Che stia sbagliando tutto?

Inviata da joe3 · 2 feb 2016 Crisi esistenziale

Ho dovuto per forza di cose chiudere una storia a distanza: non c'era piu' speranza e troppi ostacoli. Ho avuto la sensazione di lottare contro i mulini al vento e a malincuore ho detto basta.
Risultato? Una bella dose di 120 mg Cymbalta + En in caso di ansia esagerata la sera.
2 mesi son passati e ora nella mia testa si è formato un pensiero: se cio' che ho sempre sognato era una relazione e in quel caso era tutto perfetto (nel ns caso mancanza di lavoro = no permesso di soggiorno / unioni civili? non ci sono ancora...pensate a cosa sta succedendo giusto in questi giorni). A questo punto sto facendo quello che mai ho fatto in tutta la mia vita: fiondato in chat incontro chiunque mi va a genio. Non cerco l'amore, ho capito di averlo perso e penso che sia difficile ritrovarlo. Sesso? E' capitato. Vuoto dentro ma tanto più vuoto di prima non c'è pericolo. Calore umano? Si. Amicizie? Si. A tutti dico che non voglio una storia pero'. Molti mi dicono che sono bello, carino, tenero, intelligente e che non se lo sarebbero aspettato vedendo una foto in un sito di incontri prima di conoscermi. Addirittura un ragazzo della mia età sposato dice che con me ha scoperto di essere bisex ma non mi incontra perché non vuole tradire la moglie anche se mi pensa giorno e notte. A me poco importa se è vero. Cosa sto facendo? Non lo so. Fondamentalmente me la sto prendendo con il destino...se cio' che volevo era una cosa, ora faccio tutto quello che non avrei mai fatto. Chissà magari il destino ora lo frego io. Voi cosa ne pensate?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 2 FEB 2016

Gentile Joe,
non penso sia possibile fregare il destino intendendolo come una forma di predestinazione oppure di determinismo.
Penso invece che, almeno parzialmente, sia valido il detto che "ognuno è artefice del proprio destino" perchè possiede una volontà, una intelligenza, un libero arbitrio e può fare delle scelte nella propria vita.
Se tra le sue scelte vi è quella di preferire storie a distanza oppure fiondarsi a capo fitto nelle chat e selezionare a casaccio la persona con cui relazionarsi vi sono buone probabilità di incappare in qualche inconveniente, deprimersi e dover poi ricorrere agli antidepressivi come se questi fossero, tra l'altro, il rimedio all'inconveniente.
Penso possa essere più utile un percorso di psicoterapia per imparare a conoscere meglio se stessi, i propri bisogni e le modalità più adatte per soddisfarli.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7543 Risposte

21086 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 FEB 2016

Joe
penso che tu stia dimostrando una certa vitalità.
Tuttavia ci sono diversi chiari punti deboli nel tuo discorso, primo il fatto che ammetti chiaramente che non sai cosa stai facendo, secondo quello che fai è fatto con rabbia inespressa, o meglio, espressa nei termini da te descritti cioè: ce l'hai col mondo.
In questo modo, quella tua vitalità, che ho notato nello scritto, è "buttata al vento" e, quindi agita in modo dispersivo e disperdente il tuo Sè più profondo.
Bah...una fase così ci può anche stare...hai trovato la "scusa buona" per fare un pò come ti pare e per dare voce a tendenze interne, altrimenti represse; attenzione però perché possono essere o divenire (alla lunga) disgregative.
Già oscuramente senti che tutto questo non ti fa bene e ci scrivi...
Pensando a cosa poterti dire, mi va di dirti che non c'è una sola relazione o una sola occasione nella vita che vale la pena di essere vissuta, quindi certo incontrerai un altro grande amore!
Cosa avrai da offrire avendo disperso tutto?
Avendo forse disgregato te stesso?
Io acceterei meglio (fossi in te) di vivere consapevolmente un dolore, ma mantenermi intatto.
Tutte le tue energie e, credimi, ne hai tante potrebbero andare in amicizia, aiuto, cose belle e allegre da donare ad altri... c'è tanto bisogno di cose belle e vere in questo mondo.
Quello che stai facendo, e, soprattutto facendolo con questa angoscia dentro e senza una vera motivazione, non è bello, non è vero.
Un caro saluto
Dott. Silvana Ceccucci Psicologa Psicoterapeuta

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

7337 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 FEB 2016

Gentile Lettore,
che relazione c'è tra il dubbio di "sbagliare tutto" e la volontà di "fregare il destino"?

Le sembrerà una domanda un pò strana, ma ci pensi su.

Per quanto riguarda i momenti d'ansia, valuti l'opportunità di ricolgersi ad uno psicologo per imparare tecniche di gestione dell'ansia e pratiche di rilassamento.

Un saluto
Dott.ssa Francesca Fontanella

Dott.ssa Francesca Fontanella Psicologo a Rovereto

1030 Risposte

2110 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Crisi esistenziale

Vedere più psicologi specializzati in Crisi esistenziale

Altre domande su Crisi esistenziale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 30050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18850

psicologi

domande 30050

domande

Risposte 102450

Risposte