GuidaPsicologi.it
GRATIS - Su Google Play GRATIS - Nell'App Store
Installa Installa

Autismo perchè non è capito, e perchè non sará mai compreso.

Inviata da Minu. 29 ago 2017 2 Risposte

Buongiorno, non ho il mio interesse sessuale per nessuno; non ho voglia di fare sesso, ne mi vengono in mente fantasie sessuali. Non neccessito di relazioni amorose; ne tantomeno di amicizie. Sto benissimo da sola. Non sento la necessità di stare con il prossimo. Non provo sentimenti. Faccio fatica pure a provare paura e anche tristezza. Non mi piace molto essere toccata da estranei. Non riesco a controllare bene le espressioni facciali, e in pratica sorrido sempre, o sto seria. Se cerco di imitare le persone normali, mi vengono le crisi di nervi . Non riesco a sopportare le vostre emozioni: mi fanno andare fuori di matto. Ho provato a fare sesso e a baciare, ma ne sono rimasta molto insoddisfatta: non capisco perché bisogna fare sesso, o perché bisogna baciarsi. Nel resto sono molto realizzata, e ho raggiunto molti miei obbiettivi. Certo ho molte difficoltà relazionali: non riesco a interagire correttamente con le persone, e mi ritrovo a recitare tutto il tutto. Quando sento che sto per andare di matto, cerco di andare in un pisto isolato e di evitare certe persone, e di non parlarci. Posso svolgere solo lavori intellettuali e di alto livello. Ho provato con qualche lavoro umile, e finiva che mi licenziavo perché non sopporto di stare sotto qualcuno. Per fortuna, ho le capacità per fare un lavoro di alto livello, altrimenti sarei fregata. Ho una diagnosi di autismo, e so che tutte queste sensazioni sono dovute a questa diversità. Il problema è che sono completamente diversa dagli altri, e gli altri mi fanno venire le crisi. Ora so che certe persone le devo evitare come la peste, e ho imparato a rispondere male alle persone per zittirle. Il problema è che io non sono nemmeno asperger, ma proprio autistica, e diciamo che sono a super alto funzionamento. Per intenderci, io per molti anni non ho parlato. Poi, per la mia incolumità e per salvare la mia vita da tanti pugni in stomaco, ho subito una terapia d'urto, e ho incominciato a parlare. Il problema è che temo sempre sovraccarichi e di avere crisi di nervi. Ora sono molto più aggressiva, e se le persone non capiscono con le buone che mi stanno provocando una crisi, le fermo con in maniera diciamo forte. Le crisi sono bruttissime, ti lasciato completamente senza energie, e piuttosto di provarne altre, gliela faccio pagare a chi cerca di provocarmene.

Argomenti simili

2 Risposte

  • Miglior risposta

    Buongiorno Minu,

    da quanto scrive lei ha un'idea ben chiara e precisa delle sue difficoltà e delle sue risorse però credo che per il suo benessere personale sarebbe opportuno rivolgersi ad un collega o ad alcune associazioni che si occupano nello specifico di autismo.
    Cordiali saluti
    Dott.ssa Barbara Testa

    Pubblicato il 30 Agosto 2017

    Logo Dott.ssa Barbara Testa

    79 Risposte

    51 Valutazioni positive

Spiega il tuo problema alla nostra comunità di psicologi!

Qual è la tua domanda? Psicologi esperti in materia risolveranno i tuoi dubbi.
Controlla se esistono domande simili a cui si è già risposto:
    • Scrivi correttamente: evita errori ortografici e non scrivere tutto in maiuscolo
    • Esprimiti in maniera chiara: usa un linguaggio diretto e con esempi concreti
    • Sii rispettoso: non utilizzare un linguaggio inadeguato e mantieni le buone maniere
    • Evita lo SPAM: non inserire dati di contatto (telefono, e-mail, etc.) né pubblicità

    Se desideri ricevere una consulenza clicca qui
    Come desideri inviare la tua domanda?
    Rimuovere
    Nome (sarà pubblicato)
    Indirizzo email dove desideri ricevere la risposta
    Perchè possano attenderti telefonicamente
    Per selezionare gli esperti della tua zona
    Per selezionare gli esperti gli esperti più adatti
    • 11700 Psicologi a tua disposizione
    • 12050 Domande inviate
    • 57050 Risposte date
    • Buonasera Minu, la sua descrizione è molto chiara e precisa rispetto alla sua esperienza di vita. Il fatto che scriva a noi, in qualche modo è anche una sua apertura. ha una richiesta specifica ? Se desidera invece parlare della sua esperienza, ci sono associazioni che se ne occupano. Nel caso fosse interessata , sono disponibile ad approfondimenti. Cordiali saluti. Dott.ssa Sonia Chies

      Pubblicato il 29 Agosto 2017

      Logo Dott.sa Sonia Isabella Chies

      23 Risposte

      4 Valutazioni positive

    Domande simili: Vedi tutte le domande