Ci amiamo ma non andiamo d'accordo, quindi lui mi lascia

Inviata da Nadia · 23 nov 2016 Terapia di coppia

Buongiorno, ho 20 anni e sono in un periodo negativo della mia vita.
Dopo essere stata per lungo tempo molto amica di un ragazzo decidiamo di stare insieme perché proviamo qualcosa ..due anni fa iniziamo a vivere la nostra storia meravigliosa andava tutto bene ma spesso per colpa del mio carattere litigavamo per cavolate. Dopo un anno lui mi lascia dicendo che mi ama ma che purtroppo non riesce più a sopportare i continui litigi... dopo tre mesi torna dicendo che gli manco e che vuole riprovarci... inizialmente io riesco a star tranquilla e a dare peso alle cose realmente importanti ma col passare dei mesi ogni tanto torno ad avere reazioni esagerate per cavolate. Nell'ultimo mese erano più le volte che litigavamo (per causa mia) e ha deciso di chiudere nuovamente dicendo che ci sta malissimo ma non si fida più di me; ogni volta dico che mi calmo e poi non lo faccio mai.
Come mi devo comportare?
Io sono convinta di ciò che voglio e voglio un futuro con lui.
Devo lasciarlo andare, lasciarlo sbollire e ripresentarmi tra un po'? Ovviamente in questo tempo devo riuscire a regolarmi davvero

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 24 NOV 2016

Gentile Nadia,
è già importante che tu riconosca che la responsabilità dei frequenti litigi è da attribuire al tuo carattere irascibile ed impulsivo che non riesci a controllare nonostante la buona volontà.
Comunque, indipendentemente da questa relazione, faresti molto bene ad intraprendere un percorso di psicoterapia perchè è l'unica possibilità per imparare a tenere sotto controllo la rabbia e la impulsività che sono sempre causa di guasti nelle relazioni.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6925 Risposte

19237 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 NOV 2016

Cara Nadia
solo tu puoi decidere cosa è meglio fare. Tuttavia vorrei farti notare che purtroppo le cose da sole non cambiano, a meno che non si riescano a capire i motivi per cui ci si comporta in un determinato modo. Tu non dovresti chiedere come ti devi comportare ma perchè ti comporti così (forse bassa autostima, voglia di prevaricare,...).
Conoscendo poco e niente di te, non posso darti una risposta precisa, ma posso sicuramente invitarti a contattare uno psicoterapeuta in modo che tu possa esser guidata in questo viaggio alla scoperta di te stessa.
Vedrai che le cose, poi, cambieranno da sè ed acquisirai una maggior consapevolezza di te stessa e dei tuoi comportamenti.
Resto a disposizione per chiarimenti
Cordialmente

D.ssa Cristina Giacomelli
Lanciano (CH) - Pescara

Dr.ssa Cristina Giacomelli Psicologo a Lanciano

294 Risposte

552 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 NOV 2016

Gentile Nadia,
credo che il problema della vostra relazione, come forse tu stessa hai notato, sia proprio questo: che tu ti arrabbi per delle cavolate. Perció prima di tornare a cercare lui, bisogna che tu lavori su questo punto. Cosa ti fa arrabbiare? Perché senti il bisogno di arrabbiarti per cose insignificanti? Che significato ha questa rabbia? La rabbia spesso assume il senso di ripristinare la giustizia per dei presunti torti subìti. Se ritieni di aver subìto dei torti, che peró in fondo sono per questioni di poco conto, puó darsi che ci sia un qualche tipo di insicurezza tua dietro, insicurezza verso te stessa oppure verso il tuo ragazzo oppure verso la relazione. Ma queste sono solo ipotesi, che sarebbe opportuno che tu approfondissi con uno/a psicologo/a della tua zona.
Penso che un percorso psicologico ti potrebbe essere utile proprio per capire il senso di queste arrabbiature e per riuscire a trovare modalitá funzionali per vivere la tua relazione con questo ragazzo.
Vi auguro tutto il meglio.

Cordiali saluti,

dott.ssa Elisa Canossa, psicologa psicoterapeuta a Sustinente (MN) e Padova

Dott.ssa Elisa Canossa - Studio di psicologia e psicoterapia Psicologo a Sustinente

726 Risposte

2184 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 NOV 2016

Cara Nadia, probabilmente non riesci a controllare le tue emozioni. Forse sei particolarmente irascibile o sensibile. In questo caso, una storia d'amore, vista anche la vostra giovane età, ha bisogno di tranquillità e serenità. Forse il tuo carattere ti provoca dei disagi anche con le amicizie o in famiglia? Sei giovane e hai diritto di vivere una vita serena e armonica, ti consiglio perciò di farti aiutare a comprendere meglio te stessa attraverso un percorso psicologico. Vedrai che ti aiuterà moltissimo. Auguri dr. Annalisa Lo Monaco

Dott.ssa Annalisa Lo Monaco Psicologo a Roma

551 Risposte

793 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 22900 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16600

psicologi

domande 22900

domande

Risposte 84200

Risposte