Cattivi odori nella mia vita

Inviata da Francesca · 5 giu 2017 Ansia

Salve,
sono una ragazza di 26 anni,da anni soffro di flatulenza involontaria e da anni appunto cerco di dare un nome a questo problema e soprattutto di combatterlo. Scrivo questo perchè ho consultato diversi dottori,ma non ho nulla dal punto di vista organico a parte il colon irritabile frutto della mia stessa ansia. Probabilmente ho peggiorato ancora di più la situazione fissandomi su quanto siano imbarazzanti tali situazione e tutta la mia giornata ruota ormai sul pensiero di evitarle il più possibile. Non serve dire che sto danneggiando i miei rapporti sociali: mi sono chiusa in me stessa, ho paura di stare troppo vicina alle persone ed evito le lunghe compagnie...purtroppo conduco una vita molto stressante, e gia' di natura sono molto ansiosa e sensibile. Inoltre ora la paura di emanare cattivo odore si è propagata su tutto il corpo, poichè ho continuamente la sensazione di avere l'alito cattivo, di emanare odore di sudore e via dicendo. La situazione mi fa stare malissimo soprattutto perchè curo molto il mio aspetto sia dal punto di vista igienico che fisico, e l'idea di essere etichettata come la "ragazza che puzza" non mi fa vivere la mia vita in piena serenità. Qual'è il mio problema? può l'ansia generare un problema fisico così debilitante? Vi ringrazio anticipatamente.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 6 GIU 2017

Gentile Francesca,
Le confermo che, escluse le cause organiche, questi suoi sintomi possono avere un origine psicogena. Oltre ad agire sul sintomo stesso, é anche possibile lavorare su una sua migliore gestione. Purtroppo come lei ha correttamente osservato c'è il rischio che queste sue paure ed ansie dilaghino, invadendo sempre nuovi ambiti e la limitino sempre di più nella sua vita e nel suo benessere.
Le consiglio senz'altro di rivolgersi ad uno psicoterapeuta cognitivo-comportamentale per cominciare a risalire la china.

Mi contatti pure privatamente per qualsiasi ulteriore chiarimento.

Cordialmente

Dott.ssa Silvia Picazio

Dott.ssa Silvia Picazio Psicologo a Roma

342 Risposte

130 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

6 GIU 2017

Salve Francesca,
comprendo la difficoltà a gestire il suo disturbo, che compromette le sue relazioni sociali. Le suggerisco, in prima fase, di non generalizzare il sintomo, ovvero pensare che soffre di flatulenza, ma non di altri "cattivi odori" quali alito o sudore, altrimenti corre il rischio di sentirsi costantemente controllata e giudicata. Sicuramente un percorso psicologico, l'aiuterebbe a gestire i momenti ansiogeni e a trovare possibili nuove strategie .
I migliori auguri
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1359 Risposte

1261 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

6 GIU 2017

Salve Francesca
Immagino che sia arduo per lei gestire questa situazione che sta anche avendo delle ripercussioni sulla sua vita sociale.
Sarebbe utile capire come organizza la sua giornata per evitare la situazione che teme: cosa fa per prevenire che quello che non vuole accada, possa accadere?
Inoltre mi verrebbe da chiederle, se una di queste situazioni si verificasse e se quindi per esempio fosse vero che quel giorno possa avere l'alito cattivo, cosa potrebbe succedere? Che emozione proverebbe immaginandosi quest'ipotesi?
Resto a disposizione
Dottssa Fabrizia Tudisco

Dott.ssa Fabrizia Tudisco Psicologo a Napoli

502 Risposte

973 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Ansia

Vedere più psicologi specializzati in Ansia

Altre domande su Ansia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 30600 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 19050

psicologi

domande 30600

domande

Risposte 105050

Risposte