Autostima bassa. Fiducia in relazione

Inviata da Lara. 2 lug 2018 3 Risposte  · Autostima

Buongiorno a tutti, sono una ragazza di 22 anni,sto insieme ad un ragazzo di 25 anni da un anno, abbiamo una relazione a distanza e ci vediamo ogni 2/3 settimane. Sono molto felice con lui e innamoratissima, ma ho sempre dentro una sensazione strana e non riesco a venirne fuori.È sempre stato una ragazzo bravo e gentile, a volte manca di piccole attenzione, ma come si sa nessuno è perfetto. Il problema principale però è che ho mancanza di fiducia in lui. Anche se è bravo, non riesco a fidarmi di lui.
Per fare un esempio magari lui esce con i suoi amici ed io inizio ad agitarmi, a stare in ansia e non faccio altro che piangere tutto il tempo...
Potrebbe essere collegato alla mia poca autostima o al fatto che sono insicura appunto per questo io non mi fido, ho sempre paura che lui scelga un'altra al posto mio. Ho paura mi tradisca insomma, che trovi una non per forza più bella, ma che lo prende mentalmente; anche perché a volte non ho un carattere molto facile. Questa relazione a distanza mi sta facendo del male, sono sempre in ansia, ho sempre paura che lui possa far qualcosa.
Mi potete aiutare ?
Dite che sia una relazione malsana ?
Come potrei risolvere questa cosa ?
Premetto che ho alcuni avvenimenti passati che influiscono su questa relazione.

Grazie mille.

paura , ragazzo , ragazza , riesco , male , insieme , amici , relazione

Miglior risposta

Gentilissima Lara,
le relazioni a distanza non sono mai semplici da gestire. La lontananza ingrandisce le emozioni e a volte ingigantisce le problematiche. Lei sembra essere abbastanza consapevole di quello che prova e dei sentimenti che sente per il suo ragazzo, e identifica il problema come una sua mancanza di autostima. L'autostima va a braccetto con il concetto di fiducia e la fiducia ha le sue radici profonde nel nostro passato. Lei fa riferimento ad avvenimenti passati che influiscono su questa relazione, ma non aggiunge altro.
Potrebbe essere utile cercare di individuare uno specialista psicoterapeuta con cui confrontarsi in merito a questa situazione che sta vivendo. Prendere in mano le redini della propria vita è sempre il primo passo per affrontare le difficoltà!
In bocca al lupo per tutto!
Dott.sa Ponziani Francesca

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Lara,
certamente una relazione a distanza ha le sue difficoltà, ma non deve essere per forza una relazione malsana; quello che più sembra crearle ansia è la sua insicurezza, che la espone a dubbi e pensieri negativi che coinvolgono il partner. Lei accenna anche a vicende passate che possono influire sulle sue modalità di relazione e certamente sarebbe importante approfondire queste tematiche per capire quali vissuti vengono riattivati dalla situazione attuale.
Ritengo che un percorso psicoterapeutico possa aiutarla a rafforzare la sua immagine di sé e la sua autostima per darle maggiore senso di sicurezza in se stessa e di efficacia personale, sia individualmente sia nelle relazioni con gli altri.
Se lo desidera rimango a disposizione.
Un cordiale saluto,
drs Lucia Mantovani, Milano

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

3 LUG 2018

Logo Studio di Psicologia Dott.ssa Lucia Mantovani Studio di Psicologia Dott.ssa Lucia Mantovani

992 Risposte

452 voti positivi

Gentile Lara,
comprendo la difficoltà che vive in questo momento, la distanza fisica ed emotiva non l'aiuta certamente. Lei sente di far fatica a fidarsi, l'autostima è bassa, prova molta insicurezza.
Valuti se poter tollerare l'inevitabile frustrazione che un rapporto a distanza implica oppure optare per relazioni diverse. Occorre in ogni caso lavorare sul passato e sulla mancanza di fiducia, basilare nelle relazioni di coppia.
Inizi a pensare alla possibilità di effettuare un percorso psicologico che possa supportarla emotivamente.
Cari saluti
Dr.ssa Donatella Costa

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

3 LUG 2018

Logo Dr.ssa Donatella Costa Dr.ssa Donatella Costa

2335 Risposte

1988 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Problemi relazionali e di bassa autostima e insicurezza

4 Risposte, Ultima risposta il 20 Dicembre 2016

Gelosia, bassa autostima, e non volerle affrontare

1 Risposta, Ultima risposta il 17 Agosto 2017

Tanti problemi, non vivo più bene. Bassa autostima e ribellione

5 Risposte, Ultima risposta il 31 Dicembre 2016

Gelosia - Bassa autostima - Crisi interiori

2 Risposte, Ultima risposta il 15 Aprile 2019

Paura costante che possa finire e bassa autostima

5 Risposte, Ultima risposta il 15 Gennaio 2019

Problemi di insicurezza e bassa autostima

2 Risposte, Ultima risposta il 08 Giugno 2016

Autostima molto bassa, sensi di colpa e asocialità

7 Risposte, Ultima risposta il 20 Luglio 2016

gelosia retroattiva e bassa autostima

4 Risposte, Ultima risposta il 26 Giugno 2016

Depressione? Ansia? Bassa autostima? O tutto insieme?

4 Risposte, Ultima risposta il 06 Giugno 2019