Blocco percorso psicoterapia

Inviata da erika · 18 feb 2018 Psicoterapia sistemico-relazionale

Buongiorno gentili dottori. Seguo un percorso di psicoterapia da quasi due anni (ad oggi con una frequenza minore). La dott.ssa è stata straordinaria, si è dedicata al suo lavoro in modo eccellente e sempre professionale. Proprio grazie al suo aiuto e al suo esempio credo di essere cambiata. I problemi sono rientrati in una condizione gestibile. A questo punto nasce un nuovo problema: non voglio più andare in seduta, ma non riesco ad interrompere. Mi vergogno di andare e non sapere di cosa parlare, ho paura che la terapeuta non mi sopporti più e temo molto il suo giudizio. Sono consapevole che rimandare le sedute sia autosabotaggio (oltre che, chiaramente, mancanza di rispetto alla dottoressa), ma non riesco ad oppormi a questo meccanismo che mi limita e mi impedisce di aprirmi totalmente al suo ascolto. Ora che il percorso si è rivolto alla crescita personale ci sono temi "grandi" da affrontare (non per forza in "grande" ma anche in aspetti specifici). Non credo di essere in grado di affrontarli; non riesco ad aprirmi del tutto, non riesco a dire tutto ciò che si potrebbe dire senza cercare di controllare pensiero e parola, di razionalizzare quanto più possibile. Al momento è molto doloroso: sento questo rapporto spento, sento la dott.ssa lontana e distaccata, come se nessuna delle due volesse continuare. Capisco che il suggerimento sarebbe di parlarne con lei, ma esiste un'altra strada? È forse giunto il momento di salutarsi? Oppure il problema di questo blocco è altro? Come capisco di che cosa si tratta?
Spero che qualcuno abbia voglia di esprimere una considerazione. Grazie...

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 19 FEB 2018

Gentile Erika,
lei chiede come sia possibile capire le sue difficoltà, l’origine del suo blocco, e la risposta appare implicita nella richiesta, ovvero proseguendo il percorso di terapia, poiché la ricerca di altre vie non potrebbe produrre risultati altrettanto efficaci in quanto la allontanerebbe dal luogo in cui poter dare significato ed affrontare la problematica. La situazione che sta vivendo è comprensibilmente fonte di disagio e sofferenza, ma perché non utilizzare questi vissuti nell’ottica di un miglioramento al posto di lasciare che distruggano tutto il lavoro compiuto da lei e dalla terapeuta fino a questo momento? Provi ad affrontare il timore che le fa credere che la dottoressa sia distaccata e lontana e non più straordinaria e professionale e cerchi con lei il confronto, pur rispettandosi e rispettando le sue difficoltà.

Cordialmente,
Dott. Colamonico Damiano

Dott. Damiano Colamonico Psicologo a Torino

643 Risposte

1120 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 FEB 2018

Salve
non credo che sia il caso di interrompere proprio adesso che si è presentata la fase più importante da affrontare in ogni psicoterapia, da chiarire proprio grazie all'emergere dallo stato emotivo transferale. Se non ti riesce farlo in questa occasione, non lo potrai evitare in un'altra e se non approfondisci , resti con i problemi che ti hanno spinta ad iniziare questo importante e prezioso percorso.
Ti suggerisco caldamente di proseguire e resto,comunque a tua disposizione per eventuali chiarimenti
Dott.ssa Carla Panno
psicologa psicoterapeuta in Milano

Dott.ssa Carla Panno Psicologo a Milano

1057 Risposte

642 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Psicoterapia sistemico-relazionale

Vedere più psicologi specializzati in Psicoterapia sistemico-relazionale

Altre domande su Psicoterapia sistemico-relazionale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 23750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16850

psicologi

domande 23750

domande

Risposte 85750

Risposte