Bassa autostima e senso di inadeguatezza sociale

Inviata da Anonimo. 9 giu 2017 2 Risposte  · Autostima

Salve dottori, sono Lele, ho 29 anni ed un grosso problema che mi perseguita da sempre. In sostanza sento di non avere minimamente la capacità di gestire i conflitti. Ho paura del confronto "animato" e ancor di più di litigare in quanto -anche per esperienze vissute che eleggerei a background negativi- risulterei goffo, impacciato, stupido ed ai limiti del ritardo mentale. Tutto ciò mi causa una percezione di inadeguatezza ed inferiorità che nelle fasi acute si traduce in un grave stato distimico che oserei definire paradepressivo. I mie genitori, la mia fidanzata ed i pochi amici che ho, in maniera secondo me del tutto parziale, mi definiscono brillante, saccente, pungente e chi ne ha più ne metta. Dicono inoltre che io prediligga un linguaggio aulico o che abbia fagocitato uno "Zanichelli". Tuttavia, non mi sento assolutamente così, so di non avere problemi psichiatrici e conseguentemente di non distorcere la realtà, pertanto, ogni qual volta devo affrontare una discussione accesa vado in ansia, battito a mille e goffaggine percepibile la fanno da padrone. Nei momenti successivi agli eventi poi, rimugino su cosa avrei potuto dire per farmi rispettare, per non passare come lo scemo del villaggio. Ho provato una terapia breve strategica che poi non si è dimostrata tale in quanto è durata un anno e mezzo la quale ha avuto parziali risultati sul mio benessere ma che non definirei stabili e duraturi. Secondo voi, cosa potrei fare? Grazie anticipatamente.

genitori , amici

Miglior risposta

Caro Emanuele,
comprendo la sua situazione.
Le consiglierei un corso di assertività, la quale consiste nella capacità di esprimere i propri pensieri, emozioni ed esigenze senza risultare passivo oppure aggressivo nei confronti degli altri.
Un corso di assertività le permetterà di aumentare la sua autostima ed eliminare il senso di inadeguatezza sociale.
Rimango a disposizione.
Cordiali saluti,
Dr.ssa Isabella Brega, Psicologa ad orientamento cognitivo-comportamentale

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Carissimo, quello che probabilmente le manca è la fiducia in se stesso e il timore di portare avanti le sue idee con fermezza. Dunque, la capacità di saper essere efficace. Avrebbe bisogno di intraprendere un percorso che l'aiuterebbe ad acquisirla velocemente. Una terapia cognitivo comportamentale potrebbe aiutarla in questo senso. Se lo volesse potrei aiutarla in pochi incontri anche on line.
Cari saluti.
Dott.ssa Barbara De Luca

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 GIU 2017

Logo Dott.ssa Barbara De Luca Dott.ssa Barbara De Luca

391 Risposte

166 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Insoddisfazione e bassa autostima: le linee guida della mia vita

4 Risposte, Ultima risposta il 30 Gennaio 2018

Depressione? Ansia? Bassa autostima? O tutto insieme?

4 Risposte, Ultima risposta il 06 Giugno 2019

Gelosia, bassa autostima, e non volerle affrontare

1 Risposta, Ultima risposta il 17 Agosto 2017

Gelosia e bassa autostima sono collegate?

8 Risposte, Ultima risposta il 06 Novembre 2016

Bassa autostima cronica?

1 Risposta, Ultima risposta il 01 Febbraio 2018

Gelosia - Bassa autostima - Crisi interiori

2 Risposte, Ultima risposta il 15 Aprile 2019

Problemi di insicurezza e bassa autostima

2 Risposte, Ultima risposta il 08 Giugno 2016

Ho un'autostima molto molto bassa, che fare?

9 Risposte, Ultima risposta il 11 Settembre 2014

Scarsa autostima e gelosia in una relazione?

5 Risposte, Ultima risposta il 19 Aprile 2019