Attrazione per l'autoanniemento

Inviata da Bondia il 8 giu 2018 Autostima

Buongiorno signori,
Sono un ragazzo di 26 anni che si e appena laureato in giurisprudenza e con 3 anni di esperienza lavorativa alle spalle,oltre che esperienze di vita in monasteri ed in giro per il mondo (e da 3 anni che vivo all estero). Ebbene negli ultimi tempi però ho notato in me una continua attrazione verso l idea dell autodistruzione : intendo ad esempio parlando con dei miei coetanei ognuno esponeva sogni come fare soldi o diventare artosta mentre io ho quello di morire con un ago infilato in un braccio possibilmente essendo qualcosa come un senza tetto. Piu anni passano piu non voglio essere nulla se non nulla (ok so che sembro folle ma non so come esprimerlo) vorrei non vere denaro ne genitori ne amici ne lavoro ne possibilità certe volte mi diletto pensando alla bellezza dell inesistenza, dell essere al di fuori di ogni attività produttiva, insomma di essere possibilmente un fallito come inteso nells nostra cultura. Avevo una ragazza e mi ha semre detto che devo smetterla perche potrei pentirmene, ora l ho lasciata vado unicamente con prostitute e anche se una ragazza mi parla o non le rispondo o le dico cge io non esisto e di non considerarmi, una volta mi sono ritrovato ad urlare ad un mio amico che le donne sono illusione ed ho jotato che ora penso che lo siamo ttutti. I mii amici ed i miei genitori mi dicoo che devo parlare e farmi curare che uno della mia eta non dovrebbe essere così senza nessun apparente motivo,. Sto sospettando di stare impazzendo di essere schizofrenico o qualcosa di simile e comincio a temermi perche ho notato che piu padsa il tempo piu i miei discorsi sono deliranti e folli e scatto per nulla. Sono malato? Devo farmi curare?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile bondia
Ciò che racconti penso meriti un'attenzione clinica.
Individua uno specialista (psicologo o psichiatra) per una valutazione diagnostica, che è il primo passo utile per inquadrare la situazione.
In base a quanto emergerà, si potrà valutare la situazione ed intervenire, se vi saranno i presupposti.
Buona giornata
Dott.ssa Bracci

Dott.ssa Lorenza Maddalena Bracci Psicologo a Guagnano

72 Risposte

34 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buon giorno Bondia, senza giri di parole Ti direi che non sei malato perchè alla psiche non si applica il concetto di malattia, ma di sofferenza, di disturbo. E, da quello che descrivi, il Tuo disturbo non è da prendere alla leggera.
E per rispondere alla Tua domanda: si, devi farTi aiutare da un bravo psicoterapeuta per risolvere i Tuoi disturbi.
E senza por tempo in mezzo.
Cordialmente. Dr. Marco Tartari, Roatto Asti

Dott. Marco Tartari Psicologo a Roatto

688 Risposte

395 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile ragazzo,
I sui pensieri all’insegna dell’autodistruzione, dell’inesistenza e del non investimento per la vita mi fanno pensare a una condizione depressiva. Le consiglio vivamente di rivolgersi a uno Psicoterapeuta e iniziare a considerare i suoi vissuti, il suo disagio e i suoi scatti. Capisco che sia impaurito nel pensare di essere malato, ciò che vive merita una valutazione i un professionista.
A disposizione
Elisabetta Ciaccia (Psicologa Psicoterapeuta)

Dott.ssa Elisabetta Ciaccia studio di psicologia Psicologo a Milano

217 Risposte

48 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Autostima

Vedere più psicologi specializzati in Autostima

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15250

psicologi

domande 19650

domande

Risposte 77150

Risposte