cambiamento nel paziente?

Inviata da Rere il 1 nov 2018 Coaching

Cosa può fare il paziente per migliorare e risolvere le proprie problematiche? le terapie non possono durare in eterno(a meno che non si disponga di fondi illimitati. e poi si rischia di passare alla dipendenza).
sicuramente riconoscere che la persona che deve cambiare è il paziente e che il terapeuta non ha soluzioni magiche direi che è fondamentale.
ascoltare ciò che viene detto è il minimo e ragionarci su. applicare le prescrizioni se sono fornite. creare un buon transfert.muoversi e fare qualcosa.
ma poi?
sopratutto nei casi dove la terapia dura da un po', il terapeuta sa fare il suo lavoro, in seduta si ragiona, si discute se ci sono perplessità, ci sono dei miglioramenti (la terapia sta andando bene)ma molto lontani tra loro e con frequenti ricadute.
e le problematiche da affrontare riguardano tutti i campi della vita e la lista dei temi da affrontare è sempre piena....cosa si può fare?
Cosa può fare il paziente? e cosa può fare il terapeuta oltre a continuare?

grazie (si tratta del mio percorso)

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Reby,
tranne che in alcuni casi in cui le storie di vita e i segni che essa ha lasciato o la cronicizzazione di un disturbo possono richiedere la necessità di un supporto a vita, lo scopo di una terapia non è mai la dipendenza ma la liberazione del paziente dal malessere o dal sintomo. Biosgna creare priorità e obiettivi anche in uan terapia. Poi si possono apreire dei percorsi terapeutici per poi chiuderli e continuare nella vita di ogni giorno ad applicarne i principi ogni giorno. La psicoterapia è come una palestra e solitamente una volta fatto un buon allenamento si è in grado di fare almeno un po' di salutare esercizio anche da soli. Certo questo richiede molta forza di volontà e disponibilità ad afforntare l'indipendenza e la solitudine. La Psicoterapia dà il metodo ed indica il percorso, non tutto deve poi essere necessariamente risolto lì ma anche nel corso della vita quotidiana. Un saluto. Dott.ssa Gilda Di Nardo

Dott.ssa Gilda Di Nardo Psicologo a Roma

70 Risposte

29 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Reby,

Il suo ragionamento è chiaro e lineare, risponde perfettamente a tutte le domande che si pone. Tuttavia, al fine di poterla aiutare avrei bisogno di ulteriori elementi, della sua vita, ad esempio di che problematica parla?che riguardano tutti i campi della sua vita. Ha provato ad affrontare l'argomento con il suo terapeuta?
Resto a disposizione per eventuali chiarimenti, mi scriva
Cordiali saluti
Dott.ssa Alice Noseda

Dott.ssa Alice Noseda Psicologo a Lecco

1537 Risposte

1136 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Coaching

Vedere più psicologi specializzati in Coaching

Altre domande su Coaching

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15300

psicologi

domande 19750

domande

Risposte 77300

Risposte