Che cosa è successo?

Inviata da Bubba · 1 ott 2017 Terapia di coppia

Il mio ragazzo mi ha lasciata da un mese...parto dal principio,un anno fa mi lasciò con la motivazione "non hai nessun difetto,ma voglio stare solo" ci lasciammo,ma avendo convissuto dovevo andare a casa sua a riprendere delle cose,e mi chiese di rimanere a dormire da lui ho accettato e,cosi anche altre due volte,fino a quando abbiamo deciso di fare una frequentazione,per poi rimetterci insieme un mesetto dopo...a distanza di più di un anno,ossia adesso,mi ha lasciata di nuovo la motivazione è "non hai nessun difetto,ma non provo più nulla,mi sono stufato" io mi sto scervellando per capire cosa lo ha spinto a questo...la convivenza che era anche con la madre?il fatto che io non ero indipendente?(non avevo ne lavoro ne macchina)la sua vita in generale lavoro casa bar,che ha creato monotonia?perché ha deciso di chiudere una storia di 6 anni per una motivazione del genere?convivevano ed è normale che l amore muta,non provi quella sensazione di farfalle allo stomaco...
PS:ha detto che pensava a questo da tempo,ma perché nel frattempo organizzava piani di vita futura con me?o perché mi faceva dei piccoli gesti che per lui sembra non significare nulla

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 2 OTT 2017

Gentile Bubba,
capisco la difficoltà ad accettare la chiusura di una relazione, quando i messaggi sono contraddittori, come quelli espressi dal tuo ragazzo.
Se i sentimenti che vi legano sono profondi, la crisi può essere superata, ma in mancanza di questi bisogna accettare l'inevitabile fine di una relazione.
Se la sofferenza dovesse essere ingestibile, chiedi aiuto ad un psicologo che ti possa aiutare in questo delicato momento, permettendoti di elaborare il vissuto di dolore ed attivando le risorse che ti possono permettere una nuova progettualità di vita.
I miei migliori auguri
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1360 Risposte

1229 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 OTT 2017

Salve Bubba, probabilmente la difficoltà del suo ragazzo sta nel mantenere legami stretti e stabili...e ha raggiunto la consapevolezza di "stufarsi".
Ci sono persone che persino si sposano ma poi si stufano e rovinano famiglie e matrimoni...perché sono "fatte così".
Per lo meno il suo ragazzo ha l'onestà di non trovare in lei scuse per cui si "stufa".
Da poche righe di racconto non è facile capire cosa stia accadendo, ma forse potrebbe aiutarla leggere qualcosa come "ho sposato un narciso". I tira e molla (come già accaduto con lei) e altri dettagli che si evincono dal quanto scrive sono raccontati anche lì.

Valuti poi lei quante similitudini ritrova.
Cordialmente

Claudia Popolillo - Studio Logos Psicologo a Lodi

213 Risposte

227 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24200 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17050

psicologi

domande 24200

domande

Risposte 86900

Risposte