potuto immaginare quale sarebbe stato poi l'argomento della nostra conversazione...mai avrei potuto immaginare che il motivo di quell'incontro sarebbe stata una dichiarazione d'amore..."Io credo che mi sto innamorando di te, e sempre di piú...non ho mai provato per nessun'altra ragazza ció che provo per te...é da sempre che desidero confessarti quel che provo!"...le sue parole scatenarono una sorta di guerra nel mio stomaco: da un lato mi sentivo cosí felice, non credevo a ció ke le mie orecchie avevano appena udito, d'altro lato peró mi sentivo quasi spaventata, avevo il grande timore di essere ferita, e questo proprio da LUI non avrei mai potuto sopportarlo...ma noi donne sappiamo bene che quando ascoltiamo il nostro cuore ed ignoriamo la nostra mente, non sempre i risultati sono dei migliori..infatti é ció che é successo a me e tutto questo nel giro di soli 3 mesi..insomma, per non prolungarmi troppo, riassumendo un pó il tutto, la mia situazione attuale é questa: a quella dichiarazione sono seguiti altri incontri "romantici", di cui alcuni anche un pó piú intimi, durante i quali lui.continuava a ripetermi quanto io fossi importante per lui e che non aveva mai conosciuto una persona speciale come me...non posso assolutamente negare che ho attraversato con lui il periodo piú bello della mia vita, ignara di tutto ció che sarebbe accaduto di lí a poco...ebbene oggi, 15 maggio, posso ben dire che mi ritrovo con dei frammenti tra le mani, i frammenti del MIO cuore che LUI ha distrutto in mille pezzi, quando mi ha dichiarato di essersi innamorato PROFONDAMENTE ed INCONDIZIONATAMENTE di una sua coetanea e che per me in realtá prova solo un profondo affetto, come quello che si prova per una sorella minore...bene, cari signori e signore, allora ditemi voi...cosa posso fare dal momento che mi sono resa conto che da un anno a questa parte io ho fatto di LUI il centro del mio TUTTO, del mio universo e che solo a sentir nominarlo sento il mio cuore quasi scoppiarmi dal petto?? Sulla base di ció che vi ho appena raccontato, voi credete che io possa essermene realmente innamorata, o magari LUI é solo diventata una sorta di "ossessione" per me? Vi prego, aiutatemi..so che purtroppo questa è una situazione alla quale solo IO da sola posso trovare soluzione, so perfettamente che tutto consiste nel trovare la forza ed il coraggio per superarla, e che SOLTANTO io posso farlo, peró vi assicuro che dei consigli, soprattutto in questo periodo che lui ha anche cominciato ad ignorarmi, sotto suggerimento della sua attuale ragazza (la coetanea), mi sarebbero davvero di grandissimo aiuto, anche solo per riuscire a trovare dentro me quella forza di rialzarmi che non riesco, o forse non voglio, trovare!! Grazie a tutti in anticipo...cordiali saluti

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 19 MAG 2014

Carissima, pur comprendendo il tuo tumulto interiore, in breve e con gli elementi che hai descritto, viene da pensare che lui non ha resistito ad una forte attrazione fisica ed ha usato il metodo illusorio dell'innamoramento per conquistarti. Per te forse, ma dovresti confermarmelo, si tratta della prima esperienza che ti ha totalmente coinvolta.Se è come suppongo, dovrai trovare la forza, magari facendoti aiutare psicologicamente, a reinvestire la tua preziosa energia diversamente.Rimango comunque a tua disposizione. Un caro saluto
Dott.ssa Carla Panno

Dott.ssa Carla Panno Psicologo a Milano

1057 Risposte

665 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 26400 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17650

psicologi

domande 26400

domande

Risposte 92000

Risposte