Bullismo alla scuola materna

Inviata da Lucia · 22 ott 2017 Psicologia sociale e legale

Buonasera,
Sono mamma di un bambino di 4 anni che da circa un mese é vittima di bullismo da parte di una bambina di 5 anni. Dico vittima di bullismo perché dopo aver notato dei cambiamenti a livello comportamentale di mio figlio ( es. Non vuole che mi allontani da lui,la notte non riesce più a dormire da solo nel suo letto,a volte é irrequieto, mi chiede sempre che giorno é e se deve andare a scuola, spesso é triste ecc ecc.) ho cominciato ad andare a scuola prima per prenderlo credendo che si trattasse solo di stanchezza e necessità di dormire al pomeriggio; fermandomi qualche minuto ho notato che veniva escluso dagli altri bambini nei giochi. In particolare una bambina che fa da " capogruppo " cerca in ogni modo di attrarre a se tutte le attenzioni e tutti i bambini escludendo appunto mio figlio. L'ho notato più volte in diverse occasioni e lo stesso mio marito o la nonna quando lo portano la mattina. Ho cercato di parlare con le insegnanti ma a mio parere hanno sminuito la situazione dicendo che non notano nulla e che tra bambini accadono spesso litigi. Onestamente sono un po preoccupata perché vedo mio figlio triste la mattina quando va a scuola ( prima andava sempre volentieri e sorridente!) e anche il suo atteggiamento va da momenti di tristezza e chiusura a momenti di rabbia e crisi di pianto. Con mio marito stiamo pensando di cambiare scuola considerato che le maestre continuano a sminuire gli eventi che invece io vedo ripetutamente. Mio figlio nonostante tutto difende molto la bambina di cui é " vittima " e credo sia anche perché hanno sempre avuto un buon rapporto... Almeno fino ad 1 mese fa! Non so davvero cosa fare.. Cambiare scuola potrebbe essere una buona soluzione? Non vorrei che lui la prendesse come una punizione nei suoi confronti.. Spero di aver illustrato sufficientemente la situazione...Grazie a chi vorrà e potrà rispondere

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 23 OTT 2017

Gentile Lucia,
comprendo la sua preoccupazione di mamma a fronte del disagio manifestato dal suo bambino.
Non credo che cambiare scuola sia la soluzione ottimale, in quanto il piccolo dovrebbe adattarsi a nuovi compagni e a un nuovo ambiente, senza la certezza che le cose migliorino.
Se il malessere del bambino persiste, è opportuno che chiediate nuovamente un incontro alle maestre, manifestando le vostre perplessità.
In termini pratici, potrebbe tentare di avvicinare suo figlio alla bambina in questione, magari invitandola a casa per una merenda o per un gioco, visto che avevano precedentemente un buon rapporto.
Rimango a disposizione
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1356 Risposte

1218 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Psicologia sociale e legale

Vedere più psicologi specializzati in Psicologia sociale e legale

Altre domande su Psicologia sociale e legale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 23750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16850

psicologi

domande 23750

domande

Risposte 85750

Risposte