Blocco psicologico sessuale

Inviata da Marco · 23 gen 2017 Disfunzione erettile

Buonasera...mi chiamo Marco, ho 47 anni, e sono reduce da una separazione che mi ha provocato grande stress emotivo. Ora passati 2 anni ho incontrato una ragazza davvero speciale con cui vorrei ricostruire la mia vita. Ci siamo frequentati per un po ed io innamorati stimo ho fatto davvero l'impossibile per convincerla di essere l'uomo giusto per lei. Alla fine ha ceduto ed una sera siamo finiti a letto insieme. Preliminari alla grande...ma nel rapporto vero e proprio ad un certo punto senza motivo ho perso l'erezione e mi si è ammosciato. Non capisco il perché dato che lei è bellissima e mi piace da impazzire...ma così é andata, lasciando me e lei in una situazione imbarazzante. Ora vorrei capire cosa è successo e mi sono comunque accorto di avere una certa astenia sessuale. Tengo tantissimo a lei e farei qualsiasi cosa per ovviare presto a tale inconveniente ed ottenere piena soddisfazione per entrambi a letto. Potete aiutarmi? Grazie.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 28 GEN 2017

Gentile Marco,
Se è la prima volta che le capita di perdere l'erezione durante un rapporto, tenga presente che potrebbe essere un episodio isolato non destinato a ripetersi. Possono esserci varie ragioni per cui l'erezione non è perdurata, alcuni fisiologici (dopo i 40 anni accade più frequentemente rispetto a prima di perderla), altri legati a una sua stanchezza fisica o emotiva o ad esempio all'eccesso di alcool nel caso lei avesse bevuto.
Per risolvere il problema riprovateci in un'atmosfera serena e rilassate dove non vi fate alcuna aspettativa di come potrà andare il rapporto sessuale, ma dove anzi mettete in conto che la perdita di erezione potrà ripetersi. Se durante il rapporto le capita ancora di perdere l'erezione, stimolate il pene manualmente: questo dovrebbe aiutare a fargli riprendere vigore e a ricominciare la penetrazione.
Se questa difficoltà si ripresenta più volte, parlatene con uno/a psicologo/a della vostra zona.
Vi auguro tutto il meglio.

Cordiali saluti,

Dott.ssa Elisa Canossa, psicologa psicoterapeuta a Padova e Sustinente (MN)

Dott.ssa Elisa Canossa - Studio di psicologia e psicoterapia Psicologo a Sustinente

726 Risposte

2184 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Disfunzione erettile

Vedere più psicologi specializzati in Disfunzione erettile

Altre domande su Disfunzione erettile

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 22900 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16550

psicologi

domande 22900

domande

Risposte 84200

Risposte