Non puoi recarti in nessun centro?
Trova uno psicologo online
Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Calo desiderio sessuole maschile

Inviata da Alessandro il 5 ott 2013 Problemi sessuali

Gentilissimi Dottori, sono un ragazzo di 30 anni e da 5/6 mesi mi capita di non avere il desiderio di fare l'amore con la mia compagna. Lei mi cerca sempre, io purtroppo a volte non mi sento pronto. Quando capita di farlo mi passa per la testa che possa deluderla e successivamente mi blocco. All'inizio lei non mi capiva ed io mi sentivo frustato.
Aiutatemi.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Buongiorno caro utente, parla di paura di deludere la compagna. A cosa si riferisce? avete avuto dei problemi o delle discussioni ultimamente che potrebbero indurla a pensare ciò? Preoccupazioni e ansie sicuramente si possono ripercuotere sulla sfera della sessualità.

Dott.ssa Cinzia Marzero Psicologa-Psicoterapeuta Psicologo a Moncalieri

143 Risposte

145 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Alessandro,
forse il calo del desiderio che sperimenta ha a che fare con il momento attuale che sta attraversando, non solo e non tanto nella relazione con la sua compagna ma anche a livello suo personale, lavorativo, familiare, di soddisfazione di sé e della sua vita nel suo complesso. Le suggerirei di rivolgersi ad un professionista psicologo che si occupi di sessuologia per approfondire la situazione, comprendere l'origine del suo disagio e poterlo così affrontare e risolvere.
Un cordiale saluto, dott.ssa Lucia Mantovani, Milano

Studio di Psicologia Dott.ssa Lucia Mantovani Psicologo a Milano

995 Risposte

462 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

gentilissimo Alessandro, quello del calo del desiderio sessuale dipende da numerosi fattori, lo stress, ansia, un po di depressione. Le potrei chiedere che periodo sta passando in questo momento della sua vita. Vorrei specificare che il calo non è proporzionale alla mancanza di amore. Le consiglio eventualmente di rivolgersi ad un esperto per valutare insieme.

Amleto Petrarca Psicologia Psicoterapia Breve Psicologo a Bologna

40 Risposte

20 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Egregio signor Alessandro,
il sessuologo clinico è lo specialista pertinente per la valutazione e la risoluzione non farmacologica del basso desiderio sessuale curato in relazione ai motivi che hanno portato alla depressione del desiderio
dr paolo zucconi, psicoterapeuta e sessuologo clinico comportamentale a udine (friuli vnezia giulia)

Dr. Paolo G. Zucconi (sessuologia clinica & Psicoterapia) Psicologo a Udine

1087 Risposte

1560 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

gentile Alessandro, le cause del calo del desiderio sessuale sono molteplici, ma, esclusi quei casi ben più rari di problemi organici, quasi sempre il problema va ricercato in una relazione di coppia che sotto sotto ha qualche problema di cui non si è ancora realmente consapevoli. laddove la relazione di coppia funziona in ogni suo aspetto è difficile che cali il desiderio in modo improvviso. Tenendo comunque presenti alcuni aspetti sempre validi, ovvero il fatto che il desiderio cala fisiologicamente dopo un certo periodo per motivi prettamente legati agli ormoni, e che l'instaurarsi di certe routine porta alla sua diminuzione. In questi casi è necessario agire in modo mirato per riattivare il desiderio e tenerlo vivo, perchè di fatto col tempo la passione erotica viene affiancata da altri aspetti della relazione, come la condivisione, le coccole, un progetto futuro, e quindi c'è meno spazio per il sesso, il problema è quando questo spazio si riduce drasticamente o sparisce. In questo caso è necessario agire sulla relazione per capire cosa non va nella relazione stessa. Poi possono certamente esserci anche dei casi in cui il calo del desiderio è l'espressione di una propria problematica personale non risolta. In tutti i casi è comunque consigliabile un percorso di supporto psicologico.

Dott.ssa Chiara Pica - Studio SomaticaMente Psicologo a Grosseto

317 Risposte

323 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Alessandro,
potrebbe essere utile un'intervento integrato (medico e psicologico). In primo luogo si dovrebbe rivolgere ad un andrologo per valutare se ci sia o meno una disfunzione o deficit organico, poi dovrebbe fare una valutazione psicologica vis a vis con un Collega per valutare eventuali fattori psicologici.

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo Viterbo

Dott. Giuseppe Del Signore Psicologo a Viterbo

834 Risposte

708 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Problemi sessuali

Vedere più psicologi specializzati in Problemi sessuali

Altre domande su Problemi sessuali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16000

psicologi

domande 20700

domande

Risposte 80350

Risposte