Attacchi di panico notturni

Inviata da Eris · 2 dic 2019 Attacchi di panico

Buonasera,sono una ragazza di 27 anni. Soffro da quando ho 15 anni di attacchi di panico. Ho avuto una vita abbastanza travagliata,dal divorzio dei miei genitori,al bullismo a scuola fino a una relazione con un ragazzo violento che sono riuscita a chiudere solo con il sostegno di una psicologa,tutte situazioni che mi hanno sempre portato a soffrire di ansia e attacchi di panico,mai scomparsi del tutto nemmeno dopo aver elaborato tutte le vicende che mi sono successe.

Solitamente tali attacchi si verificano di giorno in periodi dove sono fortemente stressata,sono una persona che non è abituata a esternare i suoi disagi e che sopprime tutto fino a scoppiare sebbene io cerchi di parlare è un abitudine malsana che credo di aver preso durante gli anni ... Ultimamente però gli attacchi arrivano anche di notte,cosa che non era mai successa in precedenza ... non è che sia tanto diverso da quando mi accade di giorno,al buio peró mi peggiora la sensazione di soffocare per via di una tachicardia fortissima e ancora di più quella di non poter essere aiutata e come ogni attacco puntualmente mi sembra di rimanerci secca - sono consapevole che non muoio ma è una sensazione così terrificante che sembra sempre cosi reale,tanto che mia madre mi sente urlare di notte ...

Ho già parlato con una psicologa della mia zona del mio desiderio di intraprendere un percorso che mi aiuti a cambiare le mie abitudini e riuscire a parlare dei miei malesseri per evitare sempre di reprimere fino al "punto di rottura" dopo aver preso atto che non posso farcela da sola ... nel frattempo cosa potrei fare per riuscire a non avere gli attacchi di panico di notte? Sto seriamente cominciando ad aver paura di addormentarmi - oltre che quella che ho già di giorno! Preciso che non ho la piu pallida idea di cosa li causi e penso che non lo saprò finché non andrò in terapia ...

Grazie in anticipo per leggermi scusate se ho scritto tanto volevo spiegare la mia situazione nel modo più chiaro possibile

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 28 GEN 2020

Gentile Eris,
la decisione di iniziare la terapia è un atto di amore verso se stessi ed anche di coraggio.
Sono certa che la collega potrà aiutarLa a gestire al meglio gli attacchi di panico, che so bene essere spiacevoli, attraverso diverse tecniche, in attesa di un miglioramento globale.
Abbia fiducia e vedrà che lo sciogliersi e la comprensione degli attacchi di panico sarà per Lei una rinascita e un percorso di crescita veramente importante.
Buon cammino
Dr.ssa Cinzia Moleri
Sarnico (BG)

Dott.ssa Cinzia Moleri Psicologo a Sarnico

108 Risposte

28 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Attacchi di panico

Vedere più psicologi specializzati in Attacchi di panico

Altre domande su Attacchi di panico

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 30050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18850

psicologi

domande 30050

domande

Risposte 102350

Risposte