Bamvina ansiosa

Inviata da VALE85 · 25 nov 2021

Salve,sono Valeria, la mamma di Emma,che ha quasi 11 anni,lei è gemella di un'altra bambina,con cui da quando era già piccolina ha un rapporto di conflittualità reciproca.per questo motivo alle elementari abbiamo preferito metterle in classi separate.
Adesso che sono al primo anno di medie hanno scelto di seguire lo stesso corso e per forza di cose si sono ritrovate nella stessa classe. Tralasciando questo discorso, vi contatto per un sltro motivo..Emma da sempre è stata bravissima a scuola, il problema che lei pretende da sé stessa sempre di più! Torna da scuola, mangia frettolosamente e subito sui libri,fino a tarda sera..si anticipa i compiti pure per i giorni successivi...va nel panico se io o mio marito le proponiamo di fare altro,perché viene assalita dall'ansia di non poter fare bene..non vuole andare in palestra,uscire durante la settimana proprio per eseguire i compiti, si rilassa solo un pó nel fine settimana..da premettere che io e mio marito non pretendiamo nulla da lei! Non la stressiamo minimamente per i voti ..non so più cosa fare,spesso piange se abbiamo degli impegni..insomma credo sia il momento di chiedere aiuto.. cosa possiamo fare per farla rilassare un pó? È troppo piccola per stressarsi così tanto

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 26 NOV 2021

Salve, Mi spiace molto per la situazione che descrive poiché comprendo le preoccupazioni di una mamma. Ritengo molto utile che voi possiate consultare un professionista al fine di esplorare meglio la situazione con ulteriori dettagli, comprendere anche le motivazioni che hanno portato le bambine a riunirsi alle scuole medie e saperne di più anche della vostra storia familiare. Per quanto riguarda la bambina, nello specifico, Sarebbe opportuno che ti ritagli uno spazio d'ascolto per elaborare pensieri e vissuti emotivi in merito alla situazione riportata, capire cosa senta e cosa prova in determinate circostanze ed identificare eventuali pensieri rigidi e disfunzionali che mantengono la situazione in atto ed impediscono il cambiamento.
Resto a disposizione, anche online.
Cordialmente, dott FDL

Dott. Francesco Damiano Logiudice Psicologo a Roma

688 Risposte

216 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 NOV 2021

Gentile Vale,
il rapporto di conflittualità tra le bambine potrebbe essere moderato e corretto dai suoi interventi e forse non è stato utile separarle a scuola.
Il fatto poi che Emma dia la priorità ai compiti e allo studio non dovrebbe essere un problema per voi genitori e d'altra parte non è detto che rappresenti uno stress per la bambina, anzi potrebbe essere un motivo di soddisfazione e gratificazione.
Col tempo magari apprezzerà anche i momenti di svago spontaneamente o tramite i vostri suggerimenti.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7723 Risposte

21534 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 NOV 2021

Salve Vale85, immagino la vostra preoccupazione a riguardo. Sembra che vostra figlia abbia l'idea che "non possa sbagliare" quindi fare tutto in anticipo è come se si sentisse già pronta! Ma dove deriva questo? Che può succedere se qualcuno sbaglia? Che pensano gli altri e che può pensare di se stessa? Per questo le consiglio una terapia sistemica familiare per individuare i miti familiari, ad esempio "cosa succedeva a voi due coppia quando da piccoli sbagliavate" quindi cosa abbiamo ereditato? Questo non per fare colpe ma per togliere i pesi e permettere di rilassarvi.
A disposizione
Dott.ssa Fabiana Marra

Dott.ssa Fabiana Marra Psicologo a Lecce

109 Risposte

46 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 NOV 2021

Buongiorno credo che sarebbe utile una consulenza psicologica prima con voi genitori poi con la bambina per capire meglio le cause di questa conflittualità con la sorella e per lavorare su questo perfezionismo e questa ossessione per la scuola che va elaborato prima dell’inizio delle scuole superiori in cui rischia di peggiorare e impedire un’adolescenza serena
Resto a disposizione Saluti
Dr.parolini

Dott.ssa Maria Enrica Parolini Psicologo a Verona

15 Risposte

4 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

26 NOV 2021

Gentile Valeria,
L’universo dei gemelli, come lei sta sperimentando, è complesso e delicato.
Lei separa due discorsi che invece sono due aspetti dello stesso problema: la volontà di Emma di differenziarsi, affermare il proprio carattere cercando di superare il paragone con la sorella per costruire la propria identità individuale e autonoma. Ora che le gemelle si ritrovano nella stessa classe, è probabile che Emma senta ancor di più il confronto con la sorella e cerchi di raggiungere i migliori risultati, di fatto alimentando le sue ansie e insicurezze.
Potrebbe essere di grande aiuto per voi genitori riflettere sul vostro stile comunicativo ed educativo, fare attenzione a non stabilire mai paragoni tra sorelle e valorizzare i tratti peculiari della personalità di ciascuna. Sarebbe inoltre molto opportuno confrontarsi anche con gli insegnanti delle bambine.
Certamente alcuni incontri di terapia di coppia genitoriale vi aiuterebbero a superare dubbi e preoccupazioni legati al vostro ruolo e a trovare gli strumenti più adeguati per sostenere Emma in questo momento di difficoltà.
Un cordiale saluto
Dott.ssa Elisabetta Falcolini

Dott.ssa Elisabetta Falcolini Psicologo a Sansepolcro

67 Risposte

40 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

26 NOV 2021

Buongiorno Valeria,
concordo che Emma possa aver bisogno di aiuto per capire cosa le succede a livello emotivo e che tipo di pensieri ci sono dietro questi suoi comportamenti. Andrebbe poi capito anche come sta vivendo il cambiamento tra scuola elementare e medie e la novità di essere in classe con la sorella. Credo che un percorso con uno specialista potrebbe guidare Emma e voi in questo.
Resto a disposizione, anche online.
Un saluto,
Valeria Marangi

Dott.ssa Valeria Marangi Psicologo a Firenze

20 Risposte

2 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

26 NOV 2021

Gentile Sig.ra Valeria,
Capisco la sua preoccupazione, sua figlia è un adolescente e come tale è alla ricerca di punti di riferimento e sta ridefinendo la propria identità al di fuori della famiglia.
Le consiglio di parlare con Emma per comprendere meglio quali sono le sue preoccupazioni per cui le colma con uno studio intenso.
Resto a disposizione per qualsiasi richiesta
Buona giornata
Dott.ssa Serena Celentano

Dott.ssa Serena Celentano Psicologo a Sorrento

23 Risposte

6 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

26 NOV 2021

Buongiorno Vale,
il comportamento preoccupante che lei osserva e che che diventa difficoltoso da comprendere ha delle cause che sono ignote a sua figlia e a voi.
L'intervento con uno psicologo da cui suggerisco di recarvi, svolge proprio questo compito: cerca di ricostruire il processo che sfocia in comportamenti che creano disagio a voi e in qualche forma anche a sua figlia.
In casi come questo comprendere le dinamiche familiari non solo è indispensabile per sapere come si è giunti fino a questo punto, ma anche per concordare con voi genitori le modalità di intervento.
Un augurio
Giordana Milani

Dott.ssa Milani Giordana Psicologo a Biella

232 Risposte

81 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

26 NOV 2021

Buongiorno Vale 85,
comprendo il disagio di vedere vostra figlia così presa da una forma d'ansia da prestazione per la scuola, in un'età in cui dovrebbe poter vivere più serenamente la sua condizione.
Andrebbero indagati il contesto sia familiare che scolastico, eventuali rinforzi a comportamenti appresi, esplorare eventuali elaborazioni interne rispetto ad eventi accaduti.
La incoraggio a prendere contatti con un professionista per un migliore inquadramento del caso e la più veloce risoluzione di esso.
Resto a disposizione e le auguro il meglio
Dott.ssa Oriana Parisi

Dott.ssa Oriana Parisi Psicologo a Bari

819 Risposte

494 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

26 NOV 2021

Buongiorno cara mamma,
Intanto le dico che ha fatto bene a scrivere in questo portale.
Le consiglierei di intraprendere un percorso psicologico per sua figlia ed eventualmente anche un parent training anche per voi genitori.
Resto disponibile.
Cordiali saluti.

Dott.ssa Margherita Romeo

Dott.ssa Margherita Romeo Psicologo a Roma

1429 Risposte

402 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

26 NOV 2021

Buongiorno cara mamma,
Intanto le dico che ha fatto bene a scrivere in questo portale.
Le consiglierei di intraprendere un percorso psicologico per sua figlia ed eventualmente un parent traing per voi genitori.
Resto disponibile.
Cordiali saluti.

Dott.ssa Margherita Romeo

Dott.ssa Margherita Romeo Psicologo a Roma

1429 Risposte

402 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 31250 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 19350

psicologi

domande 31250

domande

Risposte 107150

Risposte