Blocco esistenziale

Inviata da Eveline · 24 mar 2021

Salve, sono E., sono una donna di quasi 40 anni e, pur avendo la consapevolezza di aver buttato via gli ultimi 10 anni della mia vita, mi sento impantanata, come paralizzata dalle circostanze e, non sapendo in che direzione scappare, rimango assolutamente dove sono.
E, da dove sono, faccio fatica a trovare la motivazione ad alzarmi la mattina e mi sembra solo di stare aspettando di diventare vecchia e morire.
Non ho mai avuto una grande autostima ma, tra alti e bassi, ho accettato quasi con affetto la mia tendenza a un’autocritica troppo forse severa, e tutto sommato credo che mi abbia più autato che ostacolato a dare il meglio di me stessa e a raggiungere dei piccoli traguardi.
Tutto però si è rotto alla fine dei miei studi postuniversitari.
Studiare era estremanete facile per me, così come seguire un percorso già tracciato ma una volta finiti non ho saputo trovare la mia strada subito e sono sprofondata gradualmente ma inesorabilmente verso non so bene io cosa. Attualmente ho un lavoro freelance che mi piace molto a tratti ma è precario, saltuario e senza prospettive e per questo provo molta vergogna, che a sua volta mi ha spinto a isolarmi dalle persone che mi volevano bene.
Non sono sposata, non ho figli (non ne ho mai voluti, credo) ma convivo da tanto un coetaneo anaffettivo, ipersensibile e ipersuscettibile a cui non posso davvero comunicare il mio disagio interiore perché lo bolla a tratti come un capriccio a tratti come un attacco nei suoi confronti. E questo mi fa sentire ancora più sola.
Penso che in teoria voglia il meglio per me, ma in pratica si senta minacciato da tutto quello che ho al di guori del nostro rapporto, dalle mie amicizie sia maschili che femminili, dai piccoli traguardi che raggiungo e dalle micro-decisioni che prendo da me. Chi conosce la mia situazione dice che dovrei lasciarlo, ma io non ce la faccio sia perchè non credo che sia davvero lui la causa dei miei problemi e tutto vada a posto per magia lasicnadolo, sia perché ci sono tanti aspetti di lui che mi piacciono ancora molto, e poi comunque mi sembra che dopo tanto tempo lui sia la mia famiglia.
Oltre al fatto che non saprei comunque dove andare, sia in senso metaforico che fisico, e sono terroizzata di perdere altro tempo a imboccare strade sbagliate.
E forse questo è anche il motivo per cui non ho ancora intrapreso una terapia per provare a salvarmi da me stessa.. mi sembra di non avere più il tempo di intraprendere un percorso, ho bisogno di fare qualcosa adesso, anche se razionalmente so benissimo che non è così facile.
Mi scuso per eventuali errori ma non me la sento di rileggere quanto ho scritto.
Ringrazio anticipatamente per eventuali consigli.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 24 MAR 2021

Carissima E., si dia la possibilità di coltivare uno spazio per sé stessa che La porti alla Sua realizzazione, a riconoscere le Sue risorse e anche ad investire su ciò che Le farebbe davvero bene. É stata coraggiosa a scrivere ciò che prova, penso possa essere il momento di prendersi cura di sé. C'é e ci deve sempre essere la cura verso noi stessi.
Le auguro tanta serenità e fortuna.
Dr.ssa Amanda D'Ambra.

Dr.ssa Amanda D'Ambra Psicologo a Torino

1642 Risposte

913 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

25 MAR 2021

Gentile Evelin, se non intende perdere altro tempo, mi chiedo cosa aspetta ad intraprendere un Percorso di Psicoterapia. Crogiolarsi nel proprio disagio non le farà acquistare tempo e l'allontanerà sempre di più da ciò che invece può favorire una sana evoluzione della sua vita verso traguardi positivi e soddisfacenti. La saluto cordialmente. Dott.ssa Daniela Noccioli.

Dottoressa Daniela Noccioli Psicologo a Cascina

416 Risposte

182 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 36450 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 21250

psicologi

domande 36450

domande

Risposte 124150

Risposte