Calo don libidio

Inviata da Alfonso · 4 dic 2019 Problemi sessuali

Buona giorno, ho 31 anni è da un mese circa ho poca libidio, sono fidanzato da 8 anni( convivo da 6 mesi)
Conduco una vita abbastanza stressante lavoro dalle 8/15:30-17:00 mi alterno tra magazzino e ufficio.
Mi alleno intensamente in palestra e vado a dormire intorno alle 23:00/24:00.
Ultimamente non ho passato un concorso per un punto e sono abbastanza deluso, quindi nei ritagli di tempo cerco di studiare per il prossimo, sono insoddisfatto perché vorrei studiare di più ma tra il lavoro la palestra e qualche altra commissione non riesco.
Ho rapporto con la mia ragazza 2/3 volte la settimana di solito alla sera (io odio farlo la sera perché mi sento stanco) infatti un mese fa ho avuto un mezzo rapporto perché ho perso l erezione dopo avere cambiato la posizione É successo 2 volte la terza volta non ho avuto neanche l erezione,
Ho preso qualche giorno di ferie e sono stato lontano dalla mia ragazza, al mio ritorno abbiamo avuto un rapporto completo senza problema
Sto assumendo il tribulus, che mi ha aiutato quando ero in ipocalorica da mesi e mi ha aiutato, questa volta è un problema mentale e sono consapevole, con l’autoerotismo non ho nessun problema, ma quando sono con la mia ragazza non riesco
Cosa mi consiglia di fare?
Grazie per l attenzione.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 5 DIC 2019

Salve Alfonso, potrebbe essere utile indagare il rapporto con la sua compagna, cosa è cambiato dopo la convivenza, e come si sente lei in questo momento. Sicuramente è sotto stress ma per poter dare una spiegazione più precisa è necessario avere ulteriori elementi. A disposizione. Dott.ssa Masserdotti Giulia

Dott.ssa Giulia Masserdotti Psicologo a Civitavecchia

169 Risposte

133 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 DIC 2019

Credo tu soffra di ansia da prestazione.
Ma in generale, , non solo nella sfera sessuale.
La tua è troppo badata sul fare come indice del tuo valore.
Accettati per quello che sei: un essere umano che a volte può fare bene , altre volte meno bene.
Come tutti.

Un cordiale saluto

Dott. Francesco Fisichella psicologo Legnano

Dott. Francesco Fisichella Psicologo a Legnano

14 Risposte

13 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 DIC 2019

Buonasera Alfonso,
dalle sue parole mi pare di capire che lei sia molto impegnato e che abbia una vita programmata, anche sessualmente. Questo potrebbe privarla di improvvisazione e spontaneità, che nel sesso sono molto importanti.
Ci possono essere dei periodi in cui si ha più o meno desiderio sessuale e questo può dipendere da vari fattori.
Tutto è psico-fisico e la non erezione è un sintomo. Non conosco la sua storia, né la sua condizione fisica, ma mi permetto di dire che ciò non dipenda da fattori fisici, ma in primis psicologici, soprattutto perché nell'autoerotismo non ha problemi, per cui non sono gli integratori a poterla aiutare.
Le consiglierei di intraprendere un percorso psicologico per capirne un po' di più. Analizzando il suo vissuto e rielaborando il tutto con un professionista potrà trarne beneficio.
Rimango a disposizione.

Cordiali Saluti
Dott. G. Gramaglia

Gramaglia Dr. Giancarlo Psicologo a Torino

535 Risposte

239 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 DIC 2019

Caro Alfonso,
sarebbe utile effettuare una valutazione psicodiagnostica e pianificare un adeguato trattamento.

Cordiali saluti e grazie,
dott. ssa Daniela Voza.
Psicologa e Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale.

Dott. ssa Daniela Voza Psicologo a Milano

2 Risposte

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 DIC 2019

Gentile Alfonso,
mi sembra che la sua vita sia molto orientata al fare e da quello che scrive anche nella sua sfera sessuale c’è un investimento su questo, descrive una frequenza e un tempo che la indispongono, viene da chiedere se odia farlo la sera perché lo fa?
Il calo della libido può essere un segnale di un disagio interiore che merita una conoscenza sia sul versante individuale che relazionale,
le consiglio di dare un tempo al pensiero, alla riflessione. Se non riesce proverei a chiedere un aiuto psicoterapeutico.
Disponibile per approfondimenti
Dr.ssa Elisabetta Ciaccia

Dott.ssa Elisabetta Ciaccia studio di psicologia Psicologo a Milano

477 Risposte

150 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Problemi sessuali

Vedere più psicologi specializzati in Problemi sessuali

Altre domande su Problemi sessuali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24700

domande

Risposte 88200

Risposte