Buongiorno, Io esco fuori da una relazione di sei anni

Inviata da Jessica · 12 giu 2020 Terapia di coppia

Finita a febbraio a causa di discussioni sempre più frequenti non riusciva a vedere una via di fuga quindi nonostante l’amore che ancora ci lega ha troncato la relazione per incapacità. Io sono sempre stata molto innamorata di lui e la sono tutt'ora anche se ho sofferto parecchio perché inizialmente lui era molto fermo sulla sua decisione poi dopo tre mesi ha capito di aver sbagliato ma i miei genitori sono contrari al fatto che lui possa rientrare nella mia vita perché mi hanno vista soffrire troppo per lui e pensano lui non sia la persona che fa per me. Dall’altra parte lui non ha il coraggio di affrontare i miei genitori per paura di essere sbattuto fuori di casa. Io amo tantissimo quella persona e nonostante la sofferenza io sono disposta a perdonarlo ma non so come uscire da questa situazione perché ovunque mi giro trovo muri e sofferenza! Ringrazio anticipatamente per l’aiuto e l’ascolto

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 30 AGO 2020

Gentile Jessica,
se il suo ex dopo tre mesi ha capito di avere sbagliato, se lei è convinta che questo incidente di percorso per le discussioni avute sia servito ad entrambi per convalidare il legame con maggiori risorse, può comunque provare ad argomentare le sue ragioni con i suoi genitori e lui, avendone la giusta motivazione, può comunque, dal canto suo, affrontare la difficoltà di parlare con loro.
In fondo, alla fine quello che veramente conta è la volontà di entrambi nel tornare insieme.
In ogni caso, un sostegno psicologico può essere di aiuto nel raggiungimento di questo obbiettivo.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno):

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7458 Risposte

20924 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 GIU 2020

Cara Jessica, non sappiamo alcune informazioni su di Lei che aiuterebbero a dare il giusto senso a quanto scrive. Ad esempio, quanti anni ha? Quali progetti aveva per la Sua relazione? Su cosa discutevate? In che senso il Suo Partner potrebbe essere sbattuto fuori di casa affrontando i suoi genitori? Ci sono molte informazioni poco chiare e non consentono di restituirle una risposta appropriata. Tuttavia, lei appare evidentemente in stallo: data la sofferenza che riporta, valuterei se fossi in lei la possibilità di rivolgermi a un professionista per comprendere cosa sta succedendo, cosa la blocca, e soprattutto, come uscirne. A disposizione, cordialmente. DP

Dott. Daniel Michael Portolani Psicologo a Brescia

998 Risposte

1022 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 28900 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18300

psicologi

domande 28900

domande

Risposte 98900

Risposte