Bugie e insicurezze, come uscirne?

Inviata da maila · 1 dic 2014 Terapia di coppia

Salve. Sono una ragazza di 22 anni, da sempre piuttosto insicura e debole, sia sul campo affettivo sia su quello dello studio. In quest'ultimo mi sento ultimamente insoddisfatta, ho perso la voglia di studiare perché mi rendo conto della crisi economica, della mancanza di lavoro e mi accorgo di correre verso il nulla.
Sul campo affettivo, se mi soffermòa pensare mi rendo conto di non provare sentimenti per gli amici o familiari, è come se, se ci fossero o meno, non cambierebbe nulla e più volte prendo le distanze. Da poco tra l'altro ho una relazione con un uomo, sono attratta dalla sua persona vedendola così affine a me, ma gli ho raccontato stupide bugie (ad esempio gli ho nascosto il num dei partner avuti e gli ho detto di non aver mai provato piacere sessuale in solitudine , perché me ne vergognavo). Adesso sono costretta a fingere quando sorgono discussioni riguardo problemi sessuali legati a mancati orgasmi, non vivo bene la persona che amo di più, sto male, so di aver sbagliato e non so come rimediare (se gli dico la verità diffidera' per sempre sulla mia persona). Tra l'altro mi sento insicura con lui, sento di non essere mai abbastanza e di essere entrata nella sua vita così a caso (ha convissuto 6 anni, convivenza poi terminata quando è stato costretto a tornare dalla famiglia e ciò ha portato alla fine della relazione stessa).

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 2 DIC 2014

Cara Stella
all'inizio della lettera ti sei dichiarata "insicura e debole" e da quanto descrivi così sembra essere.
Però io penso che non sia così, penso che queste siano solamente le caratteristiche che emergono ora e credo che tu sia, invece "sicura e forte" solo che ora, non riesci a percepire la tua sicurezza e la tua forza.
E' tutto sommerso sotto una gran confusione, un gran disorientamento.
Hai bisogno di ordine.
Partirei dalla scuola. Il diploma lo "devi" prendere e non ha senso rinunciare allo studio perché c'è la crisi. La scuola è stata un tuo obiettivo e sarebbe bene portarlo a termine. Ci vuole impegno: occorre impegnarsi!
In amore, comprendo che tu sei uscita da una storia deludente e che ti ha lasciata sfinita.
Ora nella nuova storia cerca equilibrio. Non è necessario riportare al nuovo partner tutte le precedenti esperienze e non devi sentirti bugiarda per non aver detto tutto tutto. Anche essendo in coppia può esserci un "privato" che resta tale.
Casomai racconta a lui, le cose che ritieni più importanti e che possono essere utili alla nuova relazione.
Sii semplice e senza tanti giri e rigiri mentali; parla dei tuoi problemi attuali in quanto tali e cerca di affrontare con lui la Vostra realtà del momento.
E' necessario questo soprattutto.
Fidati di più di te stessa.
Cordiali saluti Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicoterapeuta in Ravenna

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3083 Risposte

7678 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 DIC 2014

Cara Stella, molto spesso nelle relazioni ci possono essere dei momenti di rottura. La fiducia in se stessi e nelle relazioni si ottiene affrontando questi momenti insieme all'altra persona e cercando di riparare ad eventuali errori. Questo di solito finisce col rendere un legame ancora più forte e sicuro di prima.

Vorrei dirti, però, che ci possono essere nella vita dei momenti talmente difficili da sentire di non farcela da soli. Non c'è niente di male nel sentire questo. La mancanza di fiducia per il futuro, i sentimenti che dici di non provare nei confronti delle persone che ti sono più vicine, le difficoltà nella vita sentimentale, mi fanno pensare che tu ti trovi adesso in uno di questi momenti.

La scelta di iniziare una psicoterapia è sempre molto personale e soggettiva. Forse ci stai già pensando o forse no. Sappi in ogni caso che una relazione terapeutica potrebbe aiutarti ad acquisire nuovi strumenti e, magari, anche ad avere più speranza per il tuo futuro. Un caro saluto.

Dott. Perrini Massimo Psicologo a Roma

86 Risposte

152 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 DIC 2014

Cara Stella, questa tua insicurezza rende tutto piu stressante e anche il fatto di aver detto qualche piccola bugia al tuo compagno ti mette a disagio. Eri spinta dall ' imbarazzo e dal desiderio di risultare migliore ai suoi occhi...forse se dichiarassi di aver mentito rischieresti di creare dei dubbi in lui sul vostro rapporto. ti consiglio piuttosto di seguire un percorso terapeutico per conquistare maggior sicurezza e stare meglio con te stessa e con gli altri. un saluto, Dr.ssa Ilaria Beltrami, Psicologa Clinica - Roma

Dr.ssa Ilaria Beltrami Psicologo a Roma

77 Risposte

140 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 DIC 2014

Cara Stella, dalle informazioni che scrive su se stessa si intravede un problema che ha a che fare con l'autostima. La sua insicurezza nelle situazioni e nelle relazioni potrebbe nascere dal fatto che sia dentro un copione di vita del tipo "non vincente" che la porta a posizionarsi su una posizione di vita del tipo "io non sono Ok, non sono abbastanza - gli altri sono OK". Cosa l'ha portata a fare sua questa credenza in passato? Quali sono i "vantaggi" secondari che le bugie le fanno inizialmente raggiungere? L'inghippo sta li. Penso che intraprendendo un percorso di terapia potrebbe partire da qui e lavorare, insieme a chi la seguirà nel suo percorso, sul quali sono le mete reali che vorrebbe raggiungere e quali risorse attivare per raggiungere le stesse. Le faccio i miei migliori auguri.
Dott.ssa valentina Seghini - Palermo

Dott.ssa Valentina Seghini Psicologo a Palermo

3 Risposte

12 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 DIC 2014

Gentile Stella,
un colloquio con lo psicologo potrebbe aiutarla a risolvere la situazione in cui si trova magari valutando assieme al professionista alcune sue caratteristiche personologiche di tipo maladattivo.
dr Paolo G. Zucconi Sessuologo clinico e Psicoterapeuta comportamentale e cognitivo in Friuli Venezia Giulia

Dr. Paolo G. Zucconi (sessuologia clinica & Psicoterapia) Psicologo a Udine

1087 Risposte

1604 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 34600 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 20550

psicologi

domande 34600

domande

Risposte 118200

Risposte