Caldo e attacchi di panico

Inviata da trallalla. 3 mag 2013 7 Risposte

Salve, come ogni anno con l'arrivo della bella stagione quindi del caldo, si presenta lo stesso problema che mi perseguita da anni, ovvero gli attacchi di panico e l' ansia (purtroppo il primo attacco l ho avuto proprio d estate) come posso fare x risolvere il problema?

Argomenti simili

7 Risposte

  • Miglior risposta

    Gentile utente,

    il caldo comporta una serie di reazioni fisiologiche (sudorazione, debolezza, asfissia) che posso essere, all'interno di un disturbo da attacchi di panico, essere considerati come minacciosi e come campanelli d'allarmi rispetto ad un possibile attacco di panico. Un percorso terapeutico cognitivo-comportamentale potrebbe aiutarla a superare i fattori che mantengono il suo disturbo.

    Sperando di esserle stato d'aiuto, le porgo cordiali saluti

    Dott. Domenico Navarra

    Pubblicato il 07 Maggio 2013

    Logo Domenico Navarra

    84 Risposte

    26 Valutazioni positive

Spiega il tuo problema alla nostra comunità di psicologi!

Qual è la tua domanda? Psicologi esperti in materia risolveranno i tuoi dubbi.
Controlla se esistono domande simili a cui si è già risposto:
    • Scrivi correttamente: evita errori ortografici e non scrivere tutto in maiuscolo
    • Esprimiti in maniera chiara: usa un linguaggio diretto e con esempi concreti
    • Sii rispettoso: non utilizzare un linguaggio inadeguato e mantieni le buone maniere
    • Evita lo SPAM: non inserire dati di contatto (telefono, e-mail, etc.) né pubblicità

    Se desideri ricevere una consulenza clicca qui
    Come desideri inviare la tua domanda?
    Rimuovere
    Nome (sarà pubblicato)
    Indirizzo email dove desideri ricevere la risposta
    Perchè possano attenderti telefonicamente
    Per selezionare gli esperti della tua zona
    Per selezionare gli esperti gli esperti più adatti
    • 12100 Psicologi a tua disposizione
    • 12750 Domande inviate
    • 60450 Risposte date
    • Buon giorno Tarantella, gli attacchi di panico sono una esperiendza drammatica ma sicuramente risolvibile. Le consiglio di farsi seguire da un collega ad orientamento cognitivo comportamentale e vedrà che nel giro di poche sedute riuscira quanto meno a gestire i sintomi sgradevoli dell'attacco di panico.

      Pubblicato il 15 Maggio 2013

      Logo Dr. Vecchiarelli Angelo

      2 Risposte

      2 Valutazioni positive

    • si può intervenire efficacemente sull'attacco di panico anche in poche sedute; talvolta poi tali eventi ci costringono ad apprendere abilità essenziali a noi prima sconosciute. Le consiglio di rivolgersi ad uno psicologo psicoterapeuta con lo scopo di lavorare principalmente sul suo attuale disagio

      Pubblicato il 14 Maggio 2013

      Logo Dott. Dario Calossi - Psicologo - Studio Di Psicologia Grosseto

      7 Risposte

      6 Valutazioni positive

    • Il Disturbo di Attacchi di Panico subentra ad un semplice Attacco di Panico che è cosa fuggevole e spesso irripetibile, perchè subentra la paura della paura che crea quella che chiamiamo " profezia che si autodetermina": l' aspettarsi un evento crea le condizioni perché avvenga. La Terapia Breve Strategica ha, in casi come il tuo, una percentuale di risoluzione definitive che vanno oltre il 90%, e con poche sedute, consulta un terapeuta della tua città.

      Pubblicato il 13 Maggio 2013

      Logo Centro Di Terapia Strategica

      9 Risposte

      2 Valutazioni positive

    • Gentile utente,
      gli attacchi di panico, pur avendo un'origine psicologica che sicuramente andrebbe indagata, vengono favoriti dal cambio stagionale a causa di tutta una serie di adattamenti che l'organismo su base organica deve affrontare.
      Il discorso è lungo e complesso e richiede dunque l'intervento di un professionista della psiche con cui impostare un percorso di cura. Resto disponibile per eventuali approfondimenti. Cordiali saluti. Dott.ssa S. Orlandini

      Pubblicato il 07 Maggio 2013

      Logo Dott.ssa Sabina Orlandini

      337 Risposte

      135 Valutazioni positive

    • Gentile Trallalla,
      ci sono disagi che intervengono con modalità stagionali. All'attacco di panico forse ha associato paure legate al caldo e all'estete, così da rinforzarlo e richiamarlo involontariamente per associazione con il salire della temperatura. Purtroppo se non trattato il panico tende a incrementarsi limitando la qualità della vita. Le suggerisco una terapia cognitivo-comportamentale o strategica, approcci che si concentrano sullo specifico problema.
      Un saluto
      Dott.ssa Cristina Mencacci

      Pubblicato il 06 Maggio 2013

      Logo Dott.ssa Cristina Mencacci - Psicologa

      366 Risposte

      141 Valutazioni positive

    • Gentile trallalla,
      uno dei migliori interventi nei casi di attacchi di panico è l'EMDR. Provi a cercare un terapeuta che sia formato in tal senso nella sua zona.

      Cordiali saluti.

      Dr. Antonio Cisternino

      Pubblicato il 06 Maggio 2013

      Logo Dottor Antonio Cisternino MDPAC

      481 Risposte

      565 Valutazioni positive

    Domande simili: Vedi tutte le domande