Bambina di 10 anni, Pensieri ossessivi prima di addormentarsi

Inviata da Laura · 15 mag 2018 Psicologia sociale e legale

Buongiorno, la figlia del mio compagno sembrava molto tranquilla. Viviamo insieme da 6 mesi e fino ad una settimana fa dormiva nella sua cameretta da sola. Sappiamo che ha confidato ad un'amichetta che preferirebbe dormire con il padre e spesso si lamenta quando la mandiamo a dormire perché vorrebbe stare ancora con noi ma fino ad ora tutto abbastanza bene.
La madre ha un nuovo compagno e lei non ha accettato la cosa. Del fatto che soffra di questo l'abbiamo appreso dalla madre e amici perché la bimba è molto chiusa. Inoltre a breve cambierà casa perché la madre ha deciso di spostarsi in un appartamento però sempre in zona e vicino a dove abitiamo. Dopo.aver sorpreso la madre al telefono con il nuovo fidanzato ha fatto una scenata di pianto e da allora non vuole più dormire da sola quando è da noi ( a casa dalla madre dorme nel lettone da quando il padre è andato via da casa). La cosa preoccupante é che dice di non dormire a causa di pensieri ossessivi .....l'orario di partenza della gita, una merenda che ha voluto sostituire....ma cade in preda ad un vero panico...e ha perfino chiesto di vedere uno psicologo. Ma non da altre spiegazioni. Si calma solo dopo che il padre va a dormire con lei....e dopo ancora un'ora di pianto e terrore.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 15 MAG 2018

Gentile Laura,
è possibile che questa bambina stia in qualche modo accusando le situazioni che vorticano intorno a lei e il riassestamento delle relazioni con i suoi genitori dopo la fine del loro rapporto e dopo che questi hanno incontrato nuovi partner. È quindi comprensibile che in questo momento stia attraversando una fase molto particolare e delicata dove necessiterebbe di chiarezza e di stabilità. Considerando i pensieri ossessivi a cui fa riferimento e la sua richiesta di andare da uno Psicologo, potrebbe essere una buona cosa se i genitori si rivolgessero ad uno Psicoterapeuta in modo che si possa meglio comprendere la situazione ed intervenire al meglio per salvaguardare il benessere della bambina, con un intervento diretto o meno.

Cordialmente,
Dott. Colamonico Damiano

Dott. Damiano Colamonico Psicologo a Torino

643 Risposte

1122 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 MAG 2018

Buongiorno,
da quello che lei scrive mi sembra sia necessaria una valutazione da parte di uno specialista dell'infanzia.

cordiali saluti
Cristina Quaranti

Dott.ssa Cristina Quaranti Psicologo a Bolzano

13 Risposte

6 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Psicologia sociale e legale

Vedere più psicologi specializzati in Psicologia sociale e legale

Altre domande su Psicologia sociale e legale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24150 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17050

psicologi

domande 24150

domande

Risposte 86850

Risposte