Blocco sessuale derivato dal passato

Inviata da Desireè · 4 nov 2015 Problemi sessuali

Buonasera, sono una ragazza di 19 anni, ho un problema che oltre a dar fastidio a me, da fastidio anche al mio fidanzato.
A 14 anni ho avuto una storia con un ragazzo più grande un pò turbolenta, in quanto mi maltrattava e mi ha "costretta" a far sesso con lui; lo metto tra virgolette in quanto ero piccola e non capivo esattamente cosa stessi facendo, quindi sarebbe consenziente in teoria. Dopo questo lui mi ha sempre ricattato e mi faceva delle foto nuda.
Ora io sono fidanzata da 3 anni e non riesco a lasciarmi andare, mi sento a disagio nonostante lui mi ha sempre messo a mio agio, ha aspettato tutto il tempo che io fossi pronta, ma non è cambiato nulla. A volte mi capita di essere attratta, di prendere l'iniziativa ma poi mi blocco.
Non riesco a dormire la notte per questo problema, e il mio ragazzo pensa sia colpa sua. Vi prego di aiutarmi
Grazie in anticipo

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 4 NOV 2015

Gentile Desirée,
indubbiamente la particolare relazione sessuale vissuta a 14 anni ha rappresentato un trauma che condiziona la sua relazione attuale anche perchè probabilmente lei non ne ha parlato al suo fidanzato. Se è così, lei non ha potuto liberarsi di questo peso con relativo senso di colpa sentendosi più leggera e rassicurata.
E' anche probabile che lei viva ancor oggi delle paure infondate relative a possibili ricatti per via di quelle foto.
Ritengo che lei abbia bisogno di elaborare definitivamente quei vissuti ed acquisire quella sicurezza di sè ed autostima che non ha ancora e che, associate al non superamento di quel ricordo traumatico, le crea l'attuale blocco sessuale.
Pertanto le suggerisco di iniziare quanto prima un percorso di psicoterapia.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6974 Risposte

19369 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 NOV 2015

Cara Desiree
sarebbe davvero molto importante per lei poter intraprendere un percorso di psicoterapia in modo da poter rielaborare i precedenti vissuti e liberarsi da questi blocchi e disagi profondi che le impediscono di esprimersi serenamente nell'attuale relazione.
E' necessario che il suo attuale compagno possa comprendere bene che non si tratta da parte sua di mancanza di affetto, d'amore o di attrazione ma proprio di una sua condizione interiore che ha dei motivi d'essere ben precisi nei traumi subiti.
Siccome dalla sua lettera si comprende che il suo fidanzato è sensibile e disponibile potrebbe essere anche possibile insieme a lui fare qualche incontro di psicoterapia di coppia per mettere le cose in una giusta luce e tranquillizzarlo in merito.
Auguri
Dott.Silvana Ceccucci Psicologa Psicoterapeuta

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

6957 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 NOV 2015

Buongiorno Desireè, per il trauma subito nel passato, che ancora la tormenta, sia emotivamente che attraverso ricordi ancora vividi, questo non è il contesto adatto per poterla aiutare. Ciò che le consiglio è una psicoterapia individuale (rassicurando il suo attuale ragazzo rispetto ai suoi sensi di colpa e dicendogli che, lei, ha bisogno di una terapia personale per sciogliere alcuni nodi emotivi ancora presenti in ambito sessuale, ma non solo). Se il suo partner le vuole veramente bene (anche se sarà difficile per lui), aspetterà la conclusione della terapia. Una volta conclusa quest'ultima, i problemi dovrebbero essere risolti; tuttavia, se perdurasse un residuo di difficoltà, in ambito sessuale, potreste, in seguito, cominciare un percorso di coppia, prettamente sessuologico. Capisco che la strada si presenti lunga, almeno quella che le sto consigliando, ma credo sia tra le migliori soluzioni (magari qualche collega ha suggerimenti migliori, quindi aspetti anche altre risposte), considerando ciò che ha passato concretamente e ciò che sta rivivendo nel presente.
Buona fortuna,
dott. Massimo Bedetti,
Psicologo/Psicoterapeuta,
Costruttivista Postrazionalista-Roma

Dott. Massimo Bedetti Psicologo/Psicoterapeuta Psicologo a Roma

712 Risposte

1049 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Problemi sessuali

Vedere più psicologi specializzati in Problemi sessuali

Altre domande su Problemi sessuali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 23050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16650

psicologi

domande 23050

domande

Risposte 84400

Risposte