Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Colon irritabile e psicoterapia.

Inviata da Savannah84 il 30 dic 2016 Psicoterapia

Salve, vi scrivo perché sono disperata e ho bisogno che qualcuno mi rassicuri. Soffro da anni di colon irritabile dovuto a una forte ansia sociale e la mia vita è diventata un inferno...oramai l'unico posto in cui sto relativamente bene è la mia stanza e ho paura di non riuscire più a stare in mezzo agli altri senza sentirmi male.
Sto seguendo una psicoterapia da un anno e mezzo ma non riesco a parlare apertamente del problema al mio psicologo perché è troppo imbarazzante. Mi fido molto di lui ma essendo in pieno transfert mi fa stare da schifo anche solo pensare di parlargli di questa cosa...ho paura che lui alla lunga mi compatisca, un po' come credo che facciano tante persone che mi stanno attorno e che dicono di volermi bene.
Cosa dovrei fare?
Sto scivolando pian piano in una depressione profonda che, inevitabilmente, non fa altro che acuire i sintomi e mi allontana sempre più dagli altri.
So che può sembrare un problema futile ma questa cosa sta condizionando pesantemente la mia qualità della vita e facendomi perdere interesse verso tutto quello che mi circonda

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Savanna, è essenziale per la terapia che Tu comprenda che non stai raccontando a lui la Tua intimità, in realtà la racconti a Te stessa in modo da conoscere te stessa. Lo schifo è un aspetto delle forze inconsce che Ti ostacolano nel lavoro che stai facendo. Veramente più che ostacolarTi sono meccanismi di difesa che cercano di proteggerti da qualcosa che non è più attuale, e che va superato. Inoltre le emozioni che provi sono la materia di cui siamo tutti fatti. Per un terapeuta che meriti questo nome, le cose che potresti raccontare ma che ti vergogni di farlo, sono materia, lavoro di tutti i giorni. Ma sprattutto lo aiutano ada iutarTi. Quindi digli tutto senza alcun timore, anche i sentimenti di vergogna e altro.
Molti auguri per il Tuo percorso. Dr. Marco Tartari, Asti

Dott. Marco Tartari Psicologo a Roatto

721 Risposte

421 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Savannah, l'ansia per quanto sgradevole è solo il modo che il nostro organismo ha per comunicarci che ci troviamo di fronte a qualcosa percepita come pericolosa o rischiosa.. Ricorda che non è tanto la condizione in sè a recarti disagio quanto la percezione che hai di questa.. modificata questa tipologia di pensiero è probabile che ritroverai la serenità. In bocca al lupo!
Dott.ssa Enrica Vinci

Dott.ssa Enrica Vinci Psicologo a Messina

9 Risposte

6 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Stella, il suo è tutt'altro che un problema futile, è un problema di ansia!!!! in quanto tale è fondamentale parlarne con il suo terapeuta proprio perchè già il fatto di affrontare la questione sarà l'inizio del cambiamento. Noi psicoterapeuti quando parliamo di varie sintomatologie con i pazienti siamo ben lontani dal porci in atteggiamento di compatimento; il nostro obiettivo è di lavorare sui significati che mantengono quel problema. Inoltre immagino che al suo terapeuta manchi una grande fetta di comprensione del caso che nel momento in cui potrà essere indagata vi vedrà raggiungere risultati più soddisfacenti!
In bocca al lupo
Dott.ssa Annalisa Caretti

Studio Dott.ssa Annalisa Caretti Psicologo a Verbania

127 Risposte

106 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Psicoterapia

Vedere più psicologi specializzati in Psicoterapia

Altre domande su Psicoterapia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20250 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15900

psicologi

domande 20250

domande

Risposte 80000

Risposte