attrazione sbagliata

Inviata da alessandra · 22 apr 2019 Terapia di coppia

Gentili psicologi,
vi scrivo perchè da qualche mese ho iniziato a frequentare una persona fidanzata. Inizialmente ero molto titubante, perchè non è nè nella mia indole, nè questa sua situazione mi convinceva molto. Lui comunque ha saputo persuadermi, insistendo quando poteva e dicendomi che gli piacevo molto. Dopo un po' di tempo ho deciso di dargli una possibilità, anche perchè presentava la sua situazione sentimentale non particolarmente positiva: mi ha spesso descritto la sua ragazza come una persona molto dolce, ma un po' naif, per non dire "svampita" e con interessi completamente diversi dai suoi. Inoltre la vede solo nei weekend perchè non riesce a starci per una settimana, anche se ci ha provato.
Inizialmente la nostra conoscenza è andata molto bene perchè sin da subito c'è stata un'enorme attrazione mentale e lui mi ha detto che col tempo avrebbe lasciato la sua ragazza, anche se per il momento non se la sentiva. Io gli ho sempre ribadito di non voler invadere i suoi spazi e di prendersi il tempo necessario per decidere, ma ho sempre anche detto di cercare di non mancare di rispetto ad entrambe (anche se lui non ha il coraggio di dirglielo perchè lei non riuscirebbe a capire la sua indecisione e non ha la mia stessa comprensione). Ora io dico: comprensione o meno, riuscirà a prendere una decisione? E se la tratta sempre come una che ha bisogno di essere stracoperta di bugie e vivere nel suo mondo fatato di unicorni e zucchero filato, che senso ha continuare con me? Se va avanti così, non credo avrà mai il coraggio di lasciarla.
Ci sono poi altre cose in ballo: lui dice di aver amato intensamente in passato una donna con cui ha convissuto per anni, ma che poi la sua visione dell'amore è cambiata. Non sacrifica più nulla per qualcosa che è ideale e non è eterno, per questo fa difficoltà a lasciare una donna a cui "tutto sommato vuole bene". L'altra cosa è che ci portiamo 12 anni, lui non nè fa un problema, però secondo me anche questo influisce sulla sua decisione.

E allora perchè io? Cosa ho fatto di male? Perchè dirmi che "con me prova qualcosa d'importante"? Perchè scomodare la parola "amore" o rischiare con una cosa che non ha senso? Farsi 40 minuti di macchina (con un rottame) per vedermi tempo? Che senso ha tutto questo?
Io non so.. forse ne rimarrò scottata! Parecchie volte ho pensato di mollare e parecchie volte lui non ha voluto rinunciare a me. Dopo l'ultima discussione, però, lo vedo più frenato con le parole..
Non so è complicata la situazione. Forse dovrò aspettare di stancarmi e lasciar perdere. Stavolta è difficile perchè nonostante la mia estrema razionalità, ho incontrato una persona con cui ho molte cose in comune e ci sono molte strane "sincronicità".

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 23 APR 2019

Cara Alessandra,
lei appare come una persona molto confusa. Da una parte non è pienamente appagata da questa relazione perché vorrebbe che fosse alla luce del sola, dall'altra trova impossibile lasciarlo perché ci sono molte affinità elettive. Occorre quindi fare chiarezza dentro di sé, anche a livello inconscio, al fine di conoscersi meglio e poter quindi prendere una decisione ma con cognizione di causa. Le consiglio qualche seduta da uno psicologo della sua zona o presente sul sito ma che usi Skype.
MI faccia pure delle domande se ne ha bisogno!

Angelo Feggi - Psicoanalista Genova

Dott. Angelo Feggi Psicologo a Genova

473 Risposte

730 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17000

psicologi

domande 24050

domande

Risposte 86700

Risposte