Cambiare facoltà universitaria

Inviata da Marco · 14 gen 2019 Orientamento scolastico

Salve, mi chiamo Marco ed ho 19 anni. Provengo da un istituto tecnico industriale dal quale sono uscito con il massimo dei voti. Sono sempre stato una persona di lunghe riflessioni nel momento in cui dovevo prendere una decisione, analizzandone i minimi particolari e tutti i pro e i contro che avrebbero conseguentemente portato. Finita la scuola superiore ho scelto di iscrivermi ad ingegneria a Torino, città molto distante dal luogo in cui sono nato, spinto anche dal fatto che mio fratello studia lí già da tre anni. In un primo momento ero convinto della mia scelta, forte anche della sicurezza in ambito lavorativo che questa facoltà mi avrebbe dato. Adesso che sono passati 4 mesi ho paura di aver fatto una scelta sbagliata, non sono appassionato di ciò che sto studiando e l'unica cosa che mi invoglia a studiare é la paura di non riuscire a passare gli esami. Leggendo molti articoli di giornale ho capito di essere molto attratto dall'economia, in particolare dalla finanza, facoltà che non ho scelto poiché sicuro delle minori opportunità lavorative con una laurea in economia. Adesso non so che fare, il pensiero di aver fatto una scelta sbagliata mi sta logorando e inoltre non riesco a trovare la forza di parlare con i miei genitori di tutto ció, per paura di sembrare un fallito. Vorrei tanto un consiglio.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 15 GEN 2019

Gentile Marco, darle un consiglio senza conoscere le sue reali attitudini professionali e la sua personalità sarebbe veramente azzardato e poco etico. Lei dice di avere analizzato approfonditamente pro e contro, ma mi sembra di capire che non si è sottoposto ad un orientamento professionale. Potrebbe esserle veramente utile. Si può rivolgersi ad un Centro specializzato, non basta uno psicologo generalista. Da tempo sono stati realizzati strumenti psicometrici veramente precisi ed attendibili. Per affrontare una facoltà come ingegneria non bastano certe attitudini al calcolo ed un livello cognitivo adeguato, ma occorrono anche una grande determinazione e resistenza, fisica e psichica, allo stress dello studio prima, e lavorativo poi. Per qualunque facoltà bisogna inoltre mettere in conto che il primo anno, forse anche il secondo, possono essere poco interessanti perché si gettano le basi teoriche di una professione, che comunque restano inizialmente molto astratte e poco applicabili. E' necessario quindi che si interroghi con sincerità se veramente aspira a diventare un ingegnere, che è anche un progettista ed un costruttore. Il fatto che abbia soppesato il passaggio ad Economia mi induce a pensare che forse lei è più versato verso il pensiero astratto, mentre Ingegneria richiede, tra le molte doti, anche capacità progettuali e realizzative concrete . Un cordiale saluto
dr. Leopoldo Tacchini

Dott. Leopoldo Tacchini Psicologo a Firenze

938 Risposte

382 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 GEN 2019

Salve Marco,
Naturalmente da un post non è possibile dare una risposta secca alla sua domanda, tuttavia lei chiede un consiglio e dalle sue parole emergono alcuni aspetti che meritano attenzione. Primo fra tutti il timore di mostrarsi "fallito" di fronte ai suoi genitori: sarebbe utile per lei comprendere la ragione di tale timore, che sembra particolarmente legato al tipo di scelta che lei ha fatto e alla difficoltà di modificare i suoi piani iniziali.
Credo che un breve percorso di consulenza psicologica le possa essere utile per riscoprire le risorse interne che possiede al fine di fronteggiare questo delicato momento di passaggio della sua vita.
Resto a disposizione.

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Orientamento scolastico

Vedere più psicologi specializzati in Orientamento scolastico

Altre domande su Orientamento scolastico

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24700

domande

Risposte 88150

Risposte