Ci sono rimedi all'ansia da scuola?

Inviata da Alessia · 29 ott 2012 Ansia

Quest'anno ho iniziato l'anno in maniera abbastanza ansiosa. So che non ho motivo di avere ansia perché alla fine i compiti in classe mi vanno sempre bene, però ho sempre questo atteggiamento di non riuscire bene in quello che faccio. Ciò mi provoca l'ansia. Ci sono rimedi a questo?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 30 OTT 2012

Cara Alessandra, per rispondere con una frase sola alla tua domanda finale, ti direi che: non ci sono rimedi (tranne quelli omeopatici...) per l'ansia da scuola, ma esistono interventi mirati ad affrontare i disturbi di ansia. Quest'ultima in ogni caso non va sottovalutata, qualora si presenti con eccessiva prorompenza e frequenza, poichè è sempre il segnale di qualcos'altro e dunque, meno la si ascolta, più si prenderà spazio nella nostra vita. Un cordiale saluto. Dott.ssa Sabina Orlandini, Torino

Dott.ssa Sabina Orlandini Psicologo a Torino

336 Risposte

206 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 OTT 2012

Ciao Alessandra!
Innanzitutto, quanti anni hai?
Non ci hai parlato della tua storia precedente, di che scuola e classe frequenti, non ci hai detto se hai cambiato insegnanti e/o amici, nè se negli anni passati ti è mai successo di provare uno stato di ansia dovuto a compiti e/o interrogazioni.
Queste sono tutte premesse importanti per capire come agisce l'ansia su di te.
Di rimedi per superare l'ansia ce ne sono tanti, molto però dipende dalla gravità della situazione e da quanto tu sei predisposta a metterti in gioco per affrontarla.
Se sei di Roma, presso il mio studio svolgiamo incontri per preadolescenti e adolescenti, molto utili anche a livello di ansia e di prestazione scolastica.
Puoi contattarci utilizzando questa guida.
Nell'attesa ti saluto e ti auguro un buon anno scolastico.
Dott.ssa Marianna Vallone. Roma

Marianna Vallone Psicologo a Modena

108 Risposte

64 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 OTT 2012

Cara Alessandra, innanzitutto accetta la tua ansia perchè potrebbe essere "fisiologica" alla tua età , che peraltro non dichiari , ma presumo adolescenziale. Ti chiedo comunque di dare maggiori informazioni (età,anno di frequenza, ultimi eventi di rilievo, posizione familiare,caratteristiche emotive...ed altro che ti venga in mente)in una prossima richiesta.
Dottssa Carla Panno psicologa-psicoterapeuta di Milano

Dott.ssa Carla Panno Psicologo a Milano

1057 Risposte

681 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 OTT 2012

Gentile Alessandra,
forse quest'anno è per lei particolarmente importante o impegnativo, forse la fine del ciclo di studi? Oppure può essere capitato qualcosa nel periodo precedente, anche un evento apparentemente scollegato con gli aspetti scolastici, che l'ha resa più soggetta a sperimentare stati d'ansia e a preoccuparsi per la sua possibile riuscita o meno. Le propongo quindi una riflessione sugli ultimi mesi della sua vita e, qualora non trovi risposte e la sua ansia le diventi d'ostacolo per un buon livello di benessere, potrà consultare un professionista con cui affrontare questi temi. In bocca al lupo e un cordiale saluto. dott.ssa Lucia Mantovani, Milano

Studio di Psicologia Dott.ssa Lucia Mantovani Psicologo a Milano

995 Risposte

481 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 OTT 2012

In realtà prima di settembre non è successo niente di che. L'anno scorso purtroppo un mio prof si è suicidato a causa della sua relazione con una mia compagna di classe. Questa è rimasta ostile a tutta la mia classe, e dopo che lei ha cambiato classe, io sono stata l'unica a starle vicino. Si sono create abbastanza tensioni tra la mia classe, questa ragazza e soprattutto me. Per molte cose questo contrasto resterà sempre nonostante sembri essersi risolto già l'anno scorso. Forse la mia ansia è ancora dovuta a questo, ma non posso dirlo con precisione. Mi sembra che l'ansia di non riuscire ad affrontare in modo sereno le verifiche non si possa collegare alla situazione passata, o magari si e non me ne rendo conto. Ci tenevo a precisare che sono in quarta, quindi non ancora in vista di esami.

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 OTT 2012

Salve, visto che precisa che quest'anno ha iniziato l'anno in modo ansioso ma suppongo non è le accaduto in quelli passati, le chiederei o cosa è accaduto prima di settembre (qualche insuccesso particolare?) oppure cosa accadrà quest'anno (esami finali?). Ovviamente la sua ansia potrebbe essere dovuta a diversi fattori e da quanto leggo non ho elementi per rispondere meglio. Nel caso l'ansia persista, potrebbe contattare un collega per capire cosa c'è che non quadra. buon lavoro!

Simona Rosati Psicologo a Roma

39 Risposte

23 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Ansia

Vedere più psicologi specializzati in Ansia

Altre domande su Ansia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18650

psicologi

domande 29750

domande

Risposte 101250

Risposte