Cattiveria o bipolarismo?

Inviata da Noemy · 16 giu 2020 Disturbo bipolare

Gentil.ssimi,
Sono una donna di 35 anni sposata da quasi 8..all'inizio, mio marito (all'epoca mio fidanzato) sembrava l'uomo perfetto; si comportava in maniera tale da sembrare lui un principe e io la sua principessa. Stavamo talmente bene insieme al punto di chiedermi di sposarmi e cosi incomincia il lungo percorso che ci porta all'organizzazione del matrimonio. Sono una lavoratrice e la mia famiglia, nel periodo del mio fidanzamento, si è ritrovata in una situazione economica veramente disastrosa e, ovviamente, non mi hanno potuto aiutare nelle spese del matrimonio, anzi...piuttosto ero io che davo un aiuto a loro (il minimo che potevo fare, dato che quando ero a casa, sia da piccola che da ragazza, non mi hanno mai fatto mancare niente). Piano piano, lui ha iniziato a pretendere che io non aiutassi più i miei perché dovevo mettere i soldi da parte per il matrimonio. Inizia perfino a comandare lui nelle maggior parte delle cose (acquisti della casa, dove andare a Natale o Pasqua, e se per caso io decidevo di andare dai miei per una festa già stava col broncio tutto il tempo anche davanti a loro, senza fare niente per nascondere la sua seccatura). Purtroppo io (immensamente stupida) ho voluto nascondere la testa sotto terra e non volendo ammettere con me stessa che forse non era il ragazzo che faceva per me ho continuato questa storia; sapevo di avere un carattere molto diverso da lui: io sempre sorridente, lui si offende per la minima cosa. In più dentro di me c'era sempre la paura di rimanere sola..Fino ad adesso non è cambiato assolutamente niente nel suo modo di fare, ma solo la mia pazienza che purtroppo ormai è finita (io non sono una santa ma sono di carattere mite). La cosa che è proprio pesante è il suo umore continuamente altalenante..ci sono quelle rare volte che si comporta come l'uomo più gentile del mondo (fiori, scuse perenni per il suo comportamento, comprensione, regali...), avvolte mi umilia davanti ad amici e parenti anche per le cose più stupide. Ossessionato dalla pulizia mi dice che non so fare niente..io che torno esausta da lavoro cerco di fare sempre qualcosa ma la stanchezza si fa sentire e non riesco a fare molto durante la settimana e adesso con un figlio è diventato più difficile. Con il piccolino è quasi paranoico: nessuno sa fare niente se non lui o sua madre (persino nel dare il latte nel biberon: se per caso lo da mia madre per lui è un' incompetente, se lo da sua madre per lui è bravissima.. non ne posso più..volevo sapere se questo suo comportamento è dovuto al suo carattere semplicemente cattivo o se soffre di bipolarismo...certe volte mi sembra di impazzire e sono certa che lui vuole farmi credere (e passare) per quella che è sbagliata in tutto!!
P.S. Spesso soffre di ansia e ammette di essere "strano"...non so se lo dice perché lo minaccio di andarmene e così sa di farmi pena ..io spesso in questi rari momenti gli consiglio di farsi aiutare da un dottore....comunque ansia o no, dopo un po' si comporta esattamente come al solito...
In attesa di una vostra risposta (e consiglio) porgo i più
Cordiali Saluti

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Psicologi specializzati in Disturbo bipolare

Vedere più psicologi specializzati in Disturbo bipolare

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 25600 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17400

psicologi

domande 25600

domande

Risposte 90200

Risposte