Che cos ho ?

Inviata da Anna caruso · 4 mag 2021

Ciao a tutti, premetto che un anno fa andai dallo psicologo dopo vari mesi di sofferenza e mi fece un test dal quale risulto che soffro di disturbo borderline con tendenze ossessive. Andai dallo psicologo sperando che tutto quello che avevo passato fosse causato da un doc. Nel 2017 conobbi un ragazzo a distanza che già dall inizio non mi piaceva molto però era americano e quindi mi piaceva parlare con lui perché così avrei imparato la lingua, dopo diverse “delusioni” stupide che e vengono a quell eta, lui fu L unico che mi faceva sentire amata, e iniziai ad affezionarmi anche se non mi piaceva fisicamente soprattutto e alcuni suoi modi di fare, venne in Italia per tre volte e non ho mai provato delle belle cose però a giorni alterni ci stavo abbastanza bene un giorno dal nulla tutte quelle sensazioni spiacevoli che avevo provato in sua presenza si fecero sentire tutte e inizio il travaglio. Non mi piaceva o meglio limitativamente doveva vestirsi in un determinato modo doveva insomma rispecchiare L’idea che mi ero fatta di lui e che ora non riuscivo più a idealizzarlo. Da quel momento nonostante fossimo lontani io sentivo il bisogno di lasciarlo ma stavo male perché non volevo lasciarlo per la paura di non trovare una persona che mi “amasse” come lui perché a livello razionale avevo trovato tutto quello che desideravo da tempo, per 7 mesi continuai a stare male diventai quasi anoressica piangevo tutti i giorni niente mi dava più gioia etcc. Ebbi pure una mia prima esperienza fisica con lui che ancora oggi mi pento e mi traumatizzo addirittura perché non mi aspettavo di sentirmi in quel modo. Dopo svariati mesi passati a soffrire cercavo di guardare altri ragazzi per vedere s e provavo qualcosa e nulla è inizio la paura dell essere lesbica, da lì peggio ancora non potevo stare nemmeno in compagnia delle mie amiche che mi saliva L ansia non potevo guardare i film perché ogni figura femminile anche dei cartoni animati mi creava ansia, duró per parecchio fin quando decidemmo di rimanere amici così che iniziai ad uscire con altri ragazzi ma non provavo niente non mi piacevano ne fisicamente ne caratterialmente non provavo assolutamente niente. Dopo questa incessante paura di essere lesbica, all improvviso mi venne un senso di irrealtà come se stessi in un sogno, di solito mi capitava quando mi guardavo allo specchio per massimo un minuto, in quel periodo mi venne per 20 giorni, iniziai allora ad andare ancora più in ansia e pensai di avere un tumore al cervello dopo 20 giorni andai dal medico per farmi prescrivere una tac, lui me la prescrisse dicendo che in realtà ciò che stavo provando era ansia, dalle parole del medico mi calmai molto, tanto che non la feci più la tac e il giorno dopo non ero più in quel senso di irrealtà. Finalmente conobbi il mio attuale ragazzo e riuscii a lasciare del tutto questo ragazzo “ da premettere che questo ragazzo in realtà dopo otto mesi e dopo aver avuto quell esperienza fisica lo stesso giorno scoprii in realtà che aveva 40 anni e un figlio di 12 quindi fu ancora più traumatizzante.” Comunque conosco il mio attuale ragazzo e nonostante io avessi proprio L angoscia di iniziare una relazione, lui fu L unico a farmi provare belle cose, mi piaceva fisicamente, caratterialmente sotto tutti gli aspetti però già dall inizio con lui avevo questi problemi non mi vivevo la situazione del tutto perché provavo sensazioni negative di angoscia. Ma lui mi capiva mi fece entrare in un mondo che non conoscevo che mi aiutava anche della psicologia alcune tecniche per stare meglio e mi facevano stare meglio effettivamente. Durante questo periodo io però iniziai ad avere di nuovo paura del tumore alla testa dovuto a un episodio che non riuscivo a muovere i muscoli e mi andai di nuovo a prescrivere la tac. Ma il mio ragazzo mi calmo e mi disse che la zia morta di tumore in realtà si stava salvando miracolosamente con L aloe vera e appena i medici le dissero di toglierla perché altrimenti non capivano se i benefici fossero dovuti alle chemio o agli impacchi di aloe che stava facendo, dopo due mesi mori. Questo fatto che ci fosse una cura per il tumore mi calmo e anche questa volta non andai a fare la tac. Verso gennaio del 2019 periodo in cui L anno prima stavo malissimo per il fatto precedentemente raccontato. Appena iniziai a pensare e a ricordarmi il periodo dell anno prima con. Il mio ex iniziai a provare le stesse sensazioni con il mio attuale ragazzo che furarono da gennaio fino a maggio che andai dalla psicologa. Quando stavo con lui provavo ansia, impulsò di lasciarlo, sensazioni negative, lo vedevo in maniera completamente diversa. Da quando la psicologa mi disse che ero borderline e mi spiego questi stati di svalutazione e idealizzazione, che nel frattempo comunque mi veniva anche la paura di essere lesbica dal nulla anche quando stavo bene con lui avevo questa paura, comuqneu iniziai a stare meglio ora che sapevo il nome delle mie sofferenze smisi di andare dalla psicoterapeuta perché stavo meglio e andare mi faceva ricordare le sensazione brutta che avevo provato precedentemente. Comuqneu tra alti e bassi, arrivo ad ottobre dove conosco dei video di un guru dove spiegava (domanda che mi ero sempre posta) cosa fosse L amore, che L amore non dipendeva da una persona esterna ma da noi stessi se stiamo bene con noi etcc queste cose mi hanno fatto stare bene per un lungo periodo di tempo avevo ritrovato la pace che non avevo mai provato prima d ora. Per quanto riguarda la paura invece dell omosessualità feci altre tecniche che devo dire fino ad oggi sono funzionata e Le ho iniziate ad ottobre. Sapendo tutto questo veniamo ad oggi. Da gennaio più o meno ci sono stati giorni di bassi ma ho trascorso un lungo periodo di benessere dove provavo emozioni a mille per il mio ragazzo dove ero in pace con me stessa, non avevo ansie ne paure tutto era perfetto, il 24 marzo improvvisamente il mio gatto si sente male dopo giorni che L avevo visto abbattuto, ma pensammo fosse influenza, lo portai al pronto soccorso ma non riuscirono a fare niente e lo vidi morire davanti ai miei occhi ,sono stata malissimo per una settimana il mio ragazzo mi stava vicino e con lui solo riuscivo a stare bene appena tornavo a casa piangevo perche ci tenevo assai al mio gattino, iniziai a fare di nuovo meditazione per stare meglio, ma quel momento di superficialità verso il mio gatto mi ha iniziato a far fissare verso gli altri animali che avevo e quindi per controllo portai anche il mio cane dal veterinario ma non aveva nulla, iniziai ad andare in ansia perché vedevo gli altri miei gatti mosci ma in ne realtà lo sono sempre stati. Finito con le fissazioni verso i miei gatti ritorno a stare meglio e a riprendermi. Un giorno, dopo una settimana più o meno o di più, verso il 9 o 12 aprile mi succede una cosa strana che già mi era successo con il mio ex e con il mio attuale ragazzo quando avevo delle ossessioni riguardo la relazione la sera proprio mentre stavo per addormentarmi proprio nell attimo in cui stavo per prendere sonno mi sveglio, questa volta però non avevo motivo, perché con il mio ragazzo stavo benissimo provavo emozioni a mille lo amavo da ogni punto di vista. Un piccolo pensiero mi arrivò “ e se anche se sto bene mi sta succedendo questo perché in realtà il mio inconscio mi vuole dire che non lo amo?” Dato che però i sentimenti provato per lui in quel periodo erano al massimo, quindi L unica ragione plausibile del perché mi svegliavo con L ansia e non riuscivo a dormire, era avere qualcosa alla testa che mi portava angoscia stati d umore strano senza motivo, e quest ansia che non mi faceva dormire iniziai a pensare a tutti i mal di testa più frequenti che avevo avuto da gennaio dopo aver avuto il COVID, e dopo due giorni che iniziai ad avere giramenti di testa, mal di testa, formicolii alle dita dei piedi e delle mani ( un amica di mia mamma e morta con il tumore alla testa e i suoi sintomi iniziarono da dei formicolii) però vi giuro che davvero mi sentivo tutte queste cose, mi prescrissi la tac e questa volta niente e nessuno mi poteva far cambiare idea. In quei giorni mamma mi disse che poteva essere mancanza di ferro e allora iniziai a prendere il ferro e i giramenti di testa iniziarono ad alleviarsi, mi feci comunque la tac dopo una settimana che dovevo aspettare i risultati cercai di reagire in maniera positiva grazie alla meditazione e al mio ragazzo che mi stava vicino. Nonostante questo periodo io riuscivo a stare bene solo con il mio ragazzo infatti non volevo vedere nessuno se non lui. Quando seppi i risultati della tac una tragedia. Uscii che avevo dei nuclei tenuemente iPodensi e tra parentesi c era scritto (gliotici?) si consiglia una risonanza magnetica. Vi lascio immaginare il tutto i miei chiamarono 5 medici per rassicurarmi che non fosse quella malattia ma niente mi calmava fortunatamente subito mi feci la risonanza magnetica dopo due giorni, lo stress e L ansia a mille entrare in quel macchinario peggio vi dico. Comuqneu fortunatamente non uscì niente. Durante la settimana della tac io mi domandavo spesso ( strano che nonostante stia male e in ansia per questa cosa con il mio ragazzo invece sto benissimo). Nkn avrei mai voluto pensarlo, dopo questo iniziai a sentirmi angosciata, spenta e apatica e iniziai man mano a pensare fosse disinsmmoramento, nonostante non c entrava davvero nulla chissà come cavolo stavo bene una settimana fa stavo a mille con il mio ragazzo ora mi sento distantissima, e i ricordi che fino a ieri erano decorati da emozioni positive anche quelli ora li percepisco negativi, come se tutto il periodo bello non fosse mai successo, da premettere che questo mi e già capitato anche con la paura omosessuale che nei miei ricordi, c erano segnali che fossi lesbica da sempre. Anche se ovviamente non è così. Sto provando a fare meditazione da due giorni a rassicurarmi di nuovo guardando i video del guru che dice che siamo noi che scegliamo L amore etcc ma niente niente mi tira su, e stanotte di nuovo non ho dormito per l ansia ho preso anche le compresse di valeriana. Secondo voi cos e ? Disinammoramento ? Se si non riuscirò più a provare le cose belle con lui ? come devo fare per tornare a stare bene con lui e con la vita in generale appena provo a sentire qualcosa di bello mi sento un blocco che mi spegne tutto sto malissimo ho contattato anche la psicologa per ritornarci. Da premettere che verso novembre io ebbi una cosa del genere ma molto meglio nel senso che verso di lui non provavo quelle belle sensazioni per 28 giorni ma stavo Comuqnue bene con me stessa perché wurlla “svalutazione” era avvenuta da gesti suoi che mi avevano delusa e nonostante non provassi belle cose verso di lui lo vedessi diversamente dopo 28 giorni improvvisamente ritornai a stare bene con lui. però avevo almeno entusiasmo per le altre cose c era qualcosa che mi entusiasmava ora il nulla più totale. Quando avevo paura del tumore qualche settimana fa mi rattristivo ancora di più perché cercavo di positivizzarmi dicendo ( okay ho il tumore se muoio mi rincarno non è la fine ho la mis famiglia che mi vuole bene ho il mio ragazzo che mi e vicino, però anche se lui era vicino pensavo che se fossi morta come ( tutte le altre persone a cui sono morte le ragazze o le mogli) si troverà qualcun altra e mi dimenticherà e il pensiero di perderlo mi faceva stare male insieme al fatto di poter avere qualcosa alla testa davvero. ) ci si può disinnamorare all improvviso senza motivo o c e qualcosa di latente ? Davvero non so più come riprendermi

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 28900 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18300

psicologi

domande 28900

domande

Risposte 98900

Risposte