Blocco col passato

Inviata da Chiara Santoro · 19 set 2017 Autorealizzazione e orientamiento personale

Salve, il mio ex fidanzato mi ha lasciata. Sono passati 4 mesi, sto iniziando a conoscere altri ragazzi. Ma quando capisco che un ragazzo può piacermi mi blocco. È come se mi sentissi in colpa verso il mio ex, come se lo stessi tradendo e inizio a piangere. Come faccio a superare questa cosa?
Confido in una Vostra risposta.
Cordiali Saluti.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 19 SET 2017

Salve Chiara,
dopo la fine di una storia è normale sentirsi ancora legati. Il senso di colpa è un'emozione che scaturisce da una valutazione che lei fa della situazione. Riesce a ricordarsi cosa pensa nel momento in cui le piace un ragazzo?
Resto a sua disposizione,
Dott.ssa Nadia Fasano, Napoli

Dott.ssa Nadia Fasano Psicologo a Vomero

94 Risposte

179 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 SET 2017

Gentile Chiara, la prima cosa che mi verrebbe da dirle come Psicologa è questa: che significato assume per lei costruire una nuova relazione? E ancora, cos'ha caratterizzato la sua storia precedente? Ogni volta che una relazione finisce abbiamo la sensazione di aver perso molto più di una persona: a volte è il senso di sicurezza, altre volte l'amore incondizionato, senza giudizio, ecc ecc. Cosa le dava quella storia e cosa ha perso con la fine della stessa? Resto a disposizione. Un caro saluto,
Dot.sa Azzali Psicologa psicoterapeuta psicoanalista

Azzali Sara Psicologa Psicoterapeuta dell'Infanzia e dell'Adolescenza Psicologo a Parma

20 Risposte

16 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 SET 2017

Cara Chiara,
si dice che quando un cuore soffre alla fine di una storia.... è un cuore che ha amato davvero, ma soprattutto che sa amare davvero. E se ora ti blocchi è perchè il tuo cuore non è ancora pronto.....
Il mio consiglio è di continuare ad ascoltare il tuo cuore e non forzarti a fare diversamente: ti sta solo chiedendo tempo.....
dunque se ti viene da piangere, piangi e lasciati andare..... sarà un'occasione di crescita.
Potresti comunque approfittare di quest'occasione per conoscerti meglio e approfondire meglio quest'aspetto così legato al passato.
In bocca al lupo
Elisa

Dott.ssa Elisa Pravato Psicologo a Vicenza

17 Risposte

19 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 SET 2017

Salve Chiara,
Innanzitutto ci tengo a dirle che sento che la situazione che sta vivendo è molto dolorosa, la separazione dal proprio ragazzo è sempre un evento molto traumatico a cui ognuno risponde in maniera differente. Nel suo caso siamo di fronte alla difficoltà di iniziare nuove conoscenze.
Quello che le consiglio è di contattare uno psicologo che la possa aiutare nell'elaborazione della sua perdita.
Un caro saluto

Dott.ssa Eleonora Alvisini Psicologo a Frascati

23 Risposte

17 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 SET 2017

Gentile Chiara, una cosa che mi colpisce della sua lettera è che si sente in colpa nonostante sia stata lei ad essere stata lasciata dal suo ex. E' come, però, se una parte di lei fosse ancora lì in quella relazione e in quell'impegno. Penso che semplicemente ci sia biosogno ancora di tempo per metabolizzare anche il pezzo della fine della storia. Si conceda di essere triste, piangere finchè ne avrà bisogno e essere onesta con se stessa su tutti i sentimenti che sta vivendo. In questo modo avrà più possibilità di riuscire ad attraversare fino in fondo anche il pezzo della fine di quella relazione. Un saluto -Luisa Fossati-

Dott.ssa Luisa Fossati Psicologo a Firenze

390 Risposte

437 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 SET 2017

Buongiorno Chiara,
Quattro mesi sono un tempo relativo che varia da persona a persona per poter dire se è una storia finita da molto oppure se il senso di colpa giustifica qualcosa che ancora non ha raccontato ad esempio sul perché la storia è finita. Ci possono essere sicuramente di margine in un percorso di consulenza per comprendere meglio se stessa e quello che le accaduto detto questo, vedrai che col tempo tutto tornerà alla normalità delle cose ma non perdere l'occasione per conoscerti meglio.
Cordiali saluti
Dott Alessandro Stirpe

The Profilers Srl Psicologo a Roma

89 Risposte

29 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamiento personale

Vedere più psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamiento personale

Altre domande su Autorealizzazione e orientamiento personale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 25700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17450

psicologi

domande 25700

domande

Risposte 90450

Risposte