Bambino 4 anni sta in ansia a scuola

Inviata da Lolly · 29 mag 2021

Salve, sono mamma di un bambino di 4 anni quasi e mezzo, cresciuto tra gli adulti. Oltre noi genitori, anche i miei genitori vivevano con noi dai suoi 4 mesi fino a quasi due mesi fa. Non ha fratelli ne cugini ed essendo io casalinga, non L ho mandato al nido, ma direttamente alla materna. Inizialmente dopo qualche pianto, ha iniziato ad entrare a scuola senza troppe storie. Ha inventato un rituale , ovvero salutarmi anche dalla finestra. Evito comunque di starci troppo, sorrido e lo saluto e vado via. So che aveva difficoltà a relazionarsi, mandava via i compagni anche se non in modo sgarbato. Pochi giorni fa ho avuto un colloquio con le maestre per loro richiesta..mi hanno detto che Ha un carattere deciso e non si pone problemi a dire se qualcosa non gli va bene e non si lascia mettere sotto. Confronto a inizio anno, ha scelto i bambini con il quale fare amicizia e ci gioca ma solo dall ora del pranzo.. tutta la mattina se non ci sono lavori da fare in cui altrimenti si impegna anche tanto, sta a girare per la classe controllando i compagni e sospirando e fa la spia alle maestre se qualcuno combina qualcosa, ma non gioca.. piuttosto preferisce continuare a fare lavoretti o aiutare sia le maestre che i compagni e avere diciamo delle mansioni. Dal momento del pranzo è come se si rilassasse e allora corre e gioca tranquillo. Mi hanno anche detto che a inizio anno piangeva quando cambiavano ambiente, per esempio per andare in salone o in palestra. È molto abitudinario ma si adatta subito..soffre più L impatto, soprattutto senza preavviso.Da quando ho saputo che avrei avuto il colloquio, ho provato a parlarci e dirgli tipo che appena arrivato, potrebbe prendere il suo gioco preferito è provare a giocarci così anche la tristezza sarebbe andata via un pochino..e la situazione è peggiorata, credo si sia sentito sotto pressione e dice che gli manca casa sua, che a scuola vuole solo lavorare senza giocare.. e sta iniziando ad aggrapparsi a me al momento del saluto, cosa che aveva fatto solo i primi giorni.. premetto che tra vacanze, covid e raffreddori vari, non ha frequentato tantissimo..era mancato due mesi per vacanze nostre e le maestre erano sorprese che non avesse avuto chissà quali problemi al rientro ..L unico consiglio che mi hanno dato le maestre al colloquio, è stato di lasciarlo a tempo pieno dal prossimo settembre, visto che inizia a giocare solo quando sa che sta per andare via, in modo da dargli più tempo per relazionarsi con gli altri e trovarne piacere. E credono sia troppo attaccato a me ma ripensandoci, anche se è vero che io non lavoro, L ho sempre lasciato con nonni e zii, anche quelli che vede solo 2 volte L anno, sia in casa che fuori e non ha mai pianto o altro, anzi.. e lui stesso dice che vuole solo adulti ( possibilmente donne) e credo sia più un problema di non aver mai avuto tanto contatto con coetanei e quindi giocare con un confronto senza essere assecondato come con gli adulti.. L ho mandato alla materna proprio per questo e credo abbia bisogno di una guida per aiutarlo, cosa che ovviamente le maestre non possono fare essendo solo in due con 23 bambini.. e quando è capitato di incontrare al parco due compagni di classe, ho provato a guidarlo e nonostante Loro L abbiamo abbracciato ed erano contentissimi di giocare con lui, è rimasto pochi minuti e poi è andato sui giochi del parco e ci ha rigiocato solo per fare gare di corsa che ama.. come posso aiutarlo? Lui non sembra dispiaciuto, anzi è lui a scegliere di non giocare e anche per me non era un problema, ma venire a sapere che però sta anche in ansia ad aspettare di andarsene a casa, questo mi dispiace tanto.. e davvero non so come fare, perché sembra che parlarne abbia peggiorato le cose.. a casa è invece un terremoto, non sta fermo mezzo secondo ed è molto solare e anche divertente, gli piace fare scherzi etc.. a luglio partiremo per le ferie e ad agosto lo iscriverò in piscina per ampliare le relazioni in un ambiente in cui possa stare anche io anche se a distanza. Cos altro posso fare? Vi ringrazio.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29600 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18600

psicologi

domande 29600

domande

Risposte 100800

Risposte