cognitiva comportamentale

Inviata da francesco. 5 dic 2018 3 Risposte  · Coaching

salve, vorrei capire nelle sedute cosa fa un terapista,cioè in cosa consiste realmente e ppraticamente?grazie

Miglior risposta

Gentile Francesco,
molto sinteticamente, secondo la psicoterapia cognitivo-comportamentale i problemi psicologici sono influenzati dalle strutture e costruzioni cognitive dell'individuo.
Pertanto, in seduta il terapeuta si propone di aiutare il paziente ad individuare i suoi pensieri ricorrenti ed i suoi schemi disfunzionali di ragionamento e di interpretazione degli eventi al fine di sostituirli o integrarli con postulati e convinzioni più funzionali al suo benessere psico-fisico.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Buonasera, sono psicoterapeuta cognitivo-comportamentale. Essendo un argomento abbastanza complesso da spiegare in poche righe, Le allego un link di un sito che spiega a mio avviso adeguatamente, in cosa consiste esattamente questo tipo di approccio.

Cordiali saluti
Dott. Elena Massari

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

10 DIC 2018

Logo Dott.ssa Elena Massari Dott.ssa Elena Massari

4 Risposte

1 voto positivo

Gentile Francesco, mi sembra di capire che a Lei interessi l'approccio cognitivo-comportamentale. Lo dico perché i compiti del terapista sono molto diversi a seconda dell'approccio. Anche all'interno del filone citato, però, il lavoro può essere molto diverso a seconda della scuola. Infatti ci può essere una maggiore focalizzazione sul "cognitivo", cioè individuare credenze, pensieri e costruzioni mentali disfunzionali e cercare di sostituirle con altre, oppure un approccio più interventista, cioè con compiti da realizzare durante la settimana. L'esempio estremo è quello del filone detto "strategico breve" dove al termine di ogni seduta si prescrivono dei "compiti per casa".. Si possono prescrivere anche azioni che sembrano assurde, paradossali, per scopi molto complessi che sarebbe troppo lungo spiegare. Vi è infine un approccio detto di "terza generazione" dove si utilizzano anche tecniche mente-corpo come la mindfulness. Come vede il quadro è molto complesso.
Cordialmente
dr. Leopoldo Tacchini

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

6 DIC 2018

Logo Dott. Leopoldo Tacchini Dott. Leopoldo Tacchini

213 Risposte

79 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Psicoterapia cognitivo comportamentale

4 Risposte, Ultima risposta il 26 Aprile 2016

Specializzandi indirizzo cognitivo-comportamentale

7 Risposte, Ultima risposta il 10 Luglio 2017

Terapeuta ad orientamento cognitivo-comportamentale

3 Risposte, Ultima risposta il 19 Marzo 2013

Cerco psicologo cognitivo comportamentale a Milano

1 Risposta, Ultima risposta il 10 Luglio 2017

cerco psicologo cognitivo comportamentale a roma

3 Risposte, Ultima risposta il 10 Febbraio 2018

Cognitivo comportamentale per ansia, ossessioni e depressione?

5 Risposte, Ultima risposta il 19 Settembre 2017

inconscio e psicoterapia cognitivo comportamentale

5 Risposte, Ultima risposta il 17 Luglio 2016