Bimbo iperattivo o vivace?

Inviata da Sole84 · 23 giu 2021

Buongiorno! Ho un bimbo di quasi 5 anni...molto vispo, intelligente e curioso...
Premetto che non ci ha mai dato problemi e che le cose sono iniziate a cambiare soprattutto da quando è nato il fratellino...
È diventato particolarmente indisponente, disobbediente e fa i dispetti.
Questa cosa non succede sempre durante la giornata ma soprattutto quando deve fare qualcosa che a lui non piace oppure quando è visibilmente stanco.
La cosa che ci fa un pò preoccupare è che lo abbiamo iscritto al campus estivo e abbiamo dovuto portarlo in un altro campus perché uno degli istruttori si lamentava del fatto che il bambino non ascoltava e faceva di testa sua.. e loro dovevano stargli continuamente dietro.
Dopo una settimana presso il nuovo campus ci è stata riferita la stessa cosa anche qui...
A questo punto io e mio marito ci siamo iniziati a domandare se fosse il caso di indagare meglio la problematica. Il sospetto è che possa essere un bimbo iperattivo ma...ad essere sincera, è più un sospetto di mio marito. Non vedo infatti in mio figlio gli atteggiamenti tipici dell'iperattività...è infatti perfettamente in grado di autocontrollarsi ed è anche molto vigile sul fratellino. Se inizia a fare un disegno non vuole essere interrotto finché non lo finisce...è chiacchierone ma è anche in grado di isolarsi e giocare autonomamente senza dare alcun fastidio se, ad esempio, sa che io sto facendo qualcosa di importante.
Sa quando è il caso di fermarsi perché percepisce perfettamente il pericolo...
Non è aggressivo.
In definitiva io credo che lui sia semplicemente molto cocciuto e magari si stia comportando così per attirare l'attenzione nostra....essendo stato per 4 anni al centro dell'attenzione...ora deve dividere i suoi spazi e il nostro affetto con il fratellino...
Ho bisogno di fare luce sulla situazione per capire meglio il da farsi...grazie mille per l'attenzione!

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 24 GIU 2021

Gentile Sole,
mi sembra che lei abbia osservato molto bene il comportamento di suo figlio e da quanto descrive escluderei che il bimbo sia iperattivo.
La reattività che manifesta sembra una intensa reazione ad una condizione che si trova a vivere come fratello è non più figlio unico.
Può sembrare difficile da comprendere per dei genitori che amano entrambi i propri figli. Ma così non è per un bambino piccolo.
L'arrivo di un fratello è sempre fonte di intense paure perché il bambino teme che i genitori abbiano deciso di avere un secondo figlio per sostituire il primo che non va bene.
È come se si chiedesse... cosa c'è che non va in me? In alcuni casi il bambino si comporta in modo da mettere alla prova l' amore dei genitori per verificare se comportandosi male continuerà ad essere ugualmente amato.
Ci vuole pazienza per attendere che un sentimento di affetto verso il fratello nasca al momento giusto.
Ditegli che non è obbligato ad amarlo perché per questo ci sono già i genitori che lo amano così come amate lui.
Dedicate del tempo solo per lui. A turno fate con lui qualcosa che gli piace. Sottolineate che il piccolo non può fare le cose da grandi, come ad esempio andare in bicicletta o salire sullo scivolo.
Esprimete anche il peso di accudire il più piccolo e insieme ridete delle sue difficoltà.
Se vostro non verrà colpevolizzato nei suoi sentimenti negativi e non verrà spinto ad una accettazione precoce vedrete che comincerà ad amare il piccolino in modo spontaneo . Dategli tempo e sopportate che in qualche modo lui vi consideri cattivi.
Abbiate fiduciario augurio
Giordana Milani

Dott.ssa Milani Giordana Psicologo a Biella

170 Risposte

55 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

25 GIU 2021

Cara Sole,
L’arrivo di un nuovo membro della famiglia porta sempre un po’ di timori nei fratelli di perdere l’affetto fino allora esclusivo dei genitori .
Lei e suo marito continuate a fargli sentire il
Vostro amore, magari ritagliandosi anche qualche spazio da soli con lui e dedicandogli attenzioni

Resto a disposizione anche in Line
Dott.ssa Maria Chiara Paladini

Dott.ssa Maria Chiara Paladini Psicologo a Napoli

65 Risposte

53 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 GIU 2021

Cara Sole
Comprendo le sue preoccupazioni e credo che la nascita di un fratellino sia una fase molto delicata in cui possono emergere alcune paure, come quella di perdere l'amore genitoriale, che prima era esclusivo.
Credo inoltre sia importante ritagliarsi, per quello che è possibile, dei momenti esclusivi tra lei e suo figlio o tra suo marito e suo figlio, così da rassicurarlo. In ogni caso se incontrate difficoltà andando avanti, potete valutare di rivolgervi a un professionista che vi sostenga in questa situazione.
Le auguro buona fortuna.
Un caro saluto
Dott.ssa Maria Isabella Ciampi

Maria Isabella Ciampi Psicologo a Perugia

62 Risposte

16 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 GIU 2021

Gentile signora,
ho letto attentamente la sua richiesta e dalle informazioni che riferisce, sembrerebbe che il comportamento del bambino potrebbe essere la conseguenza della nascita del fratellino, tutti gli equilibri precedenti si sono rotti e sta cercando un modo per ricostruirne altri.
In questi casi può rivelarsi utile ricavare uno spazio temporale fisico preciso dedicato alla scrittura, in cui annotare : 1) le situazioni maggiormente a rischio di conflitto; 2) come reagite voi genitori in quelle situazioni e 3) come reagisce il vostro bambino a quelle situazioni.
Fermarsi e osservare permette di distanziarsi emotivamente per evitare di procedere con tentativi discordanti che potrebbero alimentare i conflitti.
Resto a disposizione.
Un caro saluto
Dott.ssa Roberta Sossai
Psicologa clinica

Dott.ssa Sossai Roberta Psicologo a Pordenone

26 Risposte

11 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 GIU 2021

Cara Sole,
da quello che racconta e spiega è da escludere che il bambino sia iperattivo.
Potrebbe essere cambiato nell'ultimo periodo e mostrare dei segni di agitazione causati sicuramente dalla nascita del fratellino.
La nascita di un figlio e di altri è sempre un cambiamento familiare e bisogna che si riassesti l'equilibrio precedente, instaurando e adattandosi a una organizzazione e routine familiare.
Per il bambino che a causa dell'età non riesce a mentalizzare, a spiegare cosa stia succedendo, potrebbe vivere con dei sensi di colpa e abbandono la nascita di un fratellino.
Molto spesso i bambini di fronte alla nascita di un fratellino o sorellina cambiano, manifestano comportamenti più aggressivi in quanto vogliono attirare le attenzioni dei genitori che prima erano tutte incentrate su di loro.
Presentano ansia, timore di essere abbandonati dai genitori, temono che è stato voluto un secondo figlio perché loro non sono perfetti.
Potrebbe essere presente invidia e gelosia nei confronti del fratellino, il che è fisiologico, nulla di preoccupante, tuttavia vi consiglierei di ritagliare per lui dei momenti esclusivi in cui state con lui quando potete e creare, anche, delle abitudini in cui lui possa affezionarsi piano piano al fratellino.
Per esempio potrebbe canatrgli una ninna nanna, raccontargli una storia e altre volte, invece, coinvolgete entrambi nelle stesse routine familiari come queste.

Dott.ssa Margherita Romeo

Dott.ssa Margherita Romeo Psicologo a Roma

689 Risposte

217 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 GIU 2021

Ciao Sole84,

Non è infrequente che i bambini reagiscano in questo modo alla nascita di un fratellino.
Credo che sia opportuno esplorare il vissuto del bimbo e le sue emozioni.
A volte i bimbi che vogliono farsi vedere, sfruttano le marachelle per farsi notare dal genitore. Consiglio in questo caso di rinforzare molto i comportamenti positivi.
Potrebbe comunque essere utile una consulenza: mi metto a disposizione online o in presenza.

Dott.ssa Isabella Negri Psicologo a Reggio Emilia

23 Risposte

12 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 GIU 2021

Molto probabilmente si è già risposto da sola signora. Capita molto spesso che i bambini soprattutto i primogeniti assumano comportamenti di questo tipo a seguito della nascita di un fratellino. La motivazione è semplice , deve dividere con lui gli spazi e in particolar modo l'attenzione e l'affetto dei genitori. Di conseguenza cerca di accentrare tutto su di sé per recuperare la perdita o quella che ritiene tale, mettendo in atto inconsapevolmente strategie di questo tipo come la vivacità e la testardaggine. Le consiglierei di spiegare con calma al bambino l'importanza di attenersi alle regole che gli vengono impartite e alle conseguenze del non ascoltare, o di avere comportamenti oppositivi. Di dargli più di attenzione. Quindi aspettare ancora un po' di tempo. Se il comportamento persiste, consultare un esperto.
Saluti

Dott.ssa Maria Concetta Mancini Psicologo a Padova

2 Risposte

2 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18600

psicologi

domande 29650

domande

Risposte 100900

Risposte