Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Avró mai una vita?

Inviata da Sara il 28 dic 2017 Terapia familiare

Salve,
Ho vent’anni e sto finendo gli studi, non ho un lavoro, perché i miei me lo impediscono, e quindi non essendo economicamente indipendente sono alla loro mercè. I miei genitori, entrambi, mi tengono chiusa in casa, non posso uscire, se non a scuola, avere una vita sociale e io non ce la faccio più. Sono pazzi, e non lo dico con cattiveria,sono figlia di cinque e le mie sue sorella maggiori sono scappate di casa e non so che dona abbiano fatto. Ieri era il compleanno dei un mio amico e dopo una litigata pesante ho deciso di fregarmene e uscire lo stesso, fatto sta che mi hanno chiusa fuori casa dall’una di morte fino alla nove di mattina con -1 gradi fuori. La cosa più strana è che i miei si odiano, ma su questo si trovano d’aaccordo, sto impazzendo. Mia mamma poi non fa niente in casa e devo fare tutto io, e oltre a non dare niente oltre alla villenza psicologica che subisco ogni giorno, sporca casa apposta per poter dire alla gente che viene a casa nostra che io non faccio niente! Ho passato un infamzia infernale,e nessuno lo sa, e a 20 mi sono accorta che mi hanno rovinato non solo quelli che avrebbero dovuto essere gli anni migliori della mia vita, ma anche me, mi hanno rovinata, non riesco a instaurare rapporti con nessuno, sono sempre triste e vorrei tanto scappare ma non saprei ne dove, ne come finire gli studi e poi non vorrei lasciare i miei fratellini soli con loro. Ma la domanda è: perché certa gente fa figli? Cosa ci trovano di bello nel molestare e far vivere nella pura i proprio figli, che dovrebbero essere una delle gioie della vita? Ma poi perché proprio me? Sono circondata dai miei coetanei che non si accorgono di quando sono fortunati e si lamentano pure! Non ho mai detto niente di tutto ciò a nessuno e lo faccio qua solo perché posso usare nome e email falsi. Ho bisogno di sfogarmi e non posso farlo con nessuno.Li odio, mi hanno rovinato la vita e mi hanno spezzata, vi giuro che mi hanno spezzata ormai, penso che ormai abbiano vinto loro, peggio di così non può andare, o magari sì, si vedrà. Non mi suicidio solo perché nonostante loro stessi me lo abbiamo molte volte più che caldamente consigliato, non voglio dargliela vinta del tutto

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Sara, la sua situazione è piuttosto complicata e delicata. Non è facile darle un consiglio anche perché bisognerebbe prima raccogliere molte altre informazioni. Ha parlato con i fratelli più grandi usciti di casa? Ha provato a chiedere loro un aiuto? Io le consiglio anche di andare al Consultorio familiare della sua azienda sanitaria e di spiegare la situazione, se non ho capito male ci sono anche dei minori in famiglia, valutando la vostra situazione potrebbero anche essere coinvolti gli assistenti sociali. Lei è maggiorenne, anche se dipende economicamente dai suoi genitori, ha la possibilità di agire in modo autonomo e responsabile. Con cautela cerchi un aiuto concreto compatibilmente con le sue possibilità economiche e ci tenga aggiornati.
Cordiali saluti.
Dr. Ssa Sabrina Burato

Dr.ssa Sabrina Burato Psicologo a Pordenone

21 Risposte

6 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia familiare

Vedere più psicologi specializzati in Terapia familiare

Altre domande su Terapia familiare

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20250 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15900

psicologi

domande 20250

domande

Risposte 80000

Risposte