attrazione intermittente

Inviata da Alex Sondrio il 5 feb 2019

Buonasera,
ogni tanto ho bisogno dei vostri pareri, sono fondamentali per me.
Premessa di rito> sono fidanzato da 2 anni e credo di soffrire di una lieve (forse meno lieve di quel che sembra) forma di doc, nello specifico forse da oramai un anno incentrato sulla relazione.
Vivo la mia storia tra alti e bassi (esclusivamente legati al mio umore), momenti alterni che vanno dall idea strafelice di voler vivere insieme e costruire una famiglia, con tutti i segnali di un sentimento profondo, a momenti in cui provo una sorta di totale allontamento emotivo nei confronti della mia ragazza, come se si spegnesse la luce che illumina il nostro percorsco, nello specifico il mio percorso con lei, con annessa una sorta di apatia totale nei confronti della mia vita, delle mie attivita' e di tutto cio' che mi riguarda.
Sono stato qualche mese in terapia breve strategica fino a qualche tempo fa e ammetto che ormai riconosco i tranelli della mia mente anche se tutto sembra cosi' reale nei momenti di bassa, e tutto cio' e molto frustrante perche' vivo nell'incertezza delle mie emozioni.
Nello specifico la mia domanda e'
Come e' possibile che questa sorta di allontamento emotivo ora si presenti quasi sempre dopo aver fatto l’amore ? Ho difficolta' nella gestione delle mie emozioni in tal senso? Idealizzo il sesso? perche' provo questa orribile sensazione poco dopo un rapporto? Perché in seguito a questa sensazione oriento le mie attenzioni anche solo dal punto di vista delle fantasie mentali verso altre donne ? Cosa c’è che non va ? Presento tratti da personalità narcisista ?
Aggiungo che nei giorni successivi di solito questa sensazione di allontanamento si placa e pian piano tornano le emozioni positive, finche' il circolo non si ripete.
C-e' anche da dire che l'attrazione fisica non e' stata (almeno dal mio punto di vista) la scintilla scatenante di questa relazione, quindi escluderei una questione legata esclusivamente all'attrazione fisica.

Che ne pensate? Spero in molte risposte che possano chiarirmi le idee
Grazie mille

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Alex,
è molto difficile, in assenza di ulteriori informazioni su di lei e la sua storia, rispondere alle sue domande, che peraltro sono legittime e segnalano come davvero lei abbia iniziato a conoscersi e capirsi meglio con la terapia.
Le suggerisco però di proseguire nel percorso terapeutico per approfondire le tematiche che pone e trovare così le risposte che cerca.
Rimango a disposizione.
In bocca al lupo e un cordiale saluto
drs Lucia Mantovani, Milano

Studio di Psicologia Dott.ssa Lucia Mantovani Psicologo a Milano

993 Risposte

458 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19800 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15300

psicologi

domande 19800

domande

Risposte 77400

Risposte